logo Sarah’s Kitchen Stories

Un Americano e la jumbo chilli sauce…

Print page

salsa jumbo chilli

Sono sicuramente in periodo Nigellico, leggi ultimamente mi piace copiare ricette a Nigella Lawson con una frequenza maggiore del solito 😀
Adoro il fatto di avere una coppia di amici con cui ci si fa da cavie a vicenda: quando siamo da loro le ricette sperimentali “le subiamo”, quando sono loro a cena da noi le propiniamo :).
La cena prevista era davvero tranquilla: ali di pollo speziate, patate arrosto. Essendoci visti col pretesto di guardare un film, volevo qualcosa da mangiare prima, più un aperitivo che non un antipasto.
Mi è tornato in mente il video in cui Nigella preparava una sfiziosa salsa piccante in cui intingere le tortilla chips.
Era, come sempre nel suo stile, rapidissima e facilissima.
Inoltre proponeva anche il drink con cui accompagnarla: io amo i drink e gli aperitivi, ma sono una frana assoluta nel prepararli.
Questo era proprio alla mia portata: due ingredienti in croce :).
Fatto spesa, tutto pronto.
La salsina è deliziosa…e col drink mi sono sbronzata di brutto la sera prima: avevo fatto tutto il giorno precedente per essere sicura di non presentar loro una schifezza, e col drink mi sono ubriacata di brutto.
Ho dovuto rassegnarmi al fatto che ormai ho una certa età: il fisico non regge più come una volta :D.

Per la ricetta… ho modificato per necessità (ho aumentato i peperoncini che non erano piccanti come avrebbero dovuto essere, ed ho anche corretto col Tabasco rosso) e per gusto personale (troppo coriandolo non mi piace, così ho usato i gambi del coriandolo e le foglie del prezzemolo.)

Mentre me la pappavo mi è tornato in mente che avevo visto da Gaietta e da Zebretta 😀 che avevano in ballo un contest (a cui si aggiungeva Mezzaluna e con la collaborazione di Kit-Zen) che vuole provare a farci riprodurre in casa quelle preparazioni che si trovano già pronte nei banchi o sugli scaffali dei supermercati: pizze, aperitivi, salse, condimenti vari… Insomma, tutto ciò che necessita solo di apertura scatola e cottura (e qualche volta neppure quella).

Una delle tentazioni peggiori per la mia dieta sono sicuramente le patatine, che se potessi -e volessi distruggermi l’organismo :D- mangerei forse ogni giorno.
Pucciate in qualche salsetta poi, mi mandan giù di testa. Solitamente correggo il classico ketchup con Tabasco, per renderlo bello piccante.
In questo caso ho trovato la mia salsa-addiction.

salsa jumbo

JUMBO CHILLI SAUCE

Ingredienti

1 vasetto di peperoni grigliati sottolio (il mio era da 330 gr da sgocciolare)
3 peperoncini piccanti (io ho trovato solo quelli verdi. Era indicato “piccanti” ma in verità lo erano davvero poco, tanto che ne ho messi 6 ed ho aggiunto anche del Tabasco rosso per potenziare il tutto. In questo caso andateci piano, aggiungendo piccante poco per volta ed assaggiando sempre mentre preparate)
Tabasco a piacere
una manciata di gambi di coriandolo
una manciata di foglie di prezzemolo (se amate il sapore forte del coriandolo usate le foglie rimaste dal gambi)
1 spicchio d’aglio (privato dell’anima)
scorza e succo di 1 lime
pizzico generoso di fiocchi di sale
125 ml circa di olio di semi

tortilla chips per servire

Preparazione

Sgocciolate benissimo i peperoni dall’olio di conservazione e metteteli nel mixer.
Aggiungete l’aglio, la scorza ed il succo di lime, i peperoncini (procedendo un po’ per volta, così vi regolate con la dose di piccante desiderata), una presa di sale ed i gambi del coriandolo.
Frullate tutto.
A questo punto assaggiate, correggete la piccantezza (nel mio caso ho aggiunto anche diverse gocce di Tabasco rosso), aggiungete le foglie di prezzemolo (o di coriandolo, se volete usare solo quello perché vi piace) e frullate nuovamente.
Versate a filo l’olio, poi assaggiate e regolate ancora di sale e piccante a seconda dei gusti.
Servire la salsa con patatine al mais.

…e datosiche sono una personcina generosa (e modesta) vi metto anche le dosi del drink proposto da Nigella come degno accompagnamento a questo aperitivo: l’Americano.
Le dosi nei miei cocktail sono sempre molto relative, nel senso che dipende sempre anche dalla capienza dei bicchieri.
Quelli che ho usato io sono dei bicchieri da whisky  e come misurino uso i bicchierini piccoli piccoli da limoncello (da circa 20ml).

Americano

AMERICANO

Ingredienti per 1 drink

1 bicchierino di Campari
1 bicchierino di Martini rosso
4-5 cubetti di ghiaccio
acqua frizzante a riempire il bicchiere
1 fetta d’arancio per guarnire

 

  • Deborah dice:

    Pubblicato: 9 maggio 2011


    Wow, che aspetto invitante! Ottimo direi. Buona giornata.

  • titty dice:

    Pubblicato: 9 maggio 2011


    Ho assaggiato queste patatine con la salsa piccante per la prima volta a S. Francisco e ho sempre avuto voglia di riprovarli ma non sapvo come...credo sia proprio questa la ricetta della salsa! Grazieeeeeeeeeeee!!!!! ti farò sapere!

  • Azabel dice:

    Pubblicato: 9 maggio 2011


    Aaaaah, il mio aperitivo preferito :D
    Vabbè, assieme al mojito, ma quello solo d'estate, e il negroni, ma quello al secondo mi stende.
    Per me senz'acqua, grazie, che non mi piace la roba slacquarissa (trad. dal veneto: annacquata) ;)
    Comunque ci credo che ti sei ubriacata, l'americano è bello fortino... e con questa salsina dev'essere da sveno. Sappi che mi è venuta una voglia fotonica, peccato siano le 9:30 del mattino, sigh.

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 9 maggio 2011


    Deborah: buona giornata anche a te :)

    Titty: dovrei essere a San Francisco ad ottobre, quindi il tuo racconto mi porterà a cercare di assaggiare la stessa salsetta di cui mi dici...così, eh? Giusto per spirito critico :P

    Azabel: ecco... Mi sono ciuccata con questa roba slacquarissa, tu pensa se l'avessi buttato giù senz'acqua. Andavo in coma etilico! :D

  • excalibur dice:

    Pubblicato: 9 maggio 2011


    sto sbavando..adoro le salsineeeee! :)

  • Ago dice:

    Pubblicato: 9 maggio 2011


    Molto molto bellino questo aperitivo!!! Sicuro che te lo copierò nelle serate estive, compreso il drink ^_____^
    Queste foto ti son venute molto belle e luminose Sarah, fanno pensare davvero all'estate! :-***

  • Dora dice:

    Pubblicato: 9 maggio 2011


    No no, non va proprio bene. Oggi avrei iniziato la dieta. Le tortilla sono da bandire assolutamente!

  • comeunavolta dice:

    Pubblicato: 9 maggio 2011


    Purtroppo pure io sono a stretto regime alimentare e potro' solo sbavarci sopra!!!
    Sembrano bonissimEEEEEEEE

  • UnaZebrApois dice:

    Pubblicato: 10 maggio 2011


    io e i nachos sembriamo fatti apposta per essere accoppiati!Li adoro!!!E la jumbo chilli sauce di sicuro non mancherà al prossimo snack (fuoridieta... :/ )
    e poi arriva lui, Mr.Americano, lo adoro con tutta me stessa, forse è il cocktail che sbevazzo più piacevolmente...insomma hai fatto centro su tutti i campi ^.^

    PS: mi segno il trucchetto della correzione del ketchup...non ci avevo mai pensato!!! :)


    grazie mille di partecipare al nostro contest!!! :) un bacione grosso!

  • onigirina dice:

    Pubblicato: 10 maggio 2011


    Ahhh che bella salsa! Mi sa che all'occorrenza te la copierò!!

  • Alex dice:

    Pubblicato: 11 maggio 2011


    Sono quelle salsine che solitamente si comprano pronte senza neanche pensare che si potrebbero fare in casa. Me la segno per una delle cene da amici, patiti dell'America, che solitamente comprano sempre solo prodotti industriali. Sono certa che convincerò anche loro :-)
    Un abbraccio

  • Roxy dice:

    Pubblicato: 11 maggio 2011


    La salsa dev'essere eccezionale e anche il cocktail che è uno dei miei preferiti!!!

  • Kat dice:

    Pubblicato: 12 maggio 2011


    Questo tuo post e' la ciliegina sulla torta per me: sono nel periodo mistico-nostalgico post United States e mi sono buttata nel tunnel delle salsine!!! Delirio!!!
    Il cocktail e' da sbronza, ma quanto e' buono?!?!?! Ciao Cara

  • gaia dice:

    Pubblicato: 14 maggio 2011


    ciao sarah!
    grazie mille per la ricetta! finalmente riesco a leggerla con calma e inserirla tra i partecipanti!

    brava per la fase alcolica, l'americano è uno dei miei cocktail preferiti e infatti ha avuto un posto d'onore nella mia rubrica alcolica del venerdì!

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 9 maggio 2011

    By:

    Commenti: 14

    Categorie Post

    Etnico, salse