logo Sarah’s Kitchen Stories

Il compleanno del marito…(torta 5 strati)

Print page

Il compleanno del marito...(torta 5 strati)

… ecco.

Che ci crediate o no, se non sbaglio questo è il secondo anno che faccio la torta al marito per il suo compleanno (su 12 che stiamo insieme). Mi pare impossibile, soprattutto sapendo quanto amo cucinare dolci e ancor più torte per occasioni speciali (oppure ancora eravamo in ferie e non avevo la mia cucina a disposizione).

Eppure, capitando a fine agosto, spesso l'idea di accendere il forno non mi sfiorava nemmeno, quindi o compravamo i suoi dolci preferiti in pasticceria oppure gli cucinavo quel che mi richiedeva in particolare. Quest'anno invece ci tenevo proprio a fare qualcosa: complice qualche giorno a casa prima di ripartire per la montagna e le temperature decisamente abbordabili, ho cominciato a spulciare tra le foto salvate su Pinterest.

Quando si tratta di dolci per lui una sola è la condizione imprescindibile: cioccolato. Dentro, fuori e tutt'intorno.

Essendo l'unico in casa ad amare i dolci al cioccolato, gli altri anni si cercavano sempre delle vie di mezzo per accontentare tutti, ma stavolta ho voluto farla proprio come piace a lui: taaaaaaanto cacao e caffè.

Mi sono divertita molto a prepararla: ha delle imperfezioni nella decorazione, ma per essermi arrangiata con degli accrocchi di emergenza sono stata abbastanza contenta del risultato. Diciamo che per una volta sono stata contenta di non aver comprato millemila cose per realizzare un solo dolce e che poi finiscono spesso nel cassetto delle cose mai più utilizzate :).

E' un dolce a 5 strati: in verità ne venivano 6 con le dosi fatte, ma ho preferito fermarmi a 5. E non fatevi ingannare dalle dimensioni ridotte (circa 16 cm di diametro): questo genere di dolci, che sale molto in altezza, sazia con fette piccolissime. Con questa ci si fanno tranquillamente 8 porzioni, soprattutto se usate tutti i 6 strati.

NdA: posso aggiungere, dopo aver provato, che le eventuali fette avanzate possono essere tranquillamente conservate in freezer, già in porzione. Avvolgetele ognuna in pellicola trasparente e congelate. Quando volete consumarle, prelevatele dal freezer una mezza giornata prima almeno – lasciandole nella parte meno fredda del frigo – e poi lasciarle fuori dal frigo una mezz'ora prima di consumarle.

 

Aggiornamento del 16 gennaio 2014:

– Serena ha rifatto la torta e la trovate qui

– Elvira l'ha rifatta aggiungendo del suo alla decorazione, vedere per credere quant'è bella anche così. La trovate qui 

 

007editedtesto

TORTA EXTRA CIOCCOLATO A 5 STRATI (liberamente adattata da questa)

 

Ingredienti per 8-10 porzioni (torta di 15-16 cm di diametro)

per l'impasto

285 gr di farina 00

350 gr di zucchero semolato

90 gr di cacao amaro

12 gr di bicarbonato di sodio

12 gr di lievito

12 gr di fecola

240 gr di buttermilk (latticello, se non disponibile sostituire con 120 gr di latte intero e 120 gr di yogurt intero)

180 gr di caffè espresso

130 gr di olio extravergine d'oliva leggero e fruttato

3 uova

1 bacca di vaniglia

pizzico di sale

 

per la copertura e farcia degli strati

225 gr di burro a temperatura ambiente

400 gr di zucchero a velo (secondo me si può calare fino a 350, regolarsi se caso col latte)

65 gr di cacao amaro

pizzichino di sale

3-4 cucchiai di latte

2 cucchiaini di estratto di vaniglia (facoltativi)

 

Preparazione

La meravigliosa caratteristica di questo dolce è la semplicità di assemblaggio sia degli ingredienti della copertura che quelli dell'impasto.

Per quanto riguarda l'impasto del dolce, procedere come per i muffins: unire tutti gli ingredienti asciutti in una ciotola e tutti i liquidi in un'altra. Mescolare poi i liquidi ai secchi unendoli poco alla volta, così da evitare grumi.

Preriscaldare il forno a 175°.

A questo punto si può procedere in 2 modi differenti:

1. foderare di carta forno 5 (o 6, a dipendenza degli strati che fate) tortienre, tutte di 16 cm di diametro e cuocerle a rotazione, così da avere 5/6 dischi perfetti per ogni strato.

006editedtesto

2. siccome io non ho 5/6 stampi della stessa misura, ho diviso l'impasto a metà, ho foderato con carta forno 2 teglie da forno, ci ho verato gli impasti e le ho cotte una dopo l'altra. 10-12 minuti nel forno caldo e sono pronti. In questo caso si faranno raffreddare i fogli di impasto e poi si ritaglieranno i cerchi del diametro giusto. C'è dello scarto ma è il sistema che preferisco.

 

Una volta che i vari strati di pasta saranno freddi, procedere nella realizzazione della glassa.

Lavorare il burro a crema, poi aggiungere zucchero a velo e cacao precedentemente setacciati ed impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Solo ora aggiungere vaniglia (se piace) ed il latte.

 

Farcire il dolce, ricoprirlo con la glassa e decorarlo.

Per fare queste 3 operazioni potrebbero essere necessari dei passaggi in frigorifero. Gli strati di pasta sono incredibilmente soffici e friabili e bisogna essere un po' delicati nella prima copertura, soprattutto sui bordi. Passare il tutto in frigo per 20-30 minuti: indurendo un po' la glassa sarà più facile da rifinire, aggiungendone e rifinendo più precisamente il tutto.

Una volta finito conservare in frigo: prelevare il dolce dal frigo 15 minuti prima di servirlo.

fetta torta compleanno (1)editedtesto

 

  • Sonia dice:

    Pubblicato: 28 agosto 2013


    Brava come al solito. E auguri al maritozzo :-)

  • Elvira dice:

    Pubblicato: 30 agosto 2013


    Immagino il problema di questo scarto, non avrete saputo cosa farne.... :)

    Cerco di tenere a mente per il compleanno del marito in ottobre: io sulla questione degli strati devo avere un irragionevole attaccamento alla vecchia maniera, torta intera e poi taglio (imperfetto, of course :)

    Auguri!

    Elvira

  • elisabettacuomo.blogspot.it dice:

    Pubblicato: 31 agosto 2013


    Bellissima ricetta!Ma quando impasto versi per ogni disco,violendola fare con altre dosi??

  • arabafelice dice:

    Pubblicato: 31 agosto 2013


    Un vero trionfo, questo dolce!
    E auguri al festeggiato :)

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 31 agosto 2013


    Eh... Avevo pesato l'impasto per essere certa di dividerlo nelle giuste dosi, ma non ricordo con precisione (non me le sono scritte perché poi ognuno segue il metodo preferito o ha teglie/tortiere di misure un po' diverse): io ho versato in due teglie da forno standard, dividendo l'impasto in due parti e ritagliandone poi i dischi. Mi pare si fosse sui 700 gr e rotti. Non so se ti sei mai cimentata con torte a strati, comunque seguendo questo sistema vengono dello spessore di uno strato di pan di spagna...

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 31 agosto 2013


    Grazie Araba :)

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 1 settembre 2013


    Io pure l'avrei fatta così, ma vista l'occasione ho preferito avere la certezza di strati perfetti. E ti dirò: è talmente soffice e morbida che non so mica come viene all'idea di tagliare gli strati da un'unica torta... Forse in quel caso sarebbe meglio farla il giorno prima di tagliarla, un po' come il pan di spagna, così che sia meno fresca ed umida...

  • Monica dice:

    Pubblicato: 2 settembre 2013


    Che bella torta e deve essere proprio squisita!!!
    Mi viene l'acquolina solo a guardarla questa fetta!

  • aria dice:

    Pubblicato: 6 settembre 2013


    caspita, questa è proprio la torta che piace a me, la farò prestissimo!

  • Milena dice:

    Pubblicato: 9 settembre 2013


    che meraviglia Sarah...
    io vivrei di cioccolata...penso proprio che questo tripudio di golosità me lo preparerò per il mio di compleanno! ;)

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 9 settembre 2013


    ...e poi mi farai sapere, vero? L'ha fatta un'altra blogger ieri e oggi mi ha mandato le foto. Mi fa sempre piacere avere notizie delle mie ricette nelle vostre cucine :)

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 9 settembre 2013


    Te la straconsiglio. E se la fai, fammelo sapere (o se hai bisogno per qualcosa, sono qui :))

  • emilia dice:

    Pubblicato: 14 settembre 2013


    wow...questa è per mio figlio cioccolato-dipendente
    l'unica domanda è:come mai le teglie così piccine a casa mia se non faccio almeno la 28 non è un dolce ma un assaggio.....ahahahah
    quindi devo adattare un po le dosi
    complimenti

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 14 settembre 2013


    Emilia, mi hai fatto troppo ridere :D
    La dimensione è dovuta a diversi fattori, primo fra tutti il fatto che qui siamo pochi ed ad amare il cioccolato a tale maniera da mangiare questo dolce è uno solo. Capisci da te che non volevo un dolce grande. In più mettici che ci sono molto burro e zucchero, quindi fatta in dosi maggiori mi avrebbe fatto un po' impressione :D Da ultimo, considera che sono 5 (o 6) piani: il dolce è piccolo perché molto alto, infatti le porzioni tendono ad essere di fette piuttosto sottili. Un dolce di 5 (o 6) strati di 28 di diametro penso possa sfamare tranquillamente 20 persone. Io non so quanti siate voi, può essere pure che sia pelo pelo sufficiente nel tuo caso ;) Grazie dei complimenti, buona serata

  • Silvia dice:

    Pubblicato: 19 settembre 2013


    ciao! mi sono appena iscritta :) bellissima la torta! credo che te la ruberò!!

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 19 settembre 2013


    Ciao Silvia! Grazie dell'iscrizione e...ruba ruba, è lì apposta ;)

  • lucia dice:

    Pubblicato: 8 ottobre 2013


    Ciao!
    Mi piacerebbe provare a fare la torta, è la prima volta che mi cimento in un torta a strati, speriamo bene!
    Potrei sostituire il caffè con qualcos'altro? perchè al marito proprio non piace....
    Grazie!
    Lucia

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 8 ottobre 2013


    Ciao Lucia. Certo che puoi, metti la stessa quantità in latte, yogurt oppure se vuoi puoi mettere una metà della dose di liquore che vi piace e l'altra metà latte/yogurt. Sostituisci tranquilla ;)

  • lucia dice:

    Pubblicato: 14 ottobre 2013


    Volevo ringraziarti tantissimo, la torta è venuta buonissima e bellissima!!!
    Al più presto proverò qualche altra ricettina :))
    Lucia

  • Sarah Fel dice:

    Pubblicato: 14 ottobre 2013


    Ma che vi voglio bene quando mi fate sapere com'è andata! Grazie Lucia :)

  • serena dice:

    Pubblicato: 16 gennaio 2014


    Ohhh ma grazie che mi hai linkato ^_^ <3

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 28 agosto 2013

    By:

    Commenti: 21

    Tag Post

    ,

    Categorie Post

    dolci, Torte