logo Sarah’s Kitchen Stories

Pretzel soffici

Print page

[scroll down for the english version of the recipe]

L’autunno solitamente è per me quella splendida stagione che consente di lasciarmi alle spalle le tanto odiate giornate afose estive: mi sembra di tirare il fiato, di respirare meglio, di uscire da una gabbia.
Quest’anno non solo l’estate è stata tra le più torride di sempre, ma pare davvero non finire mai, dopo esserci lasciati alle spalle un ottobre senza nemmeno una goccia di pioggia.
Questo tempo mi rende nervosa e ancora più lunatica di quanto non sia già normalmente, ma quando è così per me le soluzioni sono:
– cucinare
– fotografare
– lavorare a maglia
Ho ripreso in mano i ferri e la lana dopo molti anni, ed ho riscoperto il piacere che questa attività mi dà. Negli ultimi anni poi è spuntata la moda di lavorare con ferri e lana molto grossi, ed i risultati ottenuti mi piacciono moltissimo.
Ad ogni modo, non sono qui a proporvi uno schema per realizzare un berretto di lana (vi piacerebbe? Se sì, fatemelo sapere in qualche modo), ma per proporvi dei sofficissimi Pretzel.
Sono un prodotto da forno delizioso appena sfornato ed ottimo consumato in giornata, ma perdono molto il giorno successivo.
Se pensate che ve ne avanzino, congelateli una volta freddi: 1 minuto al microonde e saranno nuovamente come appena sfornati.

PRETZEL SOFFICI

Ingredienti per 6 pezzi (anche 8)

340 g di acqua a temperatura ambiente
15 g di zucchero
12 g di sale
6 g di lievito di birra secco *
60 g di burro fuso
675 g di farina 00
1 tuorlo + 1 cucchiaio di acqua
sale e semi misti per insaporire

2 litri e 2/3 di tazza (130 g circa) di bicarbonato di soda

* io preparo spesso l’impasto il giorno prima. In questo caso uso 3 g di lievito di birra secco, faccio l’impasto e lo metto in frigo, coperto con pellicola trasparente, fino al mattino seguente. A quel punto recupero dal frigo, lascio a temperatura ambiente un paio di ore e procedo con la formatura come da ricetta

Preparazione

Mettere acqua a temperatura ambiente, sale, zucchero e lievito in una brocca: lasciare riposare 5 minuti.

Nella ciotola dell’impastatrice versare la farina, aggiungere il miscuglio di acqua e lievito ed il burro fuso (ormai tiepido) ed impastare.

Quando l’impasto sarà omogeneo e soffice, chiuderlo a palla, coprire con pellicola e metterlo a lievitare fino al raddoppio.

Riprendere l’impasto e contemporaneamente portare a bollore una pentola con acqua e bicarbonato ed accendere il forno a 220°C.

Ricavare 6 pezzi di pasta (del peso di circa 170-180 g), stendere un rotolino bello lungo, formare il pretzel e tenere da parte.

Procedere così con tutti i pezzi di pasta.


Quando l’acqua sarà bollente mettere delicatamente a bagno ogni pretzel per circa 30 secondi, scolarlo con la schiumarola e metterlo sulla teglia foderata di carta forno.

Scottare tutti i pretzel, spennellarli con tuorlo allungato con un cucchiaio di acqua, spolverizzare con poco sale (o con quel che si preferisce: semi di sesamo, semi di papavero, semini di nigella, di cumino,…) ed infornare per circa 12 minuti.

Processed with VSCO with a7 preset

Lasciar raffreddare su una gratella.

NdA: i prodotti da forno soffici si prestano bene alla conservazione in congelatore. Ho congelato 3 dei miei pretzel (sovrapposti, intervallando un pezzo di carta forno tra un pretzel e l’altro, e messi in un sacchetto per alimenti da congelare). Il giorno seguente ne ho scongelato uno passandolo semplicemente 1 minuto al microonde. Perfetto.


ENGLISH RECIPE

SOFT PRETZEL

Ingredients for 6 pieces (or 8)

340 g water
15 g sugar
12 g salt
6 g active dry yeast*
60 g melted butter
675 g all purpose flour
1 yolk + 1 tb water
salt flakes and/or seeds

2 lt water + 130 g baking soda

* I sometimes like to prepare my dough the day before, just to reduce the amount of work. When I do so, I use only 3 g of active dry yeast and put my kneeded dough (covered with plastic wrap) in the fridge, untill the day after. In the morning I take it off the fridge, let il sit for a couple of hours at room temperature and then I shape my pretzels as usual.

Method

To make the pretzels: combine the water, sugar, salt and yeast in the bowl of a stand mixer and let sit for 5 minutes.
Add then the flour and the melted butter and mix on low with the dough hook until combined.
Increase the speed to medium and continue kneading until the dough is smooth and silky and begins to pull away from the side of the bowl, about 5 minutes. Remove the dough from the bowl, place on a flat surface and knead into a ball with your hands.
Sprinkle some flour in a large bowl, add the dough, cover with plastic wrap and place it in a warm spot until the dough doubles in size.
Preheat the oven to 390° F.
Bring the water and the baking soda to a boil in a large pot.
Remove the dough from the bowl and place on a flat surface.
Divide the dough into 6 equal pieces.
Roll each piece into a long rope. To shape into pretzels, take the right side and cross over to the left. Cross right to left again and flip up.
Boil the pretzels in the water solution, 2 at a time for 30 seconds, remove with a large flat slotted spatula or a spider. Place 4 pretzels on each baking sheet, brush the tops with the egg wash and season liberally with sea salt or seeds of your choice (nigella, cumin, sesame,.. I made mine with sea salt, nigella seeds and zahatar powder).
Bake for about 12 minutes or until pretzels are golden brown.
Remove pretzels from the oven and let cool on a wire rack.

 

  • Marta dice:

    Pubblicato: 7 gennaio 2014


    Per me il 2013 è finito male e il 2014 è iniziato peggio..con un'influenza dopo l'altra! :D
    Però tra torte, biscotti e dolcetti sono sempre attiva, anzi...questi pretzel sono da provare al più presto!!
    Un bacio, Marta

  • LUISA dice:

    Pubblicato: 8 gennaio 2014


    l'epifania tutte le feste se l'è portate vie.. ora pensiamo a.. al carnevale?!? ;-)
    in giro si vedono già chiacchere, galani, frittelle.. no, non ce la posso fare!
    passo... ma mi fermo mooolto volentieri su questo pane tedesco per il quale ho un debole.. ho vissuto per un po' in Germania e credo d'averne mangiato quintali..
    segno la tua ricetta..
    buonissimi
    baci

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 8 gennaio 2014


    Ecco, ti certifico quindi come esperta assaggiatrice! Se avrai modo di farli, fammi sapere se ci siamo andati vicino, a quelli teTeschi ;)

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 8 gennaio 2014


    Ok, vediamo il lato positivo? Può solo migliorare :) (ad inizio anno sono fastidiosamente ottimista, poi rientro nella normalità tranquilla ;))

  • mirtilla dice:

    Pubblicato: 8 gennaio 2014


    io ne vado matta,non mi resta quindi che provare questa bella ricetta!!
    auguri di buon anno!!
    da oggi ti seguo con molto piacere, questo e'il mio blog www.angolocottura.com

  • valentina dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2014


    i pretzel fatti in casa?? che buoni!!

  • Valeria dice:

    Pubblicato: 27 gennaio 2014


    ciao... ho una domandona: ma come fai a pesare 5 g di lievito? Hai una bilancina da farmacista o vai ad occhio? Me lo chiedo tutte le volte che trovo indicati questi pesi così esigui nelle ricette...

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 27 gennaio 2014


    Ciao Valeria,
    ho una bilancia che pesa fino ad 1 g, in verità uso sempre quella che pesa i 2 :P Questo per dire che non è un grande dramma se ti cade un g più o meno: semplicemente lieviterà un po' prima o un po' dopo, a seconda dei casi. ;)

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 1 novembre 2017

    By:

    Commenti: 8