logo Sarah’s Kitchen Stories

Di pigrizia, seppie e recuperi…

Print page

seppie 3

Ve lo dicevo qualche post fa: in questo periodo la voglia di cucinare è proprio pochina.
Così si cerca di fare il minimo indispensabile alla sopravvivenza famigliare, cercando al contempo di svuotare anche un po’ il freezer, in modo da fare un repulisti generale.
Avevo delle seppioline che decisamente meritavano attenzioni, del pane casereccio che necessitava di recuperare dignità e della conserva di pomodoro aperta.
Un bell’umido di seppioline: richiede pochissime attenzioni, cuoce da solo, “bruschettato” con del buon pane tostato… Perché no?
E infatti… Perché non ci avevo pensato prima direi??? ;o)

Come sempre nel caso di ricette di “recupero” sono gioco forza vaga sulle dosi, ma in questo caso non è davvero un problema: regolatevi in tutto a vostro piacere e non potrete sbagliare. E’ una di quelle ricette che io definisco “a sentimento”, ognuno la realizza come meglio crede, ed ogni versione ha il suo perché ;o).

Ultima cosa… Con le seppie rimaste ci ho condito delle linguine… Chevelodicoaffà…;o)

Edit del 19/7/2011: ringrazio Gloria che mi ha fatto presente di aver segnalato questa ricetta sul magazine Donna In: la trovate QUI.

seppie 5

BRUSCHETTE DI SEPPIOLINE IN UMIDO

aglio
olio
peperoncino
seppioline
vino bianco secco
passata di pomodoro
sale, pepe bianco
prezzemolo
basilico (se vi piace, io lo uso)
pane casereccio da tostare

Preparazione

Nulla di più semplice.
Mettete in un tegame dal fondo spesso aglio, olio e peperoncino, quando l’aglio avrà lasciato i suoi profumi all’olio lo levate ed aggiungete le seppioline.
Lasciate prendere calore, poi sfumate col vino bianco: lasciate scoperto, di modo che evapori l’alcool.
A questo punto unite la passata di pomodoro, mescolate, regolate di sale e pepe, coprite ed abbassate la fiamma al minimo, lasciando cuocere almeno un’ora (un’ora nel mio caso, ed avevo piccole quantità. Non abbiate fretta di spegnere, perché il tempo è indispensabile), o comunque finché le seppioline saranno ridiventate belle morbide, riassorbendo l’umidità rilasciata ad inizio cottura.
Spegnete e cospargete di abbondante prezzemolo e (se vi piace, io lo adoro) basilico tritati.
Servite su fette di pane tostato (e sfregato d’aglio se vi va), finendo il tutto con un giro d’olio extravergine.

Buone calde, io le ho sbranate anche fredde.

seppie 1

 

  • Genny G. dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    era ora! la scimmietta curiosa voleva vedere ste seppioline che fine avevano fatto!

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    :D e non è un caso se la scimmietta curiosa è arrivata qui per prima direi... ;)

  • Serena dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    Come mi piacciono le ricette "a sentimento"!!! e quelle di recupero sono le migliori: vuoi mettere la soddisfazione nell'aver trasformato quattro cose che stanziavano nel frigo da tempo immemore in qualcosa di assolutamente delizioso??
    Buona giornata! Sere

  • GuyaB dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    Saranno di riciclo ma sembrano proprio buone!!!

  • ziamaina dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    Bella ricetta, ma continuo a preferire la versione con gli "gnocchi" che avevo frainteso io (e sai bene perché :-D).
    "Sbranare" rende bene l'idea...

  • elenuccia dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    Questi piatti "a sentimento" e "di riciclo" sono i miei preferiti. Alla fine sono i piatti più gustosi e saporiti....e poi io adoro le seppioline in umido :)

  • Simo dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    Favolosa idea quella delle bruschette...mi piace tanto tanto!
    Io solitamente le seppioline le cucino in umido con i pisellini..proverò anche a fare come hai fatto tu!

  • Debora dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    mmmmmmmm che fameee!!!!! le seppioline al sugo le faccio anche io ma con la bruschetta non credo di averle mai mangiate.... da provare...

  • dolci a ...gogo!!! dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    un modo davvero gustoso per recuperare!!!brava ottima ricetta e anche per me queto periodo è un po moscio...di cucinare la voglia è davvero poca sarà l'arrivo dell'estate:D...baci imma

  • Alice dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    mamma santissima ci credo che le hai sbranate!!! famissima!!!!!!
    un bacione cara!

  • Acquolina dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    che fame!!! dire appetitose è poco....:-P

  • Micaela dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    non parlarmi di voglia di cucinare... son messa peggio di te!!! però la voglia di mangiare non passa mai!!! che buone queste seppioline!

  • Valeria dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    fossero tutte cosi le ricette di recupero!! devono essere gustosissime!

  • Ambra dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    Davvero gustoso e saporito...adoro le seppioline anche se non le mangio spesso e in umido sono le migliori!!!Bacio

  • Pamirilla dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    Beata te che la prigrizia è ancora a questo stadio. Nel mio il frigo è vuoto, il congelatore anche e non parliamo di tutto il resto.
    Ma ste seppiolini quesi, quasi....se qualcuno me le porta su......

  • Olivia dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    Un classico!!!!sarà che anche da noi qyuando inizia il caldo la voglia di cucinare diminuisce, sarà che siamo amanti del pesce....fatto sta che le seppioline al sugo, accompagnate da una bella fetta di pane casareccio ci sta sempre bene!!!!!!!

  • Cey dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    Sto sbavando *_*

  • Laura dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    E brava, questa ricetta riciclo è buonissima!!!!
    Baci ^.^

  • Veronica dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    a volte le cose che vengono fuori dall' "istinto" del momento e dagli ingredienti da smaltire sono di una bonta' unica! soprattutto per chi come me ritiene che le cose piu' semplici siano, in fin dei conti, anche le piu' buone :P
    guarda caso anch'io ho le stesse cose da smaltire, mi hai dato una buona idea per la cena di stasera!
    grazie!!
    purtroppo la pigrizia accomuna molte di noi a quanto sto vedendo..poco male, l'estate e' la stagione giusta per piatti veloci, semplici e freschi!!

  • Lory dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    Ohhhhhhhhh ecco cosa ;-)
    Che spettacolo quel sughetto poi sotto a quella seppiolina,da mangiarci una kilta di pane ;-))

  • Fiordiciliegio dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    Mamma mia! Vieni a dare uno sguardo anche dentro il mio frigo per tirarmi fuori un piattino così :))

  • Gaia dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    insomma...buone e basta!!!
    = )

    io adoro le seppie, mi hai dato un'idea alternativa alla mia solita in nero con i piselli!
    gaietta@shake&bake;

    non mi fa accedere con wordpress

  • UnaZebrApois dice:

    Pubblicato: 8 giugno 2010


    dài, non ci credo!Mi hai letto la mente e hai visto che domani mi arriveranno proprio delle seppioline fresche...pensavo di farci un'insalatina di mare...ma mi sa che le farò in umido...le tue mi sono piaciute troppo!!!

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 9 giugno 2010


    Buongiorno a tutte!
    Scusate se ultimamente non riesco sempre a rispondere ad ognuna in maniera più "personale", ma le giornate sono piuttosto piene.
    Comunque grazie sempre a tutte per i vostri apprezzamenti, siete davvero splendide e sempre gentilissime.
    Un abbraccio ad ognuna di voi, e buonissimo mercoledì! :)

  • fra dice:

    Pubblicato: 9 giugno 2010


    Le ricette del riciclo a volte vengono pure meglio di quelle fatte ad hoc, e questo sembra proprio uno di quei casi!

  • Mirtilla dice:

    Pubblicato: 9 giugno 2010


    Mmmh... che buone queste seppioline! E' proprio vero, a volte a farle un pò a "casaccio" e a sentimento vengono fuori le ricette migliori!...peccato che poi rifarle tali e quali diventa un problema!!! Ti suggerisco di provare anche le seppie ripiene. Praticamente il procediemnto è lo stesso, solo che le riempi di pane, pezzetti di seppia, prezzemolo...tutto tritato insieme e le chiudi con uno stecchino!!!

  • manuela e silvia dice:

    Pubblicato: 9 giugno 2010


    Ciao! hai ragione, le seppioline si prestano benissimo per preparazoni veloci, varie e sempre gustose! saremmo indecise se iniziare dai crostini o dalla pasta con gli avanzi ;)
    un bacione

  • Milena dice:

    Pubblicato: 10 giugno 2010


    Adoro le bruschette in genre, ma queste tu le hai nobilitate alle grande :)

  • Aniko dice:

    Pubblicato: 10 giugno 2010


    Gnam che buone le seppioline!!
    Brava!

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 8 giugno 2010

    By:

    Commenti: 29

    Categorie Post

    Pesce, riciclo avanzi