logo Sarah’s Kitchen Stories

♪♫ Luglio, col male che ti voglio, prima o poi tu finirai…ai ai aiaiiiiii… ♪♫

Print page

fiori di campo

Odio correre (lo sanno i miei amici su FB a cui do regolarmente il tormento con le mie sedute al parco), odio il caldo: potrei non detestare corre a luglio (anche se il caldo è una settimana buona che smette di tormentarmi, visto che qui, oggi ci sono 21° in casa)? 😀
Aborrrrrrrro lo sforzo fisico senza senso, senza una componente ludica.
Eppur mi tocca andare a sudarmi le mie 7 camicie .
In verità tutti gli anni col fidanzato abbiamo il periodo “andiamo a correre che ci fa tanto bene”, poi dopo 7-8 mesi, grazie all’arrivo del freddo che-sia-benedetto riesco a chiudermi in casa e non uscirne più fino a primavera.
Vado a correre con l’mp3, così da cercare di distrarmi dalle sofferenze che mi infliggo con tale scelta, ma l’ultima volta al parco ho cominciato a guardarmi attorno, notando che tutto intorno a me l’erba aveva ripreso a crescere, lasciando il posto anche a diversi fiori di campo…
Ho pensato “appena finisce la tortura, all’ultimo giro, mi fermo e ne raccolgo qualcuno, chissà mai mi tirassero su di morale!”.
Così è stato.
Tornarmene a casa col mio mazzolin di fiori mi ha messa di buonumore, al punto da decidermi a cucinare qualcosa dopo la faticaccia.
La scelta è caduta comunque su qualcosa di semplice ma sostanzioso : una bella frittata di patate.
La frittata era ottima, il sole si è nascosto dietro le nuvole, è salita una bella arietta e a fine giornata ha anche piovuto: a qualcuno sembrerà una pessima fine di giornata, io invece amo questo tipo di epilogo.
La magia dei fiori… 🙂

frittata 006

FRITTATA CON PATATE, CIPOLLA DI TROPEA E TIMO LIMONE

Ingredienti per una frittata

2 uova
300 gr di patate (al netto, quindi già pulite)
1 c di cipolla di Tropea tritata
1 c di paprika forte
erba cipollina a piacere
timo a piacere
sale
pepe
olio extravergine

frittata patate

Preparazione

Se avete una padella di ferro (fantastica!) usate quella, altrimenti io uso la solita antiaderente.
Scaldare la padella, intanto tritare la cipolla e le patate a dadi grossolani (circa 2 cm per lato).
Versare un cucchiaio di olio e aggiungere le patate e la cipolla: dovrete cuocere a fuoco medio, senza far fare la crosticina alle patate e senza bruciare la cipolla.
Dovreste ottenere un risultato simile alla cottura a vapore… Se servisse potete aggiungere un goccio di acqua, ma andateci piano e fatela evaporare benissimo. Dovreste portare a cottura le patate in 25 minuti circa.
A parte sbattere le uova, aggiungere la paprika, l’erba cipollina e le foglie di timo (io ho messo un cucchiaino colmo di entrambi), regolate di sale e pepe.
Quando le patate saranno pronte, aggiustate di sale, poi abbassate la fiamma al minimi, versateci sopra le uova e coprite con un coperchio: lasciate cuocere 3-4 minuti, quando scuotendo la padella vedrete che la frittata si muove, è il momento di rigirarla, aiutandovi col coperchio.
Finite la cottura un altro minuto e servite.

frittata 001

 

  • paoladany dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Bella questa frittatina anche con la paprika, mmmmm mi inviti a provarla.
    In quanto all'estate generalmente io la amo, ma non quest'anno perchè questo anno me la devo lavorare tutta senza nemmeno un giorno di ferie, nemmeno il sabato. In quanto alla corsa, un tempo nemmeno tanto lontano, ma che a me sembra lontano anni luce, adoravo andare a camminare con le cuffiette alle orecchie... ora preferisco sprofondarmi sul divano.. in un torpore estivo ben accetto. Ciao Paola

  • Paola dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    bene. anche io odio il caldo e odio correre!
    però amo la frittata con le patate... che buona!

  • Tery dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Odio correre, odio lo sforzo fisico, ma amo il caldo....e il fatto che quando fa caldo la natura si svegli e possa regalare momenti come i tuoi che riempiono di gioia!
    Raccogliere i fiorellini spontanei...mi mette allegria solo il pensiero!

    Adoro la frittata di patate! E sarebbe anche l'ora giusta per una fetta :)

  • Dora dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Sottoscrivo tutto quanto, ma la cosa che mi colpisce di questo post sono le foto, decisamente avanti!!! Hai fatto qualcosa?

  • Ale dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Tutto ciò che prevede le uova mi piace a prescindere !
    la tua frittata ha proprio un ottimo aspetto.

  • Valentina dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    come è buona questa frittata!!!! :)

  • ziamaina dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    che meraviglia i fiorellini e che buona dev'esser questa frittata...
    certo, averti più vicina renderebbe tutto fantastico, magari verrei perfino a correre con te pur di poter assaggiare questo bel piatto e fare qualche carezzina ai pelosi...

  • l'albero della carambola dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Ti capisco bene sul correre: siamo sulla stessa lunghezza d'onda! Sai che saranno anni che non mangio la frittata di patate??? Splendida la tua versione...un saluto
    simona

  • Aria dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    buonissima questa frittata e belli i fiori di campo...l'epilogo con pioggia è piaciuto anche a me!

  • Dora dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Si nota parecchio, a mio avviso.
    Bellissima lettura!! Io 'ho finito in una settimana :-)
    Ecco, mi sta ritornando la voglia di mettermi all'opera, ma sono troppo svogliata in quest periodo!
    Ho ordinato questo.
    Chissà se lo leggerò mai tutto. Lo vedo bello pesantuccio :-)

  • Love at first bite! dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    buona e brava!

  • Claudia dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    la frittata, a casa mia è di patate! Odio correre e su questo siamo assolutamente d'accordo...anche sui ciuriddi. Sul resto devo dissentire ahahahah
    *
    cla

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Bello vedere tanti che odiano il caldo (e soprattutto correre: la mia è una vera crociata, si sappia! :D)

    Dora: sono contenta che me lo dici perchè vuol dire che la mia non è un'impressione, ma che sto migliorando davvero, almeno un po'.. Sono foto fatte post acquisto del libro Plate to Pixel, e me lo sto studiando per benino :)
    Ci sarà ancora qualche post con foto fatte "prima", che sono in stand-by da un po' di tempo, ma un pochino per volta finiranno e spero vengano sempre meglio :)

    Cla: prima o poi ti convertirò al freddo :D

  • Deborah dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    ah ah ah...mi hai fatta proprio sorridere :-) La tua ricetta è veloce e ottima!

  • arabafelice dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    A me il caldo non dispiace, per fortuna visto dove sono finita a vivere :-) ma adoro correre!!! sopra ogni cosa! E senza ipod, mi piace perdermi nei miei pensieri e trovo che la musica mi disturbi...

    la foto della frittata è bellissima :-)

  • veru dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Odio il caldo e infatti vivo al freddo, odio correre ma devo farlo anche se invento sempre migliaia di scuse inaccettabili :( Adoro la frittata di cipolle ma non posso mangiarla da quando ne ho fatto indigestione :(

  • Gio dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    ottima consolazione dopo tanto correre! ma come ci riesci??? io sverrei al secondo giro! :)

  • ileana dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Ciao Sara, ho scoperto da poco il tuo blog e mi piace un sacco leggerti! Oggi ti scrivo due righe, però, ché mi sento chiamata in causa: anch'io odio il caldo, amo la frittata di patate e detesto correre (anche se mi piace molto fare altri sport). Ti mando un saluto e una bella brezza fresca: a Madrid luglio sembra voler essere clemente quest'anno, speriamo duri...

  • ileana dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Oddio, mi sono mangiata la H finale del tuo nome! Perdono!!

  • Lady B. dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Se ho un belo parco davanti non disdegno una bella passeggiata veloce ma niente corsa :P. Foto stupende complimenti!!

  • Le Temps des Cerises dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    Beh, io passo tutto l'inverno facendo progetti per andare a correre in primavera,compro tute, scarpe poi vado una volta, mi stufo e smetto :-) Buona la tua frittata, anche io ne faccio una simile.
    Camy

  • Micaela dice:

    Pubblicato: 20 luglio 2011


    almeno tu ci vai a correre seppur controvoglia!!! io non mi smuovo neanche con una gru!!! buonissima questa frittata! un bacione.

  • Anonymous dice:

    Pubblicato: 21 luglio 2011


    ciao Sarah, 1 c sta per un cucchiaio?

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 21 luglio 2011


    Anonimo: 1c = cucchiaino, 1C = cucchiaio ;)

  • Alice dice:

    Pubblicato: 21 luglio 2011


    e io che non ho ancora mangiato... :(
    dai che c'è il soleeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :DDD

  • monica dice:

    Pubblicato: 22 luglio 2011


    ahi ahi odi correre prima o poi ti accorgerai che non ne potrai fare più a meno, ancora devi provare l'estasi del maratoneta? o forse l'hai provata inconsapevolmente quando raccoglievi quei fiorellini, eri tanto felice pensando fosse per i la natura e i fiori, che ovviamente hanno il loro ruolo nello scenario, ma mai così belli e profumati come dopo una corsa. Dai che lo sai non è possibile! E prova quest'inverno una sola volta a correre con il freddo, tornerai felice come una pasquetta, visto che ami la stagione fredda : è come farsi una bella sciata. Scusa se sono stata "invadente" ma quando sento parlare di corsa mi si stampa un sorriso in faccia come una scema e non posso fare a meno di parlarne anche io. (corro da quando è nato il mio secondo figlio- 12 anni fa -, mi ha salvata dalla depressione post-partum , da allora non ho più smesso, è il mio equilibrio, il mio sfogo, il mio luogo del cuore.)

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 22 luglio 2011


    Monica: so per certo che l'effetto benefico che ha avuto su di te la corsa con me non avverrà mai (purtroppo).
    Odio correre, odio lo sport senza divertimento. Nella vita ho praticato sempre sport, a livello agonistico anche (12 anni pallavolo), ma ogni sport che ho amato non era mai fine a se stesso, allo sfinimento, ma al divertimento.
    L'unico sport che mi è stato imposto da piccola, perché ancora non ne praticavo altri, è stata l'atletica (dove appunto si corre, si lancia, CI si lancia nei vari salti,...) e l'ho odiata con tutta l'anima. Appena ho avuto l'occasione, per età, di entrare nella squadra di tennis prima e di volley poi (i miei veri grandi amori) l'ho fatto.
    Amo molto seguirla in tv, l'atletica e quasi ogni altro sport che nella vita non praticherei mai, ma correre... no, lo odio proprio. Non è la prima volta che ci vado, il primo periodo, lo faccio regolarmente da diversi anni e tutto perché è l'unica cosa che non implichi trovare altri compagni e spendere soldi.
    Non mi sento bene mentre corro, odio quando finisco perché ho sempre un mal di testa lancinante, non provo alcuna soddisfazione quando riesco a fare più giri di corsa e non avere il fiatone: non c'è proprio nulla che mi piaccia se non la gratuità e la possibilità di praticarlo ovunque...
    Se solo potessi evitarmelo lo farei subito!
    Invidio chi come te ci si appassiona, perché so quanto è bello e gratificante dedicarsi all'attività che ti piace proprio perché ho avuto modo di farlo anch'io in passato. Magari la corsa si trasformasse in un grande amore, ma non sarà così: non lo è stato in questi quasi 10 anni, dubito le cose cambieranno mai.
    Per me è pura necessità.
    In compenso al fidanzato piace un sacco beato-lui :)))

  • fra dice:

    Pubblicato: 22 luglio 2011


    Che bello, mi sento in buona compagnia a leggere questi commenti! Anche io faccio parte della fazione: odio il caldo/odio correre ma intorno ho persone che non la pensano molto come me e mi fanno sentire una marziana!
    Ottima anche la frittata di patate, poi io adoro il timo limone!

  • BARBARA dice:

    Pubblicato: 22 luglio 2011


    La preparo nello stesso modo anch'io, ma questo timo limone devo ancora trovarlo in giro... uffi, che nervi!

  • Luca and Sabrina dice:

    Pubblicato: 22 luglio 2011


    Anche da noi per fortuna questa settimana è stata fresca, oggi minaccia anche pioggia, ma sai una cosa? va benissimo, dopo la calura insopportabile della settimana passata, abbiamo solo voglia di respirare!
    La tua frittata è molto appetitosa, un bel piatto unico e dato che anche la fame non è tanta, quando si porta in tavola un piatto così, si mangia molto volentieri!
    BAciotti da Sabrina

  • lerocherhotel dice:

    Pubblicato: 24 luglio 2011


    ghiotta questa frittata!

  • Fausta dice:

    Pubblicato: 24 luglio 2011


    Davvero molto gustosa questa frittata.
    Brava,poi oggi che qua da me piove e la temperatura sara' scesa di oltre 10 gradi ci sta proprio bene.
    Un abbraccio e buona serata.

  • titty dice:

    Pubblicato: 25 luglio 2011


    Io questa frittata la ADORO!!!!! non ci avevo mai messo la cipolla..proverò!buonaaaaaaaaa

  • Rosita Vargas dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2011


    Mi piace una vera delizia, abbracci.

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 20 luglio 2011

    By:

    Commenti: 34

    Tag Post

    Categorie Post

    Frittate, Piatto unico