logo Sarah’s Kitchen Stories

Ancora ciliegie…ne avrò per un po’ :)

Print page

gratin e crumble 012edited

Ohibò.
Un crumble con queste temperature africane? Un crumble, quella cosa buonissima ma che per realizzarla tocca accendere il forno? Adesso?
Ebbene sì ;D.
Non sono masochista, eh, semplicemente avevo voglia di un dolce dal contrasto caldo/freddo (diciamo tiepido, perchè per essere del tutto onesti non ho proprio potuto pensare di mangiarlo appena sfornato) e avevo delle ciliegie che ammiccavano dal frigo.
Potevo non rispondere alle ciliegie/sirene, come una novella Ulisse? Non io.
Il crumble mi piace perché è sostanzialmente frutta con un niente di frolla sopra: quasi non ti accorgi che stai mangiando un dolce, senso di colpa sotto controllo ed appagamento da dolcino soddisfatto.
I classici due piccioni con una fava :).

gratin e crumble 010edited

CRUMBLE DI CILIEGIE



Ingredienti

500 gr di ciliegie già denocciolate
3-4 cucchiai di kirsch
30 gr di zucchero (regolatevi a seconda di quanto sono già dolci le ciliegie)

per il crumble:
150 gr di farina 00
75 gr di burro
60 gr di zucchero
1 cucchiaino di cannella
una decina di mandorle in scaglie

Preparazione

Denocciolate le ciliegie, conditele col kirsch e con lo zucchero, mescolate e lasciatele macerare in frigo per un’oretta.
Per il crumble: mettete la farina, lo zucchero e la cannella in una ciotola, versateci il burro freddo fatto a tocchetti e pizzicatelo con la punta delle dita, fino ad avere un composto disomogeneo e “bricioloso”.
Tritate grossolanamente le mandorle e tenete da parte.
Lasciate riposare in frigo anche questo composto, il tempo necessario di portare il forno a 180°.
Imburrare una pirofila e cospargerla di zucchero semolato, versare le ciliegie con tutto il loro succo, sbriciolare sopra il crumble in modo da ricoprire del tutto le ciliegie, cospargere con le mandorle ed infornare per circa 20-25 minuti.
Servirlo tiepido, magari con una pallina di gelato alla vaniglia o alla cannella (basta aggiungere una spolverata di cannella al fior di latte), oppure ancora con della panna semimontata leggermente zuccherata o della crema inglese.

gratin e crumble 011edited

 

  • Nicoletta dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    mmmmmm che bonta'!!!!non l'ho mai mangiato di ciliegie....ma deve essere di una bonta' infinita'!!!!! adoro i crumble...

  • dolci a ...gogo!!! dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    Pe rme vanno benissimo queste ricette ciliegiose le adoro come questo crumble davvero godurioso!Baci,Imma

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    Nicoletta: devi provarlo, se ami le ciliegie te ne innamorerai! :)

    Imma: idem, io e le ciliegie viviamo da anni un'intensa ed appassionata storia d'amore :D

  • Passiflora dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    delizioso e bellissimo.. sì il crumble ti fa credere che dopo tutto stai facendo uno strappo molto piccolo.. e lo è, rispetto a una bavarese o a una crostata alla crema, no? :)

  • arabafelice dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    Doro crumble e ciligie, anche se non li ho mai messi insieme.
    Rimedierò ;-)

  • PiccolaLayl@ dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    solo per tutta quella frutta secca croccantissima io gia mi sarei tuffata pure se fosse una semplice scodella... poi ci metti insieme le ciliegie e qui diventa una goduriiiiaaaaaaaaaa! baci la

  • Debora dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    benvenuta nel club delle masochiste!! heheehhe.. anche io accendo e riaccendo il forno.. poi se lo accendi per queste delizie.. bhe! mica male!! continua pure con le ciliegie!! sono troppooo buoneee

  • Ros dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    per me hai fatto bene ad utilizzare il forno per un dolce così buono...e poi alle ciliegie si può mai dire di no??? :-)

  • Deborah dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    Fantastica!!! Io per una porzione di questa delizia....accenderei anche l riscaldamento :-D

  • Fra dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    ti capisco per un docetto così spettacolare il forno lo accenderei anche io ;)
    Un bacione
    fra

  • Fico e Uva dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    Cerco anche io di non accendere il forno ma alle volte per una ricettina così sopporto volentieri un po' più di caldo!! ;-))
    Buooonoooo

  • Simo dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    fantastiche le tue cocottine, fanno una gola....

  • Tamtam dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    Sarah ciao sono Tamara, ti avevo scritto che volevo fare il pane con la farina Buratto e pubblicarlo, ricordi? bene il pane l'ho fatto e mangiato, è meraviglioso, ed è arrivato il momento della pubblicazione, ma non l'ho postato nel mio blog esistente (unpezzodellamiamaremma) ho deciso di aprire un altro blog, solo di pane e lieviti che si chiama, appunto: il pane, e la prima ricetta, postata in questo momento, è la tua, io ti lascio il link, se vuoi andare a vedere, spero di aver fatto tutto come si deve, prendere anche altre ricette, ti avviso...un caro saluto...
    http://ilpane.blogspot.com/2011/07/pane-con-farina-buratto.html

  • Rosalba dice:

    Pubblicato: 4 luglio 2011


    Questi i dolci per me...che sono zero in pasticceria... semplici e buonissimiiiiiiii!! Non appena mi riparano il forno la provo. Brava e...grazie!

  • Francesca dice:

    Pubblicato: 5 luglio 2011


    mi fai venire la bava alla bocca....slurppppppppp

  • giovanna burroealici dice:

    Pubblicato: 6 luglio 2011


    ma a noi non dispiacciono affatto tutte qeuste meravigliose ricette con le ciliegie! ottimo crumble!

  • Titti dice:

    Pubblicato: 6 luglio 2011


    A certi richiami non si può non rispondere!!! Meraviglioso crumble ;) Bacioni, Titti

  • Le Temps des Cerises dice:

    Pubblicato: 6 luglio 2011


    Evviva, sono sempre alla ricerca di ricette ciliegiose...grazie!
    baci
    Camy

  • cooksappe dice:

    Pubblicato: 6 luglio 2011


    brava!

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 7 luglio 2011


    Grazie a tutte, bacione! :)

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 4 luglio 2011

    By:

    Commenti: 20

    Categorie Post

    Dolci monoporzione, merenda