logo Sarah’s Kitchen Stories

Viaggetto in Spagna :)

Print page

014editedtesto

Post sponsorizzato

Altro giro in Spagna.
Grazie a Jamoteca che mi ha omaggiata di affettati Joselito che definire eccezionali è poco, dopo la frittata ai piselli con chorizo, stavolta abbiamo attaccato il prosciutto di spalla, la Paleta.
Come ormai scrivo da tempo, quando ho la fortuna di avere a che fare con prodotti che non potrei definire diversamente che me-ra-vi-glio-si, non voglio stravolgere nulla o coprire il loro sapore eccezionale con ingredienti forti o aggressivi.
Che questi prodotti siano particolarmente buoni non è solo una mia misera e ben poco autorevole considerazione, ma pensiero comune anche a molti rinomati chef, tra gli altri Ferrán Adriá ("Joselito è  un prosciutto unico, perfetto. Un'ispirazione costante per tutti quelli che amano la gastronomia") ed il nostro italico Carlo Cracco ("Il prosciutto Joselito Gran Reserva è un capolavoro della natura umana")
In questo caso io, lontana secoli luce da personaggi simili in grado di elaborare nei più svariati modi un simile prodotto, mi sono mantenuta su abbinamenti che sempre si accostano alla Spagna o al mediterraneo (come il formaggio Manchego, l'origano, l'olio extravergine ed il pimentón) unendoli in un prodotto da forno di origine statunitense e simile agli inglesissimi scones, il biscuit.
Il bisquit ricorda il soda bread, quel tipo di pani che lievitano con lieviti per torte salate e/o bicarbonato e che non necessitano delle lunghe lievitazioni legate al lievito di birra.
Il formaggio Manchego l'ho ritrovato spessissimo accostato al prosciutto nelle tapas durante i miei viaggi spagnoli, e così ho deciso di mantenermi sul tradizionale.

 

008editedtesto

BISCUIT AL MANCHEGO, PIMENTÓN E ORIGANO

013editedtesto

Preparazione

Mescolare farina, lievito, zucchero, sale, bicarbonato, sale, pepe, germe di grano, origano e formaggio grattugiato in una ciotola.
Aggiungere olio e latticello ed impastare fino ad ottenere un composto piuttosto uniforme.

PicMonkey Collagetesto

Fare una palla, stenderla fino a circa 1 cm di spessore e poi tagliare il cerchio in 8 parti, ottenendo degli spicchietti.
Spennellare col latticello, spolverizzare con paprika ed altro formaggio grattugiato ed infornare a 200° per circa 15-18 minuti o fino a colorazione.

006editedtesto

Servire con quel che si preferisce, nel mio caso formaggio Manchego e Paleta Joselito (affettato di spalla), una cosa da urlo: provare per credere.
Grazie ancora a Jamoteca: mai dono fu maggiormente apprezzato!

 

Dettagli Post

Pubblicato: 23 agosto 2013

By:

Commenti: 0

Categorie Post

Etnico, Finger food