logo Sarah’s Kitchen Stories

Caro Babbo Natale…

Print page

Lo so, è presto per parlare di regali di Natale, ma poi neanche tanto. Il tempo è quello che è, quello che rimane per guardarsi intorno dopo lavoro, spesa, commissioni, famiglia, casa, hobbies, è pochino e quindi bisogna giocare un po’ d’anticipo. Questo post nasce con l’idea di suggerirvi quegli attrezzi di cucina, grandi o piccoli, che personalmente ho trovato molto utili e di cui non farei più a meno. Mi è capitato di comprare un sacco di cose che poi finiscono a prendere polvere nella dispensa (una su tutte tra i miei acquisti: la centrifuga), ma fortunatamente ne ho anche trovate molte particolarmente utili e comode. Quelle nella liste qui sotto possono essere delle idee regalo per qualcuno che sapete appassionato di cucina, oppure potrebbero esserci delle cose che potreste chiedere voi a Babbo Natale! 🙂 Le marche indicate le riporto gioco forza perchè sono quelle che ho in casa e con cui ho avuto esperienze soddisfacenti: ciò non toglie nulla alle altre, ma parlando per esperienza personale non posso farne a meno. Se so per certo che quella data marca mi ha dato una certa resa non è un dettaglio da poco. Altra cosa: il post è in evoluzione. Nel senso che, se nel frattempo dovessi fare altri acquisti interessanti lo indicherò, ma l’idea (un po’ come stiamo facendo per indicare i negozi in cui reperire il latticello) sarebbe quella che anche voi lettori indicaste quegli utensili/attrezzi/macchinari/accessori vari di cui non fareste più a meno tanto si sono rivelati utili e comodi. Potete segnalare tutto ciò che voi avete provato personalmente: se ritenete che anche la marca sia una componente importante segnalate anche quella, od eventualmente indicate il link del sito in cui è possibile trovare l’oggetto. Che dite? Vi va di buttar giù una bella lista di regali, con cui Babbo Natale farà felice qualcuna di noi? Scrivete ciò che volete segnalare nei commenti al post, io man mano aggiornerò il post stesso con nome e link di chi ha segnalato il dato oggetto: così se qualcuno fosse interessato e volesse altre informazioni sull’oggetto può andare a chiedere direttamente a chi l’ha proposto. Kenwood Chef: un’impastatrice con movimento planetario veramente eccellente. Ne possiedo una da tre anni e non perde un colpo (e la faccio lavorare parecchio). Se avete la possibilità di regalarvelo o di chiederlo in dono a qualcuno vale tutti i soldi che costa. Certo, è un acquisto davvero importante, ma una volta che la si ha in casa non se ne fa più a meno. Io posso consigliare ciò che ho provato, ma questo non toglie nulla ad altre impastatrici di altre marche, che non conosco e che quindi non mi sento di consigliare. Grattugia Microplane: sembra una scemata, ma questa grattugia è veramente fantastica. Da quando ce l’ho grattare il parmigiano per la pasta non è più il compito più noioso della cucina. Grattugia benissimo ed è lavabile in lavastoviglie senza arrugginire (è fatta con lo stesso acciaio usato per gli attrezzi di chirurgia). A onor del vero mia mamma ne ha trovata una copia al mercato ad un terzo del prezzo dell’originale, ma è stata fortunata: ne ha trovata una copia fatta bene. Quindi potreste anche trovarne delle copie valide, ma non saprete se sono valse i soldi spesi finchè l’avrete usate. L’originale li vale (io ho quella per le scorze -e che comprende anche altri usi consigliati- e l’ho pagata 21 euro-). Macchina per il sottovuoto: altro acquisto di cui sono stata immensamente felice e che mi ha fatto risparmiare una vagonata di soldi. Ci sono macchinette di ogni marca e diverse fasce di prezzo: quello che vi posso consigliare è prenderne una che abbia una valvola per il sottovuoto bella potente. Sono di facile utilizzo, prolungano la conservazione dei cibi e permettono di approfittare di offerte su confezioni grandi anche a chi ha consumi minori. Basta suddividere in porzioni singole gli alimenti e conservarli così nei vari sacchetti. Questa è la mia, ma sono certa che ce ne siano di altre marche ed ottime in circolazione. Forno per pizza G3 Ferrari: altro prodotto che mi ha dato gran soddisfazione. Per riuscire ad ottenere delle belle pizze croccanti come in pizzeria è una mano santa. Il forno raggiunge i 450° ed è lo strumento meno ingombrante da tenere in casa che si avvicini maggiormente alle temperature di un forno a legna. In base alle vostre necessità dovrete però tener presente due cose: 1. La prima pecca è che permette di fare una sola pizza alla volta (anche se vi è pure una versione per ottenerne due per volta): io ovvio al problema realizzando in anticipo quelle pizze che vanno mangiate con farce fredde, e quelle calde le preparo all’ultimo minuto -ma gli ospiti possono già mangiare quelle preparate in precedenza-. 2. La seconda è che la cupola superiore del forno (su cui c’è la resistenza che scalda tutto) una volta chiusa lascia uno spazio interno minimo, quindi diventa difficile cuocerci per esempio delle pagnotte. Si può fare con pani più piccoli, con piadine, con pane naan, ma non con pagnotte che abbiano una lievitazione importante. Due particolari da tener presente al momento dell’acquisto: per le mie necessità va benissimo e cuoce che è una meraviglia! Pietra refrattaria: alternativa al forno per pizza di cui sopra e di ingobro ridotto è la pietra refrattaria. E’ una pietra fatta dello stesso materiale usato per i forni a legna: è da lasciare nel forno mentre si scalda, accumula e trattiene notevole calore permettendo alle pizze (ed al pane) di iniziare lw cotture immediatamente a contatto riducendone i tempi. In questo caso è possibile cuocerci sia le pizze che i pani, visto che va nel normale forno di casa, ed ottimizza al massimo la fonte di calore che crea il forno di casa. Una buona soluzione con costi ed ingombri ridotti (la piastra costa sui 20-30 euro). Misurini dosatori cups & spoons (scendete nella pagina linkata e li trovate): sono i misurini tazze e cucchiai che si trovano spesso nelle dosi delle ricette americane ed anglosassoni in genere. Io li ho presi su questo sito, li trovo molto comodi. Mini macinaspezie (tipo questo, per capirci): con quel che costa la farina di mandorle e nocciole, io acquisto sempre le noci intere e poi me le macino da sola. Questi macinini piccoli sono piuttosto potenti e riescono a ridurre in polvere l’alimento: io il mio lo uso per fare la farina di mandorle, ottenendola bella fine. Coi mixer da cucina più grandi difficilmente ottengo risultati così buoni, le mandorle rimangono a pezzi più grossolani. E’ un aggeggino da nulla ma da quando ce l’ho lo uso spessissimo. Yogurtiera Moulinex: io ho esattamente quella indicata nel link. Se vi piace lo yogurt è davvero comodissima. Ha 7 bicchierini di vetro di circa 150 ml di capienza, ed ogni tappo ha indicati i numeri per segnalare di volta in volta la data di scadenza (molto comoda). Ha un timer per impostare le ore di accensione dell’apparecchio. Per realizzare lo yogurt ci vuole davvero poco: uno yogurt di partenza con fermenti lattici vivi ed un litro di latte. La scadenza per lo yogurt fatto in casa è di circa 10 gg: io di solito preparo i 7 vasetti, 6 li consumo e col settimo rifaccio lo yogurt con un altro litro di latte, usando il mio stesso yogurt come starter. Si parte sempre da yogurt naturale, non usatene di aromatizzati o alla frutta perchè lo yogurt non viene. Fate lo yogurt naturale e poi aromatizzatelo a piacere vostro con frutta fresca, marmellate, miele, fiocchi di cereali o quel che preferite. Ma sempre una volta pronto. In inverno la uso meno, giusto ogni tanto per avere lo yogurt per fare magari delle torte o dei muffins, ma in estate lavora a pieno regime. Ci sono anche yogurtiere che lavorano il litro di latte in un unico contenitore, ma secondo me questa coi bicchierini è davvero molto comoda. Teglie con fondo amovibile: le maledizioni che ho tirato negl’anni quando, per sformare una crostata, mi si frantumava in mille pezzi… Da quando uso le teglie col fondo amovibile è una vera pacchia: quiches e crostate restano perfette. Quelle linkate non sono quelle che uso io, sono solo a livello dimostrativo. Sono però piuttosto convinta che in questo caso la marca non sia determinante, anzi. *********************************************** Segnalazioni dei lettori / lettrici Cinzietta consiglia: stampi in silicone per bavaresi (della Silikomart), fasce regolabili per torte,  ed una serie di spatole e spatoline. Inoltre uno stampo per ottenere brownies perfetti. Miciapallina consiglia: impastatrice planetaria Kenwood, con annessi gli accessori da lei provati (trafile in bronzo per la pasta -e le consiglio anch’io, sono fantastiche-, gelatiera e frullatore). Elisa consiglia: teglie di silicone (Silikomart o altro?) e portapranzo stile giapponese BENTO, molto pratici. Laura consiglia: gelatiera autorefrigerante Simac. Da quando ce l’ho preparare il gelato è comodissimo, si può decidere di realizzarlo mezz’ora prima senza aspettare oltre. Vally consiglia: vaporiera elettrica, leccapentole ed accessorietti vari da cucina (spelucchino, sac a poche,…), teglie col fondo amovibile (tipo queste) ed il minipimer Moulinex. Micaela consiglia: vaporiera. Fiordilatte consiglia: grattugie microplane, me ne hanno regalata una originale e va benissimo. Poi me ne sono comprata un’altra da D-mail (c’è sia il sito, sia i negozi) non di marca che va altrettanto bene e costa 3 volte meno! Anche il fornetto pizza express della ferrari è fenomenale! E poi ha un prezzo relativamente abbordabile…se poi pensiamo a che pizze sforna, è da comprare subito! Io rilancio con termometro da cucina (indispensabile per chi ancora no l’ha), tappetini di silicone (si trovano spesso in offerta al lidl), cestello per cottura a vapore (io non l’avevo ed è comodissimo!), padella rivestita in ceramica e coltello con lama in ceramica (non li possiedo ma li abbiamo usati al corso di cucina). Sabrina consiglia: impastatrice Prospero della Kenwood e cioccolatiera elettrica (genere Cioccolè). [nota di Sarah. Ringrazio Sabrina per aver postato questi suggerimenti perchè mi ha dato modo di fare un semplicissimo ragionamento. Tra i mille acquisti in cui sono caduta ho fatto anche quello della cioccolatiera elettrica. L’ho acquistata un anno e mezzo fa ed è ancora nella scatola. Questo per dire che spesso la cosa importante dello scegliere ciò che vogliamo acquistare è pensare a quanto faremo uso del dato oggetto, ed in base a quello quindi renderci conto di quanto potrà esserci effettivamente comodo. Questo discorso è tanto più valido con attrezzi che hanno un solo scopo ed uso -proprio come nel caso della cioccolatiera-: per non rischiare di fare acquisti che poi finiranno a prender polvere, pensate bene al loro reale utilizzo da parte vostra. In questo caso per esempio lo stesso oggetto che per me è quasi inutile per Sabrina è invece molto comodo… Laddove la nostra soggettività può aiutare, pensiamoci. Così riusciremo magari ad evitare l’acquisto compulsivo di massa… Fino al prossimo “mai più senza” ;)] Stefi consiglia: forme e formine di varie forme e misure e le bastardelle di rame acquistate da Bartolini (per creme favolose). Ale consiglia: planetaria Kitchen Aid ed il frullatore Bamix Micol consiglia: il paiolo in rame elettrico (ed io aggiungo che se fate spesso la polenta DOVETE averlo… E’ davvero comodissimo) ed il pelapatate (comodissimo per chi fatica a prelevare la buccia da frutta e verdura senza asportare anche metà frutto/ortaggio…) Sorriso consiglia: la vaporiera della Tefal ( comoda, ed i cibi mantengono il loro sapore ) Asa_Ashel consiglia: spatole e pennelli di silicone (le spatole sono comodissime per raccogliere le creme ed il pennello è comodissimo anche per imburrare tortiere usandone in quantità sufficiente senza eccedere), lo schiacciapatate della Tupperware, contenitori con dosaggi liquidi/solidi incisi sopra.

 

  • Vally dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    mhhhhh... qui o sul nostrao blog?

  • Vally dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Ok... adesso penso al mio elenco e poi ti dico Sarah

  • miciapallina dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Mi associo totalmente ed incondizionatamente alla passione per il Ken... che qualcuno definì tempo fa "il marito di legno della Barbie"!
    Sarà anche il marito della bambolina (ma poi Ken era il marito è l'amante? e Big Jim?..... che confusione!) sarà, dicevo prima di divagare.... ma è stato amore al primo giro di planetria!
    A me lo hanno regalato per il Gattimonio.... dietro esplicita richiesta di GG alla testimone bionda... ma mi chiedo spesso come ho fatto senza!
    Oisantamammadeifelini... senza si fa uguale.... ma vuoi mettere!
    Mi si è aperto un modo!
    E poi ci ho associato (Babbo natale dei matrimoni) l'accessorio per fare la pasta in casa e varie trafile, la gelatiera, il frullatore (che trita anche il ghiaccio)....
    Adesso vorei tanto un mixer da meterci sù.... ma si vedrà!

    Caro babbe natale.... se ci sei, vedi un po se il mixer rientra nel tuo badget... altrimenti mi porti la polentiera?

    Grassie!

    p.s. e grazie a te per sta cosina!

  • miciapallina dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    si si ..... la Planetaria con annessi accessori come consiglio per tutti!
    Ma il mixer della planetaria e la polentiera per me!
    Tutte per me!
    Per domenica sto progettando una polentata con funghi porcini alla Gatteria.... min 6 persone... sai che braccia che mi faccio senza polentiera?
    ehjeheheheheheh

    lungo inverno di polenta!!!!!

  • Genny G. dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    grande sarah! ma non ho capito scrivo qui quel che voglio e babba natale lo porta vero ??:DDDD

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Se sei stata brava quest'anno dovrebbe funzionare così... :D

  • Libri e Cannella dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Che bella lista!! Io vorrei tanto la planetaria e la macchina per il sottovuoto, del resto sono provvista! (ho 2 pietre refrattare per fare due pizze in contemporanea)
    Suggerisco la gelatiera con motore autorefrigerante. Da quando ce l'ho preparare il gelato è comodissimo, lo puoi decidere mezz'ora prima! E mentre si mangia il secondo il gelato si fa da se! :)

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Vally: qui qui.
    Scrivete pure qui nei commenti, io aggionerò il post man mano che mi segnalerete, con il link ed il nome di chi ha indicato l'articolo.
    Così se qualcuno fosse interessato ad altre info può andare a chiedere direttamente a chi ha proposto l'oggetto. :)

  • marifra79 dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Geniale!...Assolutamente geniale questo post!...
    Quanto vorrei la yogurtiera....Io che non esco da casa senza aver gustato uno yogurt...bianco o alla frutta...magro o intero che sia!Sarebbe il top!...
    Oppure...io non ho la macchina del pane, sarebbe perfetta per impastare e poter provare a fare il paneeeeee!
    Babbo Nataaaaleeeee....
    Un abbraccio

  • cinzietta dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    secondo me hai avuto una idea grandiosa.
    allora...vediamo un pò:
    qualche stampo di silicone particolare per farci delle bellissime bavaresi, una serie di spatole e spatoline. Uno stampo per fare i brownies perfetti.
    qui il link.
    https://www.perfectbrownie.com/
    e poi...al momento mi fermo..ma non è una risposta definitiva eh!

  • Virginia dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Alla macchina per il sottovuoto faccio il filo da tempo...

  • Vally dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Eccomi anch'io ho rifletturo per bene dunque dunque non potrei fare a meno della mia vaporierea elettrica comprata per scherzo 2 annetti fa,mi manca solo di utilizzarla anche quando vado a letto, poi non posso fare a meno dei leccapentole e dei gingilli di cucina (spelucchini,saca poche ecc..)delle teglie con fondo amovibile e del mini piner della mulinex.
    Per quest'anno o per i prossimi spero che il mio babbo natale mi porti due KEN..
    Beh uno il KEN della Kenwood e il secondo un Ken tutto mio.. ah ah ah :) un bacione e a presto

  • paola dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Sei troppo forte!!! Brava una bella lista....ora scappo ma questa sera ti aggiungo un paio di cose!!
    Un bacio

  • Elisakitty's Kitchen dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Ciao Sarah! Che idea carina questo post! Anche io ho la centrifuga che ho usato pochissime volte anche perchè sporcare tutto quell'affare per per un succo di carota è abbastanza inutile in più secondo me c'è troppo spreco.
    Sicuramente alla lista aggiungerei le teglie di silicone (la marca la conosci quale) perchè da quando uso quelle è tutto più semplice.
    Aggiungo anche i porta pranzo stile giapponese, BENTO sono troppo pratici... Anche se a dire il vero non hanno proprio a che fare con gli utensili da cucina ma più con quello che ne esce... AH! La rice cooker!!! Quando desiro comprarla!
    http://casabento.com/cart/

  • Simo dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Grazie, di vero cuore!
    La grattugia microplane è nei miei desideri da un pò...così come la macchina per il sottovuoto!
    Babbo natale...se ci sei...batti un colpo!

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Cinzietta: per gli stampi hai una marca di riferimento o ti sei trovata bene con diverse?
    Per lo stampo dei brownies...Non me lo dovevi direeee! Segno (anche sulla mia wishlist...:))

    Micia: quindi per quanto ti riguarda segno planetaria con annesse trafile pasta/gelatiera/frullatore? Lo sapevo che lo avresti amato, per me è stato amore al primo sguardo (e il Ken lo volevo dal lontano 2000, quando lo vidi usare per la prima volta da Laura Ravaioli su Gamberorosso channel) :)

    Virginia: da quando ce l'ho non posso più farne a meno. E' davvero comodissima, te la consiglio caldamente.

    Elisa: le marche le potete dire ragazze! E' fatto apposta: visto che (a mio personale giudizio) non tutti gli stampi di silicone lavorano bene, se vi trovate bene con qualcosa ditelo.
    Da come ne parli suppongo ti riferisca alla più famosa, la Silikomart: se mi sbaglio smentiscimi pure e correggo.
    I bento so che li hai e...la Rice cooker l'hai mai provata o è "solo" un tuo desiderio? Giustoper sapere se posso oinserirla tra le cose che puoi consigliare "a ragion veduta"... :)

  • Giò dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    posso dire che sei un genio?
    fantastica questa rubrica, così abbiamo una scusa in più per comprare qualche altro oggetto del desiderio....ah poi mi sono fatta regalare il Kitchen aid, è arrivato venerdì e devo ancora provarlo, poi ti saprò dire!

  • Fiordilatte dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Interessantissimo questo post!
    Concordo sulle grattugie microplane, me ne hanno regalata una originale e va benissimo. Poi dopo me ne sono comprata un'altra da D-mail (c'è sia il sito, sia i negozi) non di marca che va altrettanto bene e costa 3 volte meno ^^! Anche il fornetto pizza express della ferrari è fenomenale! E poi ha un prezzo relativamente abbordabile...se poi pensiamo a che pizze sforna, è da comprare subito!

    Io rilancio con:
    termometro da cucina (indispensabile per chi ancora no l'ha),
    tappetini di silicone (si trovano spesso in offerta al lidl),
    cestello per cottura a vapore (io non l'avevo ed è comodissimo!)
    padella rivestita in ceramica e coltello con lama in ceramica (non li possiedo ma li abbiamo usati al corso di cucina)

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Simo: sono due ottimi prodotti. Se puoi prenderli entrambi meglio, se devi scegliere (non fosse altro per l'utilità immensa che ha) ti consiglio tutta la vita la macchina del sottovuoto. Lavora benissimo, conserva alla grande e non butti davvero più via nulla.

    Giò: speravo di trovare altre appassionate di cucina, chissà come mi è venuto in mente? :P
    Poi ci fai sapere come ti trovi col Kitchen Aid? Così eventualmente puoi consigliarlo o meno ad altre: non vorrei sbagliarmi, ma mi sembra che costi un po' meno rispetto al Ken, e se ti ci trovi bene può essere una validissima alternativa a cifre più contenute. :)

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Laura: aggiornato :) A me un'aiutante di babbo Natale ha spifferato che quest'anno probabilmente arriverà proprio la gelatiera... Sssshhttttt :)

    marifra: la yogurtiera è proprio comoda, e se ami così tanto lo yogurt...beh, io nella letterina a Babbo Natale la metterei. Non ha nemmeno un costo eccessivo ;)

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Miciapallina: so, so. Quand'ero piccola (ma abbastanza grande da arrivare alle piastre e sapere che non dovevo metterci le mani sopra perchè scottavano) uno dei compiti più ingrati che toccavano alla bassa manovalanza -cioè a me- era grattugiare il formaggio e dare il cambio a nonna che rimestava tinozze di polenta!
    Ti vengono dei muscoletti niente male però :)

    p.s: la polentiera adesso è un must di famiglia, anche perchè nonna ormai non ha più la forza di una volta...e soprattutto la sottoscritta ha levato le tende, e non hanno più le sguattere di cui sopra! ;P

  • dolci a ...gogo!!! dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    ciao,questa lista mi sarà utilissima per chidere i regali a babbo natale:-)e poi i vado matta per tutti i tipi di stampi per i dolci dalle formine a quelli in silicone e poi magari una bella macchina per il pane una planetaria(la kitchen aid è il mio sogno!!)e quella per il sottovuoto mi manca proprio!!baci imma

  • Micaela dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    concordo in pieno su tutto... Aggiungerei la vaporiera, non ne posso più fare a meno.

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Grazie di tutte le vostre segnalazioni. Aggiornato! :)

  • Morena dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Molto interessante questo post...
    anch'io ho delle cose che non mollerei più...la prima che non ha un gran costo è il termometro da forno così sono sicura della temperatura interna...

    ce ne sono altre, mi faccio una lista e ti dico...

  • Virò dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Post geniale...mi fa sentire profumo di Natale!

    Tra la presentazione dei libri che più ti hanno appassionato e questa degli attrezzini sfiziosi hai decisamente arricchito il blog, facendogli fare un bel salto di qualità!...

  • pinar dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    io come prima cosa giro questo post al maritino!
    ciao

  • Mamit dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Babbo Natale ha giâ detto che quest'anno fa il giro largo.
    :-))))))))))))))))))))))))))))))

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Morena: aspetto la tua lista completa. Ricordati marche ed eventuali link :)

    Pinar: perchè? Conosce Babbo natale personalmente o è nel giro? :P

    Mamit: quanto largo? Largo nel senso che non passa, che passa al volo o che passa e si ferma per una tazza di cioccolata calda?????

    Virò: ecco, era proprio quel che volevo. Profumo di Natale.
    E mi fa molto piacere che le iniziative vi stiano piacendo :)
    E' anche molto merito vostro che passate ed interagite con me, scambiando opinioni/consigli/idee: tutto ben accetto e grandemente apprezzato.

  • Mamit dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Non ha specificato. Ha detto "largo". Ma sai com'è Babbo Natale, no? a ottobre è vagamente scazzato, a novembre entra nell'infernale ingranaggio e a dicembre fa sempre la sua porca figura.

    P.s. hai delle parole di verifica semplicemente allucinanti.

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Mamit: beh, scusa però, vorrei vedere te al posto suo. Altro che scazzato!
    Tutti gl'anni di questi tempi comincia a ricevere lettere di richieste da ogni dove, e lui lì a cercare di soddisfare tutti!
    Mica facile, bisognerebbe passarci per capirlo...

  • Mamit dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Oh, anch'io vorrei vedere LUI al posto MIO!!!!

  • Mamit dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    Io, a Babbo Natale, chiedo proprio una cuoca. O la và o la spacca.

  • cinzietta dice:

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009


    ahhh mi scordai: il cerchio e il rettangolo regolabili...senza quelli non si vive ;)))))

  • Lady Cocca dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    Ti avevo lasciato un commento stamattina ma non lo vedo c'erano alcune ideuzze regalo...mi dici se ti è mai arrivato??? altrimenti lo riscrivo...ciaooo

  • miciapallina dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    Ei Mamit.... mi ha mandato una mail un certo Babbo Natale.
    Dice che un tuo "caro" amico... e che avrebbe da proporre un lavoro come cuoca in Svizzera?
    Tu ne sai qualcosa?
    Fammi sapere eh, ci conto!

    eheheheheheheheheh

    miciapallina in questo momento già affumicata da sigaro toscano e sigarette!... e devo resistere fino alle sei di stasera!

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    Cinzietta: aggiornato :)

    Lady: non ho visto nulla di tuo bella: può darsi che blogger non lo avesse salvato... Se ti va di riscriverlo mi fa molto piacere ;)

  • paoladany dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    Quest'anno avevo pensato di regalate cose fatte da me tipo marmellate, se avete qualche idea suggeritela. lo scorso anno a mia sorella e mia cognata ho regalato il set per la bourgignonne. davvero carina come idea! ciao Paola

  • Sabrina dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    Un' ottima idea!
    Io ho prospero della Kenwood e ne sono veramente soddisfatta, quindi lo segnalo. Per me una buona cosa è anche la cioccolatiera elettrica, tipo cioccolè, per sciogliere il cioccolato senza problemi e con ottima resa.

  • stefi dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    Io consiglio formine varie e di varie misure, poi secondo me il pezzo forte è una bastardella di rame comprata da Bartolini, vengono delle creme favoloseeee!!!!!!!

  • Roxy dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    Mi piace molto questa idea! Della tua lista ci sono alcune cosine che proprio mi piacerebbe avere: il macinaspezie, la pietra refrattaria e la macchina per il sottovuoto!
    Anche la mia centrifuga è in cantina a prendere un sacco di polvere! Penso a qualcosa da suggerire per gli acquisti e poi ti dico! Baci

  • Ale ( Legs&harry) dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    Ottima questa idea, e da te ruberò la grattugia, io invece consiglio 2 regali che ha ricevuto con enorme piacere... la planetaria della Kitchen Aid (io odiavo impastare... ed invece mi sono ritrovata a far ravioli per tutti...) ed il frullatore ( che a chiamarlo frullatore è riduttivo perchè ci si puo' far di tutto... tritare, emulsionare, montare...) della Bamix...
    p.s. continuerò a seguire con curiosità il tuo post...
    ciao

  • emamama dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    molto interessante....ci sono un paio di cosette che potrei chiedere a Babbo Natale!!!Grazie...ciaooo

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    Sabrina: aggiornato, grazie :)

    paoladany: io per Natale lo faccio spesso. Puoi realizzare anche vari liquori (limoncello, arancello, al cioccolato,...), degli zuccherini digestivi aromatizzati (immergi le zollette di zucchero in alcool puro e scorza di limone/foglie di menta/chicchi di caffè,... ): puoi fare dei cioccolatini, della frutta di stagione sotto spirito,...

    Stefi: aggiornato, grazie :)

    Roxy: vedo che le centrifughe vanno per la maggiore tra i "sto quasi meglio senza" :)
    Ti aspetto più tardi allora ;)

    Ale: aggiornato, grazie anche a te ;)

    emamama: perfetto! :)

  • Mamit dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    @Micia: non è che io e Babbo Natale siamo proprio intimi,ma se tu mandi un bel C.V., magari con foto, io poi glielo giro e chissà mai .....

  • Micol dice:

    Pubblicato: 22 Ottobre 2009


    Sarah, la tua è stata proprio una splendida idea!
    Io suggerirei, per i polentoni come me (ovvero per tutti gli amanti della polenta, fine o grossa, taragna o bianca) il paiolo in rame elettrico che è una vera manna!!!

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 23 Ottobre 2009


    Micol: verissimo, anche a casa di mamma ne facciamo un uso smodato ed è una vera comodità! Aggiornato, grazie :)

  • Claudia dice:

    Pubblicato: 23 Ottobre 2009


    bell'idea! vorrei i cup e i tapspoon
    e ancora un mucchio di altre cose, come i pirottini in carta troppo fighetti e ancora ciotole e ciotoline
    adesso ci penso un po e poi ti dico ;)
    *
    cla

  • Alem dice:

    Pubblicato: 23 Ottobre 2009


    Io vorrei la gelatiera, potresti dirlo tu a babbo natale, che da qui sembra non sentire???
    Anche io sono una del club "la centrifuca non serve"
    Bella idea la lista!!!

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 23 Ottobre 2009


    Claudia: ok, aspetto news :)

    Alem: vedo di metterci una buona parola :)
    Sulla centrifuga mi vien da dire: ma che caspita l'abbiamo comprata a fare tutte noi? Io ancora mi chiedo cosa mi sia passato per la testa quando l'ho acquista. Probabilmente niente, ecco perchè l'ho presa...:)

  • Asa_Ashel dice:

    Pubblicato: 23 Ottobre 2009


    Mi sono chiesto quali degli strumenti che uso in cucina mi sono più utili e ho scoperto che tutto sommato sono i più semplici: spatola di silicone, sembra strano ma tanti ancora non la usano, per raccogliere i composti cremosi è favolosa, e sempre in silicone il pennello che uso sempre per spalmare il burro fuso, anche per imburrare i contenitori prima di versare gli impasti, se ne usa di meno anche quando spennelli i dolci e soprattutto la resa è perfetta. Un altro utensile che a vederlo è di una banalità estrema è lo schiacciapatate della Tupperware, da quando l'ho preso ci metto un attimo a preparare il purè di patate o a schiacciare altre verdure. Da ultimo quei contenitori con le misure bene in vista per i liquidi e i solidi, velocizzano di molto la fase di "pesatura" degli ingredienti. Tutte cose molto basic di cui ho scoperto la loro utilità solo dopo averle usate.
    Ho una curisosità a proposito di alcuni prodotti segnalati: che differenza ch'è tra un kenwood Chef e un Prospero sempre della kenwood? sto accarezzando anch'io l'idea di una impastatrice ma vorrei capire prima che tipo di utilizzo potrei farne.

  • Sorriso dice:

    Pubblicato: 23 Ottobre 2009


    Ciao Sarah,
    io da tempo desideravo la vaporiera e la macchina per il pane. La prima è arrivata a far parte della famiglia. Confermo la sua comodità e funzionalità, i cibi mantengono i loro sapori originali. La mia è della Tefal e l'ho acquistata ad un mercatino dell'usato (ho pubblicato di recente un post in merito).
    Per quanto riguarda la macchina del pane... spero proprio in Babbo Natale ;)

    Bella iniziativa... sto cercando qualcosa da far portare pure a Santa Lucia (da noi arriva anche quella!!!).

    un Sorriso

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 24 Ottobre 2009


    Sorriso: grazie delle segnalazioni, aggiornato! :)

    Asa_Ashel: grazie anche a te :)
    Per quanto riguarda le tue domande, cerco di risponderti.
    Posso parlare per cognizione di causa perchè mamma possiede un Prospero mentre io ho il Ken Chef KM001(mentre sul Kitchen Aid non posso esprimermi perchè non l'ho provato).
    Il KC KM001 ha una struttura decisamente più solida, è più potente (il mio modello è 1000 W ma quello ancora più grande arriva a 1500 W: il Prospero ha 3 modelli, 2 da 900 W ed uno da 700 W), i ganci e le pale sono più pesanti ed il bicchiere è leggermente più grande (il mio ha 4.6 lt di capacità, il Prospero 4.3 lt; il modello maggiore di KC, quello con potenza 1500 W ha anche un bicchiere più grande ancora da 6.7 lt).
    Io ho avuto occasione di usare il Prospero da mamma e, per quelli che sono i tipi di prodotti che faccio di solito (lievitati che necessitano di lungo impasto e lavorazione) mi ci sono trovata male. E' troppo leggero, il composto si attorcigliava sul gancio impastante ed il motore sembrava sempre sul punto di esplodere.
    Posso dirti che non so se mamma ha quello con potenza 700 o 900, ma per l'uso che tendo a farne io è un po' troppo leggero.
    Secondo me dipende sempre molto dall'uso che ne fai: se principalmente ti dedichi a torte, composti morbidi, impasti che non richiedano grosse lavorazioni, secondo me il Prospero va splendidamente.
    Se dovessi usarlo io, con gli impasti che faccio, con tutti i lievitati che necessitano di un bell'impasto, penso lo avrei già accantonato in un angolo della cucina...
    Per quanto riguarda il mio ti posso dire che ce l'ho da 3 anni, lavora di brutto (ormai sono così "pigra" che gli faccio impastare anche i ciambelloni...), impasta panettoni e colombe splendidamente. Non lo cambierei con nessun altro.
    Inoltre se fai impasti principalmente per poche persone ti sconsiglierei il modello più grande col bicchiere da 6.7 lt: lì per lì sembra una meraviglia, ma quando lavori piccole quantità tendono a perdersi nel bicchiere, e impasta in modo meno efficiente (questo me lo ha detto una persona che ce l'ha e che cucina per 2 persone).
    Se hai altre domande e ti posso aiutare chiedi pure.
    Comunque i succo di tutto è: se ne hai la possibilità economica, personalmente ti consiglio spassionatamente il Ken Chef, se vuoi una bella mano in cucina e ritieni che per le tue necessità possa andare bene anche il Prospero è comunque un buonissimo alleato.
    (oggi sarò da mamma, perciò se mi ricordo di guardare quale modello ha te lo faccio sapere. Se fosse quello da 700 W spiegherebbe il suo "stentare", ed allora può essere che i modelli da 900 W siano molto più validi di quanto io creda...)

  • Asa_Ashel dice:

    Pubblicato: 25 Ottobre 2009


    @Sarah
    grazie della risposta molto esauriente, dalle indicazioni del sito non erano chiare le differenze, e non capivo se si trattava semplicemente di una questione di potenza. L'idea è quella di lavorare sui lievitati, per poche persone e quindi credo che un modello come il tuo sia un'ottima soluzione. Ho visto la scheda anche del Kitchen Aid, molto carina la scelta del colore, ovviamente non sarà l'unica caratteristica da tenere in considerazione per un'eventuale scelta.

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 25 Ottobre 2009


    Asa_Ashel: figurati.
    In effetti il Kitchen Aid è bello esteticamente soprattutto perchè spesso si riesce ad abbinarlo al colore della cucina (quello giallo sarebbe perfetto nella mia...), ma ti confesso che anche da quel punto di vista in Ken a me non dispiace. In acciaio, è molto elegante e la linea pulita la fa sembrare un utensile davvero professionale.
    Certo, l'estetica è molto relativa e non è certo quella che ti spingerà alla scelta.
    Se vuoi cimentarti coi lievitati sai già come la penso: e se mi parli di piccole quantità, in effetti il modello come il mio è davvero utile.
    Quando avrai deciso mi farai sapere? Sono curiosa. ;)

  • Micol dice:

    Pubblicato: 25 Ottobre 2009


    Sarah, ho avuto un'altra idea oggi: per un piccolo pensiero che io ritengo utilissimo IL PELA AGRUMI. Non so se si chiama cosi'....ma è quello "spelino" utilissimo per ricavare la scorza degli agrumi.

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 26 Ottobre 2009


    Micol: aggiunto (e concordo, è molto comodo). Grazie :)

  • Ylenia dice:

    Pubblicato: 26 Ottobre 2009


    Grazie Sarah per le tue spiegazioni, allora era proprio come immaginavo ed in base al mio intuito ho scelto bene. Diciamo pure che sono stata anche fortunata, perchè ho avuto l'occasione di acquistare il kenwood KM001 a soli 199 euro. Per questioni economiche adocchiavo da un po' anche il Prospero ma mi pareva troppo leggero e poco potente per le mie esigenze. Ancora non l'ho testato, perchè mi deve ancora arrivare. Darò qualche notizia non appena lo metterò al lavoro!

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 26 Ottobre 2009


    Ylenia: l'acquiso del KC KM001 a 199 euro è un vero affare! Hai fatto benissimo a prenderlo. Poi mi saprai dire (dovrei farmi dare le commissioni dai signori Kenwood, con tutta la pubblicità che gli sto facendo! ;))

  • Elena dice:

    Pubblicato: 27 Ottobre 2009


    ma che bel post...originale e dal profumo di natale.......ci penso

  • LISA51 dice:

    Pubblicato: 31 Ottobre 2009


    Siccome sono un'appassionata di pani fatti in casa ,vorrei una macchina professionale che mi sforni tutti i giorni,Lisa.

  • Cey dice:

    Pubblicato: 11 Novembre 2010


    Anche io anche io:
    Un ragno per fritti. Ok forse ce l'hanno tutti ma io l'ho comprato da poco e il piacere di non scolare il fritto con la schiumarola, e trovarlo ancora unto, è notevole =)
    Poi invece una cosa meno culinaria ma più risolvi serata: la piastra per mini crepes =) La fa la tefal e serve sia per mini crepes che per mini wok [mai usata per quello ma le padelline sono un amore] e secondo me risolve davvero tutte le serate con amici quando magari sei in settimana e non hai avuto il tempo di preparare niente. Ci sono sei incavi per fare delle minicrepes grandi tipo due bocconi e le spatoline, il mestolo graduato =) Io l'avevo trovata alla lidl, me l'aveva regalata il fidanzato e piace sempre a tutti =)

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 21 Ottobre 2009

    By:

    Commenti: 62

    Categorie Post

    Regali di Natale