logo Sarah’s Kitchen Stories

Chocolate thumbprint cookies

Print page

Biscotti festosi al cioccolato

Questi biscotti mi hanno tentata dalla prima volta che li ho visti, su Pinterest.

Avete presente quelle foto che, come le vedi, ti parte la salivazione? A me è successo così, e per di più con dei biscotti al cioccolato, davvero non la mia passione.

Era un segno, dovevo farli.

A biscotto realizzato le considerazioni sono 2: la prima è che son buoni (ed è la cosa più importante, direte voi, ma…c'è un ma) e la seconda è che sono quel genere di biscotto che quando lo metti in forno ti fa tremare per la paura di ritrovare un'enorme frittata dolce a fine cottura.

L'aspetto dei miei ha ben poco a che vedere con quelli della foto della ricetta originale, tutti belli in forma. biscotti al cioccolato delle feste (3)

Dopo aver estratto la prima infornata e ritrovatami con dei frollini tutti piatti, ho deciso di fare un passaggio in frigo di 15-20 minuti (nella parte più fredda), che ai biscotti molto ricchi di burro di solito giova -fase non indicata nella ricetta-. Poi, anziché allargare molto la cavità come ho fatto coi primi, ho fatto un solco relativamente piccolo, aiutandomi con uno degli attrezzini usati per modellare nel cake design (il terzo da destra in questa foto puramente indicativa, quello con la pallina). Così facendo si sono mantenuti più compatti.

Una volta tolti dal forno sono fragilissimi e molto morbidi. Usando lo stesso attrezzino (o qualcosa che avete in casa di simile) appiattite delicatamente il centro, ricreando la cavità che si sarà un po' persa.

Da freddi, così facendo, sono riuscita a farcirli come vedete in foto.

biscotti al cioccolato delle feste (4)

CHOCOLATE THUMBPRINT COOKIES (BISCOTTI AL CIOCCOLATO DELLE FESTE)

Ingredienti per circa 40 biscottini

225 gr di burro

3/4 di tazza di zucchero

1/3 di tazza di cacao amaro

2 tazze di farina 00 (300g)

1/2 cucchiaino di sale

1/2 cucchiaino di bicarbonato

1 cucchiaino di lievito per dolci

per la farcia

3 cucchiai di cacao

1 tazza colma di zucchero a velo

2-3 cucchiai di acqua calda

mompariglia a piacere

 

biscotti al cioccolato delle feste (7)

Preparazione

Nella ciotola della planetaria mescolare burro morbido e zucchero.

Aggiungere il cacao (setacciato) e impastare.

In una ciotola a parte mescolare farina, sale, bicarbonato e lievito ed aggiungere il tutto all'impasto di burro.

Fare delle palline di impasto grandi come una noce e metterle in frigo per 15-20 minuti.

Preriscaldare il forno a 180°.

Riprendere le palline di pasta dal frigo, fare un foro al centro, disporre velocemente sulla placca foderata di carta forno e cuocere 7-9 minuti, nel mio caso 9 minuti.

Una volta cotti toglierli dal forno e pressare delicatamente al centro, laddove si vuole farcirli.

Lasciar riposare sulla teglia del forno per una decina di minuti prima di spostarli a raffreddare su una gratella.

Quando i biscotti saranno completamente freddi preparare la glassa mescolando gli ingredienti.

Versare al centro dei biscotti, spolverizzare subito con la mompariglia (la glassa si asciuga molto rapidamente).

biscotti al cioccolato delle feste (1)

 

 

  • Claudia Magistro dice:

    Pubblicato: 9 dicembre 2013


    alla tipa, che ha lanciato la ricetta su Pinterest senza dare una dritta sul perché a lei sono venuti così in forma, le lancerei una pagnotta in testa. Detto ciò, può capitare che un biscotto s'assetti sulu picchì risulta più comodo anche da mangiare vuoi mettere, fare anche meno fatica e non spalancare la bocca all'ennesima potenza?
    :*
    Cla

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 9 dicembre 2013


    Ah sì, infatti le madonne mi sono salite assai. Mi sono fidata anche perché alla fine del post c'è il video, e mi pareva che il mio impasto fosse identico (tra l'altro da crudo è piacevolissimo da maneggiare, pare plastilina sabbiata). Mi sembrava strano che tenessero in cottura così bene senza frigo, però poi pensando ai miei baci di dama -che non vanno in frigo- mi sono fidata. Colpa mia: invece di fare una placca dovevo provare solo un paio di biscotti.
    Alla fine l'ho sfangata uguale, ma il frigo è fondamentale e nonostante questo una volta cotti e caldi il buco tocca sistemarlo lo stesso. Però ai cacaodipendenti di casa sono piaciuti :)

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 9 dicembre 2013


    Che poi, alle brutte, quelli che mi si sono appiattiti a semplice frollino li ho glassati lo stesso, solo vengono meno bellini, ecco ;)

  • Claudia Magistro dice:

    Pubblicato: 9 dicembre 2013


    noi siamo maniache della perfezione, questo va detto, e mi calo nel personaggio quando si sono schiacciati in cottura (qualcosa mi dice che li rifarai solo per sfidarti un pochino ghghghghgh) ma la bontà del risultato finale è assicurata. La foto della suddetta amicona pinterestiana non mi tange sul giudizio dei tuoi biscotti cara la mia Fel; pronti per la coda delle ricette da fare in queste feste :)

  • Una cucina per Chiama dice:

    Pubblicato: 9 dicembre 2013


    Non ci crederai, ma questo weekend li ho preparati anche io. Diversi nel gusto ma da buon frequentatore anche io di Pinterest e tumblr non potevo non conoscerli e fare a meno di provarli!

    Marco di Una cucina per Chiama

  • Marta e Mimma dice:

    Pubblicato: 9 dicembre 2013


    Beh, ecco, hai presente quel che hai provato tu guardando per la prima volta la foto di questi biscotti? È successo lo stesso a noi, meravigliate dalla tua foto e dai tuoi dolcetti...in realtà, troviamo che i tuoi siano ancora più belli di quelli trovati su pinterest :-)
    Buona giornata, Marta e Mimma

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 9 dicembre 2013


    Ci credo eccome, io li ho fatti anche in altra variante, che spero di riuscire a pubblicare visto che ho il pc che finirà in assistenza domani e non so quando me lo renderanno :( Son belli e buoni, e divertenti da fare anche coi bimbi :)

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 9 dicembre 2013


    Adulatrici :) Ve ne siete appena guadagnate un vassoione, se pur virtuale.

  • Fra Pinki dice:

    Pubblicato: 10 dicembre 2013


    Pensa che io credevo che fosse un effetto voluto quello delle crepature e della forma "rustica"! E' che mi sono sempre piaciute di più le cose con un pò di personalità più che quelle perfettine!

  • Marghe dice:

    Pubblicato: 11 dicembre 2013


    Anche a me le crepature piacciono un sacco!
    Questi biscotti sono finiti dritti nella mia cartella di ricette "da provare" :)

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 11 dicembre 2013


    Brava! E mi raccomando leggi bene i passaggi cruciali per evitare il più possibile spetasci indesiderati :)

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 11 dicembre 2013


    Anche a me piacciono così, se no non li avreste mai visti qui :) . È solo che capita di rifare ricette con l'aspettativa di un certo risultato e poi quando sei alla resa dei conti capisci che chi l'ha scritta forse non l'ha raccontata proprio tutta giusta. Che soa un passaggio dimenticato in buona fede o meno. Ecco. Bisogna sempre essere pronti a correggere il tiro, per evitare di buttare tutto, ma se capita e ci si riesce poi si è soddisfatti lo stesso. A volte anche di più. ;)

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 9 dicembre 2013

    By:

    Commenti: 12

    Categorie Post

    dolci, Dolci monoporzione