logo Sarah’s Kitchen Stories

Stecco variegato alle fragole e panna

Print page

Quando si parla di gusti di gelato, solitamente le persone si dividono in 2 categorie: il #teamvaniglia e il teamcioccolato (lasciamo fuori tutte le varianti vegan/intolleranze/allergie/ecc, per comodità :D).
In famiglia, io sono quella che ama la vaniglia, mio marito il cioccolato.
Io e lui, senza stare a raccontarvi proprio tutto, chè l’elenco è lunghetto, ci bilanciamo alla perfezione, fin dai segni zodiacali: io Pesci ascendente Vergine, lui Vergine ascendente Pesci.
Quando è nato il nostro bimbo, abbiamo pensato che fosse il coronamento perfetto del nostro equilibrio: nato il giorno del nostro matrimonio, esattamente 1 anno dopo. Segno zodiacale: Bilancia :D.
Ora che finalmente ha iniziato ad amare il gelato, non si è smentito ed ha mantenuto l’equilibrio e la pace in famiglia. Anche se ha una spiccata preferenza per la vaniglia (dovendo scegliere tra i due), il suo gusto preferito è un altro ancora: fragola.
Ora che inizia la stagione calda, ho voluto lavorare su qualche opzione di gelato perfetto da proporgli, e sono arrivata a questo stecco variegato alle fragole e panna.
Facile da fare, goloso, nutriente: pochi ingredienti ed avrete uno squisito gelato alla fragola.
Potete omettere il gusto crema se lo volete solo fragola, oppure usare un altro gusto a piacere. Io tendo ad usare i gusti che ho quasi terminato, visto che ne servono poche cucchiaiate. Così li recupero e libero spazio per nuove, golose preparazioni ;).

gelato sformato

STECCO VARIEGATO ALLE FRAGOLE E PANNA

Ingredienti per 7 stecchi

2 tazze di fragole fresche
1/4 di tazza di acqua
1/4 di tazza di zucchero
semi di un baccello di vaniglia
130 g di yogurt greco (bianco o, nel mio caso, alle fragole)
7-8 cucchiai di gelato alla panna (potete usarne uno acquistato o magari fare questo)*
stecchi da gelato+stampo (io ne uso uno come questo)

*sconsiglio fortemente di fare il gelato furbo, in questo caso. Lo avevo in congelatore ed alla prima prova ho usato quello. Restando bello morbido anche pochi secondi dopo averlo tirato fuori dal freezer, lo stecco si è sfilato direttamente dal gelato. Ve ne serve uno che tenda a rassodare bene.

Preparazione

ingredienti gelato

Versare le fragole, l’acqua, lo zucchero ed i semi della bacca di vaniglia (con anche la bacca ormai aperta) in un padellino e portare a bollore. Lasciar cuocere 3-4 minuti, rimuovere dal fuoco e lasciare intiepidire. Rimuovere la bacca di vaniglia, aggiungere lo ypgurt e frullare con un minipimer fino ad avere un composto liscio.
Prendere gli stampi da gelato e versare il composto sul fondo (diciamo per 1/3 dello stampo): aggiungere 1 cucchiaio circa di gelato alla panna e ricoprire col composto di fragole. Procedere fino ad esaurimento degli ingredienti.

gelato nello stampo

Chiudere col coperchio, inserire gli stecchi e riporre in congelatore per una notte.
Per estrarre agevolmente i gelati dagli stampi, basterà immergere per pochi secondi gli stampi in una ciotola con acqua calda.

strawberry ice cream

 

  • Martina dice:

    Pubblicato: 29 giugno 2016


    L'abbinamento fragole e panna è sempre voincente..Bellissimi questi ghiaccioli e bellissime le foto. Ti do u consiglio...Per far cristallizzare meno il gelato prova a sostituire parte dello zucchero con del destrosio o magari glucosio..Entrambi hanno un potere anticongelante superiore al saccarosio e servono a evitare quella sensazione legnosa ai ghiaccioli quando stanno lì da un po'

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 5 maggio 2016

    By:

    Commenti: 1