logo Sarah’s Kitchen Stories

Un salto oltre la Manica…

Print page

steak pie 013

Buon inizio di 2012 a tutti!
Oggi, almeno virtualmente, si vola in Gran Bretagna :).
Un grande classico davvero  ma che non può non piacere a tutti se fatto come si deve.
Un piatto rustico, una torta salata con spezzatino all’interno, morbido e cremoso, racchiuso da una crosta di fragrante pasta sfoglia: per quanto mi riguarda un piatto semplicissimo ma di quelli che danno gran soddisfazione, soprattutto accompagnati da una buona birra ed anche meglio se gustati in compagnia.
L’inverno mi piace anche per questo: si tende a raccogliersi più a lungo attorno al tavolo ed a godersi il momento del pasto, indugiando nel piacere del cibo e delle chiacchiere…
Ed ora forza, vi servono pochissimi ingredienti per questo piatto saporito e gustoso: al lavoro!

steak pie 010

STEAK PIE

Ingredienti

500 gr di spezzatino di manzo
1 spolverata di maizena o farina 00
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
1 cipolla medio grande tritata
500 gr di brodo di manzo
timo a piacere
2 rotoli di pasta sfoglia
sale, pepe
1 uovo sbattuto o panna fresca

Preparazione

Scaldare una padella antiaderente, aggiungere l’olio e rosolarci la carne (precedentemente spolverizzata con la farina) fino a che non sarà completamente sigillata.
A questo punto aggiungere la cipolla tritata, insaporire e lasciarla tostare un minuto, poi aromatizzare col timo a piacere, sale, pepe nero e versare brodo fino a coprire la carne.
Abbassare il fuoco, coprire e lasciar cuocere fino a che la carne non sarà tenera: i tempi sono quelli di un normale spezzatino.
Il brodo dovrà ridursi fino a diventare una sorta di glassa della carne: se durante la cottura si asciugasse troppo, allungare leggermente.
Quando la carne sarà tenera spegnere il fuoco e lasciar raffreddare.
Preriscaldare il forno a 190°.
Foderare una pirofila da forno con uno dei fogli di sfoglia, adagiarci la carne ormai fredda, coprirla con l’altro rotolo: far aderire bene le sfoglie l’una con l’altra, pressando, e fare il “camino” creando un buco al centro, così che il vapore che si formerà in cottura possa fuoriuscire), decorare se piace con ritagli di sfoglia, spennellare il tutto con la panna o l’uovo sbattuto ed infornare sul ripiano più basso del forno: questo servirà a far cuocere bene anche la sfoglia sotto la carne.
Cuocere fino a che la pasta sfoglia non sarà bella dorata.

collage steak pie

Servire con pisellini al burro e carote.

steak pie 016

 

  • sonia dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    prego recapitarne una calda al flat 41 dopo l'uscita del college grazie! :-)
    Bellissima e sono sicura ottima,
    un abbraccio cara!
    sonia

  • franci e vale dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    Proprio ieri sera mi leggevo un libro pieno di Pie con la carne...vedi, è un segno, bisogna provare subito!!

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    Sonia: considerala consegnata! :)

    franci e vale: noi golosi troveremmo segni ovunque pur di perorare la nostra causa :)))

  • Valentina dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    Quando ero a Londra impazzivo per questo piatto e il mio fidanzato per la versione col pollo.
    Ricordo anche che da Harrods ne vendevano varie versioni "in miniatura" che potevi poi mangiare seduta sul verde prato di S James Park con gli scoiattoli che ti giravano intorno... mi hai fatto rivivere un pizzico di questi bei ricordi ;o)

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    Valentina: adoro quando una ricetta fa risalire bei ricordi. Grazie per averli condivisi con me :)

  • Eleonora dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    per me è un ricordo lontano, di un inglese con cui passavo molto tempo da bambina. un ricordo che mi hai spolverato tu oggi e che io non ho mai pensato di fare.
    grazie!

  • Milena dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    che goduria questo piatto Sarah :)
    mi piace proprio!!! bravissima, smack

    MILE

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    Eleonora: io vi adoro quando mi dite che un piatto vi porta bei ricordi, vi adoro proprio: è una delle cose che preferisco del blog! Grazie :)

    Mile: in effetti è davvero squisito e semplicissimo, credo bisserò presto (magari in variante pollo :)). Bacione!

  • Lalique dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    ciaoo
    felice anno nuovo

    >seems delicious>

  • Marta dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    è un piatto che non conoscevo e mi incuriosisce!

  • Acquolina dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    ne ho assaggiato uno simile a Londra e mi è piaciuto tantissimo!!!
    ciao! :-)

  • l'albero della carambola dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    Mi piacciono molto questi pie...ricordi bellissimi legati ai viaggi in inghilterra ti taaaaaaaaanto tempo fa. Questa versione è tutta da provare! Complimenti
    simo

  • breakfast at lizzy's dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    Ma sai che non sono mai stata in UK e non ho mai assaggiato le famose pie di carne!!?...
    vergogna! rimediare, subito!
    :)

  • Cristina dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    Mi avevi già conquistata con "Gran Bretagna" e poi anche con la fantastica ricetta!

  • gaia dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    uh mi piacciono un sacco queste ricette inglesi...l'hai mai provata la shepherd's pie? io da bambina la adoravo quando me la preparava mia mamma, e ammetto che buona come la sua ancora adesso non mi viene!

  • Marina dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    Mai assaggiata e sono letteralmente conquistata da questa pie! Grazie per la ricetta

  • Rosetta dice:

    Pubblicato: 9 gennaio 2012


    Mamma che buone le pie e questa me la faccio.
    Mandi

  • Gio dice:

    Pubblicato: 10 gennaio 2012


    dopo averti letto ho ancora più volgia di prenotare un we a londra :)
    buon anno anche a te!!

  • Marinora dice:

    Pubblicato: 12 gennaio 2012


    Sarahdelmiocure..... questa ricetta è una poesia, pensa che oggi pomeriggio ne ho parlato anche alla mia teacher di inglese (evvabbè, è da settembre che l'ho ripreso, mi serve) e insieme abbiamo parlato delle Pie!!!! Io esito sempre a riprodurre le tue ricette, sei talente brava, perfetta.... stavolta ho provato e devo dire, a parte l'estetica, il sapore è favoloso!!! Grazie tesoro mio!

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 13 gennaio 2012


    Marinora: come ti dicevo già su fb, sono felicissima che ti sia piaciuta :)))

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 13 gennaio 2012


    Mi faccio pagare la percentuale dall'agenzia di viaggi allora! :D Buon anno nuovo Gio :)))

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 13 gennaio 2012


    Io confesso (sottovoce) che la carne è di nuovo lì pronta per stasera: ho ceduto e l'ho rifatta! :)

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 13 gennaio 2012


    Per motivi lavorativi oltre a questa pie ho fatto anche sia la cottage che la shepherd's pie: mi sono piaciute entrambe molto, ma la mia preferita è proprio questa steak pie :)

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 13 gennaio 2012


    beh, almeno ad una delle due cose ora puoi porre rimedio immediato, ti pare? ;)

  • Dana et Dana dice:

    Pubblicato: 15 gennaio 2012


    Sono anche io una tua sostenitrice, puoi farlo anche tu se vuoi, mi farà molto piacere.....
    Belle le foto di questo piatto che dece essere buonissimo!! Brava e complimenti per il tuo bellissimo blog! Dana et Dana i cuochi di Lucullo

  • valentina-cucinaecantina dice:

    Pubblicato: 25 gennaio 2012


    io ho fatto la steak and ale pie un pò di tempo fa e devo dire che è sempre un piacere riassaggiare gusti che qui di solito non si mangiano spesso, la tua è bellissima!!

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 9 gennaio 2012

    By:

    Commenti: 26

    Categorie Post

    Etnico, Piatto unico