logo Sarah’s Kitchen Stories

Ancora Luca Montersino (o quasi)…

Print page

brioche seconda parte 10

Dopo i bomboloni ma soprattutto dopo i meravigliosi risultati ottenuti con la sua ricetta dei croissants sfogliati, confesso di nutrire un grande amore (culinariamente parlando s’ intende) per Luca Montersino.
Scoperto quasi per caso, non guardando mai il canale su cui trasmette la sua trasmissione, ho cominciato a visionare i video che si possono trovare su Youtube.
Beh, i bomboloni mi erano piaciuti molto, anche se ho fatto altre ricette che mi avevano convinta altrettanto.
Coi croissants invece mi ha letteralmente folgorata: ne ho fatte di ricette, sia di bloggers che da manuali accreditati e non, ma questa è in assoluto LA ricetta. Dubito che mi discosterò mai da questa, se non per provare a realizzarla in versione integrale (e che vorrei sperimentare presto…).
Stavolta altro impasto base di cui ho svariate ricette: con diverse mi trovo molto bene, ed infatti ne ho già postate anche qui e quelle inserite le uso tutt’ora.
Ma la curiosità verso certe preparazioni per me non finisce mai, e per assurdo spesso sono proprio le basi quelle che più mi intrigano.
Quindi mi sono orientata verso la sua ricetta base della pasta brioche: le mie modifiche sono state infinitesimali, e quella forse maggiormente rilevante è stato l’uso del latticello al posto del latte (o panna, come suggerisce lui): avendo il latticello la caratteristica di rendere particolarmente soffici gli impasti, quale occasione migliore per farlo rendere al meglio?
Se volete vedere i video con tutta la preparazione passo passo… 1a parte, 2a parte e 3a parte della ricetta ;).
Ne è venuta una brioche molto buona, burrosa senza essere grassa, soffice e profumata.
E’ però un impasto molto soffice che, in lievitazione una volta formato tende un po’ a sedersi: la prossima volta lo farò in uno stampo, così che le pareti dello stampo stesso limitino lateralmente il composto e lo portino a salire, anziché allargarsi.

Aggiornamento: il post esce oggi ma l’ho fatta due giorni fa. Stamattina è ancora sofficissima, messa così, nuda e cruda, nel forno spento e chiuso: senza sacchetti o altro.


brioche finita

BRIOCHE di Luca Montersino (tra parentesi le mie modifiche)

ingredienti per una brioche

80 gr di latte (ho usato il latticello)
180 gr di uova (nel mio caso 3)
70 gr di zucchero
180 gr di burro morbido
20 gr di lievito di birra fresco (ne ho messi 15 gr)
20 gr di miele (ne ho messi 30 gr di miele di sulla, acquistato ad Eataly a Torino)
10 gr di rum scuro
10 gr di sale
scorza di 1/2 limone di Amalfi
500 gr di farina 00 (io ho usato una 00 con W 340, acquistata su Tibiona)
1/2 bacca di vaniglia Burbon

per spennellare
1 tuorlo (peso circa 15 gr)
15 gr di panna

Preparazione

Mettete nel bicchiere della planetaria la farina, il lievito sbriciolato e lo zucchero, aggiungete il latticello (o latte/panna) ed iniziate ad impastare.
Aggiungete poi le uova, unendole una alla volta, dando alla farina il tempo di assorbire i liquidi man mano.
Una volta aggiunte le uova iniziate a mettere il burro morbido, sempre poco per volta aspettando che l’impasto l’abbia assorbito prima di aggiungerne dell’altro.
Intanto a parte mescolate il rum con miele, scorza di limone e semi della bacca di vaniglia.
Una volta finito di aggiungere tutto il burro, versate un po’ alla volta anche gli aromi mescolati e, da ultimo, il sale.
Proseguite lasciando incordare l’impasto finché sarà di una consistenza liscia e setosa e tenderà ad avvolgersi completamente attorno al gancio dell’impastatrice (nel mio caso ci è voluta mezz’ora di lavoro).

impasto brioche incordato

Spolverizzate con pochissima farina il piano di lavoro, versateci l’impasto, fate una palla, mettete in una ciotola, coprite con pellicola e lasciate in frigo a riposare per circa 1 ora (io l’ho messo nella parte meno fredda, in alto).

impasto prima del frigo

Passata un’ora il composto sarà rassodato a sufficienza da poterlo manipolare e formare come meglio credete.
Io ho fatto un semplice serpentone che ho poi attorcigliato su se stesso.

Collage brioche in forma

Mettetelo sulla carta forno e sulla teglia su cui cuocerà, spennellate con un po’ di tuorlo e panna e lasciate a lievitare per 2 ore circa in luogo tiepido.

Collage brioche

Accendete il forno (ventilato nel mio caso) a 180°.
Spennellate nuovamente la brioche (con estrema delicatezza per non rovinare la lievitazione bucandola e sgonfiandola) ed infornate nella parte centrale per circa 25-30 minuti.
Fatela poi raffreddare su una gratella, al fine di farle perdere l’umidità accumulata in cottura.

Collage finale

Quella nella foto della fetta è una confettura di pesche e frutto della passione: ci sta un incanto ;P

 

  • Maurina dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Che bel risultato. Con una brioche cosi', la colazione ci guadagna!!

  • Vale dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    sofficiosa!!! complimnenti per il tuo splendido risultato... scommetto che si scioglie in bocca... ciao ciao
    Vale

  • marsettina dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    da favola!

  • Elisakitty's Kitchen dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Si presenta benissimo e deve essere squisito!E' incredibile a volte le ricette e le tecniche che si scoproni su you tube vero? Buona giornata

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Oh sì: è davvero una mano santa youtube. E' come avere insegnanti privati sempre a disposizione :)

  • Simo dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Ohmammamia...cosa vedo ...a quest'ora poi!
    Spettacolare!!!

  • stefania.confidential dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Le foto rendono perfettamente l'idea della bontà di queste brioche !

  • Genny G. dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    faaame!:D

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Il bello (o brutto) è che secondo me le foto non rendono per nulla, cacchio!
    Le fette non rendono assolutamente quanto sia soffice e "leggera": una nuvoletta...

    Però si lascia mangiare, questo è l'importante :DDD

  • Lory dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Wowwwww senti e se mi portassi una fetta di questa lunedì? Sai che scarpetta..ahahahah!
    Spettacolo puro!
    Ho provato ad inserire anch'io quel cosino che sale e scende indovina un pò ;-(((

  • BreadandBreakfast dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    con un dolce così, altro che seconda, terza, quarta colazione!!!!! spettacolo! :D

  • elenuccia dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Che bella brioche supersofficiosa!!! veramente molto invitante :) Ora so cosa fare come prissimo lievitato :)

  • dolci a ...gogo!!! dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    sarah tu sei bravissima!!!questi tuoi impasti lievitati sono ogni volta piu buoni e golosi questo poi dopo i croissant è davvero un capolavoro, bravo Montersino ma bravissima tu che riesci a relizzare perfettamente le sue ricette!!baci imma

  • fiOrdivanilla dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Sarah è magnifica :'(
    faccio la faccina triste perché quando vedo queste cose così belle e così buone.. mi dispiace troppo non avere l'impastatricee :(

  • Alem dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Io dopo aver letto qui da te il post dei suoi cornetti, ho provato a rifarli!! Sono venuti buonissimi e perfetti anche per me che con i lievitati non sono affatto brava.
    (non avevo pensato a youtube!!!)
    Appena li posto, ti linko!
    Grazie!!

  • Federica dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Sarina ancora una volta mi tenti che mi teni che mi tenti! Con i croissant hai fatto "innamorare" di Montersino anche me...vediamo se il prox week end sarò di nuovo di brioche ;)
    Un bacione

  • Fra dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Adoro le brioche, il loro profumo che si espende in tutta casa durante la cottura è qualcosa che mi rende felice ogni volta che le preparo. Credo che proverò ad adattare questa ricetta con la mia pasta madre, spero venga altrettanto bene
    Un bacione e buona giornata
    fra

  • Saretta dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Quanto vorrei una bella impastatrice ed anche Sky per vedere Montersino!Ammiro chi come te si cimenta in queste preparazioni..sei stata bravissima!

  • Ally dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    apppperòòò!!!che goduria!!complimentoni devono essere deliziosi!!! ^_^

  • Mary dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    wow , caspita che gran bella brioche , fantastico !

  • Alice dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    ma..ma..cos'è questa merviglia??!! basta, ora vado anche io su youtube a spiare!
    bravissima!

  • cinzietta dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    cioppo bella questa macsibrioscia!
    fa grapiri ù pitittu!
    scusami ma l'ho pensata nel mio dialetto...serve traduzione? ;)))
    anche io sono innamoratissima di Luca.Ormai è mio il SUO sistema per fare la crema!

  • Giò dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    amo Montersino e quindi per osmosi anche te e questa favola di brioche!

  • Ely dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    ooooohhhh mamma mia che spettacolo!!!!!! è meravigliosa esofficiosa...

  • Morena dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Beh che dire....è splendida..ovviamente da provare anche questa!!..Brava Sarah!

  • arabafelice dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Bisogna che cerchi Montersino su Alice, con i risultati che ci mostri sembra assolutamente imperdibile!

  • I pasticci di Roby dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    E mi sa che Luca Montersino ce lo dovremo dividere...lo adoro anch'io!!!A dire il vero dividerei volentieri con te anche questa meravigliosa bontà che ci hai appena mostrato.Bravissima,Roby

  • Laura dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Complimenti!!!!!
    Montersino sarà bravo, ma anche tu non scherzi mica!!
    Baci ;)

  • Shade dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    bella!!!
    Stupenda ricetta!

  • Serena dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Ciao, mi chiamo Serena ed anche io come te sono culinariamente innamorata di Montersino, Ho 3 dei suoi libri e almeno 1 alla settimana sto' provando tutte le sue fantastiche ricette, se ti va puoi dare un'occhiata al mio blog per guardare i miei esperimenti. Complimenti per le tue ricette, hai un blog veramente interessante, verrò a visitarti spesso. Buon pomeriggio.
    Serena
    http://www.lemienuvoledipanna.blogspot.com/

  • Virò dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Mi ero già segnata i cornetti ed ora anche questa brioche finisce dritta dritta nel mio archivio dolce...

    Vedrai, prima o poi le provo...

  • Luciana dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Perfetto!!! mi piace tutto, dall'impasto, alla forma, alla cottura...brava, un bacio

  • Dodò dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    che paradiso! concordo in pieno sul latticello. da quando l'ho provato, lo uso sempre al posto del latte. bravissima!

  • terry dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Che meraviglia!!! ....ed io senza impastatrice che combino?...e poi imbranata come sono come farei quella treccia perfetta???
    basta vedere i panini che ho messo ieri :)))
    bravissima... davvero!!!

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Mi accorgo ora, con orrore, che questo malefico di Blogger non ha preso un commento che avevo lasciato nel pomeriggio a circa 10 di voi: abbiate pietà e tanta pazienza con me se non rispondo a tutte una ad una.

    Mi limito a riassumere :)

    1. anche quelle di voi che non hanno sky possono vedere Montersino e le sue ricette: basta fiondarsi su youtube e digitare, per esempio, "brioche di Montersino": vi si apre un mondo ;)

    2. senza impastatrice è fattibile, certo è un lavoraccio-accio-accio.

    3. sì, io sarò anche una buona esecutrice ma credetemi: con tutte le sue spiegazioni precise è tutto molto più semplice.

    4. grazie mille di tutti i compimenti: fanno sempre enormemente piacere

    Ok, se ho dimenticato qualcosa ditemelo, e da qui risponderò nuovamente ad uno ad uno ad eventuali domande.
    Scusate ancora ;)

  • Oxana dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Veramente, Sarah, sei sempre bravissima!!! Tanti complimenti!

  • virgikelian dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Sarah, sei sempre bravisima. Complimenti !!! Hai fatto un vero capolavoro. Mi immagino la bontà.
    Un bacio.
    Virginia

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 17 marzo 2010


    Dodò: è proprio una svolta il latticello. Quando vado a trovare mamma lo compro sempre per essere sicura di averne a disposizione ;)

    Virginia, Oxana: grazie mille, siete gentilissime

  • Roxy dice:

    Pubblicato: 18 marzo 2010


    Condivido con te l'immenso amore per Montersino...soprattutto da quando, grazie a te e ai croissant sfogliati ho scoperto i video su youtube......
    La brioches è sicuramente fantastica e ce l'ho annotata tra le sue ricette da provare! BAci

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 18 marzo 2010


    Roxy: sono felicissima di avertelo fatto scoprire. Io stessa l'ho scoperto per puro caso e ne sono rimasta folgorata ;)

  • v@le dice:

    Pubblicato: 18 marzo 2010


    complimenti che riuscita! è perfetta..
    ciao
    vale

  • Lory dice:

    Pubblicato: 19 marzo 2010


    Questa me la sparo quando saremo su per Pasqua,ma voglio anche i croissanttttttttttttttttt ;-))

  • serena dice:

    Pubblicato: 11 marzo 2013


    Ciao, complimenti per il tuo blog, molto elegante, con foto bellissime. Brava anche per l'originale forma di questa brioche, sulla ricettnon si discute nemmeno quando é firmata Montersino!

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 17 marzo 2010

    By:

    Commenti: 43