logo Sarah’s Kitchen Stories

Hot dog o cold salmon… ;)

Print page

panino farcito

Oh là!
Dopo qualche settimana di caldo infernale pre-estivo le temperature si sono un po’ abbassate, per fortuna!
Ora che la cucina nuova è quasi fatta (mancano giusto gli sgabelli e alcuni piccoli dettagli, ma il grosso è fatto) la voglia di ributtarsi a spignattare nel mio regno è tornata prepotentemente. Ieri avevo notato di avere un cubetto di lievito di birra fresco in frigo, e sapevo per certo che vi stava soggiornando ormai da un po’.
Adorando i lievitati e non facendone da un po’ ho pensato che potesse essere la giornata ideale per buttarsi sul panetto di lievito e farne qualcosa di buono.
La scelta è ricaduta sui panini da hot dog.
Sono dei panini al burro, soffici soffici e profumati al sesamo. Cambiando la forma si ottengono ovviamente anche i classici panini da hamburger.
Non avevo gli ingredienti adatti per farcirlo in modo classico, ma in frigo c’era del salmone scozzese affumicato che mi guardava ammiccante: non ho saputo dirgli di no ed è entrato di diritto nel panino, che non ha assolutamente risentito del cambio…:)

panino farcito 2

PANE PER HOT DOG

Ingredienti per 6 panini:
325 gr farina bianca per pane
6 gr sale
1 cucchiaino malto d’orzo (o zucchero di canna)
25 gr burro a cubetti
6 gr lievito fresco
200 ml latte temperatura ambiente
1/2 uovo grande, sbattuto

Per terminare
3 cucchiai latte
1 bella presa di sale
semi di sesamo

Preparazione
Mescolate farina, sale e zucchero in una grande ciotola, aggiungete il burro a cubetti e amalgamatelo pizzicandolo con le dita, finché avrete un impasto a piccole briciole.
Fate una fontana al centro.
Sbriciolate il lievito in un bicchiere, quindi versateci il latte per ottenere un liquido omogeneo: versate nella fontana l’uovo insieme al latte, incorporate gradualmente la farina nel liquido fino ad ottenere una pasta morbida, ma non appiccicosa.Lavorate la pasta una decina di minuti (a mano, con la planetaria ne basteranno 5), finché risulterà morbida, omogenea e molto elastica.
Mettete nella ciotola, coprite con pellicola e lasciate lievitare in luogo tiepido per circa 1 ora.
Trasferite l’impasto su una superficie da lavoro leggermente infarinata e schiacciate con le nocche per sgonfiarlo: dividetelo in 6 parti uguali.
Modellate ogni pezzo a forma di cilindro o di salsiccia della lunghezza di circa 15 cm, quindi assottigliate leggermente le estremità stringendo con le mani.
Sistemate i panini sulle teglie, coprite con pellicola leggermente unta e lasciate lievitare circa 35 minuti, finché avrà raddoppiato il suo volume.
Nel frattempo preriscaldate il forno a 230°.
Spennellate i panini con il latte mescolato al sale e cospargeteli di semi di sesamo.

panini crudi

Cuocete 5 minuti, poi abbassate la temperatura a 200° e proseguite altri 5-10 minuti, finchè saranno dorati.
Per mantenere morbida la superficie dei panini lasciateli raffreddare su una griglia metallica coperti con un canovaccio asciutto.

Ed ora bando alle ricette e passo ad elencare i ringraziamenti dovuti a tutte quelle di voi che hanno pensato a me e mi hanno lasciato premi in giro per blogs!

Grazie mille a Lady Cocca ed a Pagnottella che mi hanno assegnato questo caldo premio


Grazie a Stefania, che mi ha assegnato il seguente (già ritirato qualche giorno fa da Lady Cocca, ma il ringraziamento è comunque d’obbligo!)

Ragazze, siete tutte carinissime a pensare a me per i premi: il tempo è quel che è e non ce la faccio davvero a girare a mia volta tutti i pensieri carini che mi dedicate: al pelo riesco a ringraziarvi tutte quante! Spero che non me ne vogliate quindi se non li giro a mia volta, ma proprio non ce la faccio, anche perchè dovrei girarlo ogni volta praticamente a tutte voi, che siete bravissime e ve li meritereste sempre.

Quindi un abbraccio cumulativo e stritolante ed un grazie a tutte.

 

  • sabri dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    Che buoni e poi col salmone devono essere una vera delizia! Ciao,Sabri

  • Virò dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    Ho preso spunto da questi panini per andarmi a leggere le etichette dei pani e dei lievitati salati, dal momento che ho acquistato la planetaria da un po' e non ho ancora trovato una ricetta per il pane che mi soddisfi pienamente...

    Mi ha colpito la treccia della Migros che ho copiato e che provero' a breve. Mia mamma è di origine ticinese quindi molti sapori della mia infanzia sono legati a quella catena di supermercati (vogliamo ad esempio parlare delle mitiche zwieback, mille volte più buoni delle comuni fette biscottate?!)...

    P.s. ma la treccia viene veramente come quella comprata?

  • Tania dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    Che bei panini! La farcitua è proprio quello che ci vuole con questo caldo ;-)

  • Mary dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    Adoro il pane o panini con il sesamo , e questi sono molto sfiziosi!

  • Morena dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    sarebbe quasi ora di Merendina....un panino così, non sarebbe affatto male!!!

    ciao ciao!!

  • Giò dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    fantastici questi panini e sicuramente li preferisco con il salmone. ottimi!

  • Pupina dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    Grazie a tutte! ;)

    Virò: la treccia viene meglio, credimi.
    L'ho ricomprata qualche settimana fa, più per pigrizia mia all'idea di rifarla, e mi ha molto delusa.
    Se fai questa sono sicura lo penserai anche tu (anche perchè, pur se leggerissimamente modificata, l'ho trovata dietro una bustina di lievito in polvere proprio alla Migros).

    Gli zwieback? Una vera goduria, concordo. Ma di quelli non ho ancora, ahimè, la ricetta ;)

  • FeF dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    buonissimi i panini e ottimo il ripieno, davvero stuzzicante!!!
    complimenti anche per i premi!
    bacioni da Fiorella

  • dolci a ...gogo!!! dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    sono davvero appetitosi e fraciti perfettamente!!che buoni,devo provare anch'io la tua ricetta!!baci imma

  • Betty dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    ma sai che sono perfettissimi e fanno anche venire 'na fameeeeeeeeee....

  • rebecca dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    preparazione che richiede attenzioni particolari, bravissima, visto il risultato!
    ciao Reby

  • LeCiorelle dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    ma che bella ricetta! magari con anche un po' di maionese *________* ahah che fame xD

  • manu e silvia dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    Un hot dog un pò diverso,ma non mettiamo in dubbio che sia sicuramente più buono! il pane ci sembra perfettamente soffice..e la pensata del salmone...bè l'affumicato con il dolce...ci stà perfetto!
    baci baci

  • Anicestellato dice:

    Pubblicato: 7 giugno 2009


    Davvero gustoso questo pane, complimenti!!

  • Maurina dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2009


    Voglio proprio provarli questi panini per hot-dog... mi mancano!!! Ti sono venuti molto bene ed immagino deliziosi ...

  • Mirtilla dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2009


    sei stata davvero bravissima,risultato eccezionale ;)

  • Mariù dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2009


    Ahah, sfiziosissimo il 'cold salmon'!
    Sai che non mi sono cimentata con nessun tipo di pane?
    Devo provare, devo provare...
    Buona settimana!
    m.

  • Juls dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2009


    i panini ti son venuti davvvvvvero bene... e l'idea del salmone, soo cool! come trasformare il classico hot dog in qualcosa di veramente sciccoso!
    buona settimana!

  • Fra dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2009


    Che panini deliziosi!!!! e il ripieno al salmone lo preferisco al wursterl
    Un bacione
    fra

  • emamama dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2009


    Bravissima...questi li segno
    subitissimo.... grazie!!!ciaooo

  • Barbara dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2009


    Sono venuti veramente molto bene! Questa me la segno per provarla!
    Ciao

  • FeF dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2009


    premiiiiii!!!!!!!!!
    baci Fiorella

  • Chiara dice:

    Pubblicato: 9 giugno 2009


    questi panini sono semplicemente splendidi!!
    ho già stampato la ricetta, nn vedo l'ora di farli!
    baci

  • Rosetta dice:

    Pubblicato: 9 giugno 2009


    Sono molto invitanti.
    Mandi

  • Federica dice:

    Pubblicato: 9 giugno 2009


    Devono essere super buoni!!

  • Elena dice:

    Pubblicato: 10 giugno 2009


    cara anche quì la stessa domanda. e se usassi il lievito madre? sapresti dirmi quanto devo metterne?
    Baciii

  • Pupina dice:

    Pubblicato: 11 giugno 2009


    Elena: come sopra. Calcola circa un terzo di lievito sulla dose di farina. Essendo di una diversa consistenza dovrai forse leggermente calibrare l'acqua, che è già presente in parte nel lievito madre.
    Considera comunque sempre che più parti grasse contiene la preparazione (burro, latte, tuorli,...) più il lievito deve lavorare per "alzarlo". QUindi se hai un lievito abbastanza attivo te la cavi con le dosi che ti ho detto, altrimenti puoi magari aumentarle un pochino...

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 7 giugno 2009

    By:

    Commenti: 27