logo Sarah’s Kitchen Stories

Zuppa primaverile

Print page

Anche quest’anno sembra ci sia toccata una primavera bizzarra: temperature torride, poi bruschi cali ed acquazzoni e via, umidità a picchi inesplorati.
Le verdure primaverili però sono una vera gioia, come sempre: la scelta, i colori, i sapori, le consistenze. Le opzioni che improvvisamente si moltiplicano, per realizzare piatti gustosi e bellissimi con poco sforzo.
Questa zuppa è un bel jolly: si realizza con pochi ingredienti, se fa ancora freschino è squisita calda, se le temperature sono più alte è una piacevole sorpresa anche tiepida o a temperatura ambiente.
Se poi volete servirla con un topping un po’ diverso dal solito, l’idea dei ragazzi di Green Kitchen Stories (lenticchie, asparagi e semi di zucca) saprà sorprendervi.

zuppa primaverile

ZUPPA TIEPIDA DI ASPARAGI BIANCHI E PISELLI CON TOPPING DI LENTICCHIE

Ingredienti per 2

per la zuppa
250 g di punte di asparagi bianchi (al netto)
200 g di piselli freschi (al netto)
3 cipollotti (solo la parte bianca)
500 g di acqua leggermente salata o brodo vegetale
succo di limone a piacere (1-2 cucchiai)

per il topping (visto qui)
100 g di lenticchie mignon da cuocere
1/2 tazza di semi di zucca
i gambi restanti degli asparagi bianchi (senza la parte più coriacea: nel mio caso ho ottenuto circa 100 g di asparago fatto a fettine sottili)
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
prezzemolo a piacere
yogurt bianco (o di soia, in versione vegan)

Preparazione

Lavare e mondare asparagi, piselli e cipollotti.

Preparare il topping.
Mettere a bollire dell’acqua ed una volta pronta tuffarci le lenticchie: calcolare circa 20 minuti di cottura, ad ogni modo assaggiare per regolarsi. Devono essere cotte ma ancora croccanti.
Scolarle bene e lasciarle intiepidire.
Scaldare un padellino antiaderente, metterci i semi di zucca e tostarli a secco.
Tenere da parte.
Portare a bollore poca acqua, tuffarci i gambi degli asparagi tagliati a rondelle sottili e scottarli 30 secondi. scolarli e metterli con le lenticchie. A verdure tiepide, aggiungere l’olio, un pizzico di sale ed il prezzemolo e mescolare.

zuppa da vicino

Preparare la zuppa.
Scaldare una padella, aggiungerci l’olio ed i cipollotti tagliati a rondelle e farli rosolare a fuoco medio. Aggiungere gli asparagi tagliati a tocchetti, farli insaporire, aggiungere i piselli e mescolare bene.
Coprire con brodo vegetale o semplice acqua e portare a cottura le verdure (20 minuti circa). Spegnere il fuoco e ridurre il tutto ad una crema con l’aiuto del minipimer.
Assaggiare e regolare di sale, pepe. Aggiungere il succo di limone: deve dare una spinta al piatto, quindi si deve sentire un pochino. assaggiare prima la zuppa (già regolata di sale e pepe) e poi procedere all’aggiunta del succo, fino a quando si sentirà la differenza di sapore, piuttosto notevole.

Servire la zuppa tiepida: versarne qualche mestolo nel piatto di portata, aggiungere lo yogurt e finire col topping (e, se piace, un filo d’olio).

zuppa con asparagi bianchi e piselli

 

Dettagli Post

Pubblicato: 15 Giugno 2015

By:

Commenti: 0

Tag Post

, ,