logo Sarah’s Kitchen Stories

Gradite un pancake?

Print page

Una decina d’anni fa sono andata in vacanza in Canada coi miei genitori. Una vacanza stupenda, che ricordo ancora come una delle mie preferite in assoluto.

Da che ho avuto circa 10 anni le vacanze abbiamo iniziato a strutturarle così: per un periodo si viaggiava quasi tutti i giorni, girando e visitando più cose possibile, mentre la seconda parte del viaggio la passavamo nel più completo relax.
La vacanza canadese non ha fatto eccezione: siamo andati in Québec, partendo da Toronto abbiamo costeggiato il gigantesco fiume San Lorenzo per poi terminare il viaggio a Montréal.

Abbiamo cercato di goderci tutto ciò che una vacanza di 3 settimane poteva darci.



Oltre al vagabondaggio ovviamente abbiamo anche mangiato, innamorandoci pazzamente dei pancakes che ci servivano, abbondantemente irrorati di sciroppo d’acero, a colazione. Spugnosi, soffici, tiepidi…Una libidine per dei golosoni come noi!

Al rientro dal Canada vari sono stati i tentativi di ottenere i veri pancakes, gonfi e deliziosi, ma con le ricette sperimentate venivano sempre piatti come crespelle, fino a che un giorno, a forza di modificare quelle precedenti, ho ottenuto questa: vi assicuro, sarà la volta buona. L’apprezzamento migliore è arrivato dal mio fidanzato, che con la bocca ancora piena dell’ultimo boccone mi ha detto: “Amore, quando pensi di rifare questi pancosi?!”

PANCAKES

Ingredienti per 3 persone:

120 gr farina 00
30 gr burro
200 ml latte tiepido (ancora meglio, se lo avete, latticello)
1 uovo intero (separate tuorlo e albume, che andrà montato a neve)
1 cucchiaio e 1/2 di zucchero
pizzico sale
1 cucchiaino lievito dolci
Preparazione

Setacciare la farina con lo zucchero, il sale ed il lievito.
Far sciogliere il burro e, una volta che si è intiepidito, mescolarlo al latte ed al tuorlo.
Con la frusta unire poco alla volta il composto liquido a quello di farina (è importante amalgamare poco per volta e con vigore, così da evitare la formazione di grumi nella pastella).
Montare a neve l’albume ed amalgamarlo al composto mescolando dal basso verso l’alto, con un cucchiaio o una spatola (NON con la frusta, altrimenti smonterebbe il composto).
Deve risultare liscia e non troppo liquida.
Ungere con un filo di burro un padellino antiaderente e togliere l’eccesso con della carta assorbente.
Quando è ben caldo versare un mestolo di composto, avendo cura di pescare la pastella dal basso verso l’alto (così risulterà sempre della medesima consistenza).
Tenendo il fuoco medio-basso, cuocere circa 1 minuto o finchè saranno belle dorate.
Servite con sciroppo d’acero e, a piacere, con una spolverata di zucchero a velo.

Con questa ricetta pertecipo alla raccolta “Sapore di vacanza” di Roxy

 

  • LaStefy dice:

    Pubblicato: 27 febbraio 2009


    Ecco...son già ingrassata solo a guardare !!!
    ;-)))

  • LaStefy dice:

    Pubblicato: 27 febbraio 2009


    Me l'ha presoooooooooooooooooooooooooooo

  • Sabrina dice:

    Pubblicato: 27 febbraio 2009


    Eccomi pronta in prima fila per avere il mio pancake :D

    Ottima l'idea di mettere su un blog di cucina,gli spunti non sono mai abbastanza.
    Un abbraccio

  • Pupina dice:

    Pubblicato: 27 febbraio 2009


    Stefy bella, eccoti!
    Te pensa che io a forza di pancakes ero rientrata con 4 chili in più dal Canada...Una strage!

    Sabri: siediti lì che te ne do anche 2 se li vuoi!
    Il blog per le ricette è una vera salvezza: io non so più dove mettere tutti gli appunti ed i foglietti che ho in giro con su cose fatte da tv, internet,.... Almeno ora ho un porto sicuro, invece di tappezzare il frigo di post-it! :)

  • fox05 dice:

    Pubblicato: 27 febbraio 2009


    per me i panckake sono quelli di paperino con lo sciroppo d'acero e per questo mi hanno sempr eincuriosito un sacco :)

  • fox05 dice:

    Pubblicato: 27 febbraio 2009


    PUPI sorellina miaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!

    anche io confesso che ho avuto qualche problema di comprensione quando ho visto che esistono davvero...

  • Pupina dice:

    Pubblicato: 27 febbraio 2009


    Fox: più scrivi più mi somigli! Comincio a preoccuparmi ;)))))
    Anche per me i pancakes erano quelli, prima di andare in Canada, tanto che quando era ancora piccolina credevo fossero un'invenzione del giornaletto e non sapevo che esistessero davvero!

  • Pupina dice:

    Pubblicato: 27 febbraio 2009


    Fox: quando siam nate almeno speriamo si siano disfati dello stampo! :)

  • Mikamarlez dice:

    Pubblicato: 28 febbraio 2009


    evviva Pupina! Anch'io non riuscivo mai a farli belli cionfi...poveri noi..una mattina ero gasatissima, avevo persino lo sciroppo d'acero, ma niente..una gran delusione..e siamo tornati ai biscotti. Adesso segno la tua ricetta e, se re Mimino me lo concede, ci riprovo..un sacco di baci...leti

  • Pupina dice:

    Pubblicato: 7 marzo 2009


    Mika: ma porcaccia la miseriaccia, vedo solo ora il tuo commento!
    Blogger ha deciso che mi manda gli avvisi dei commenti solo una tantum, così scopro oggi che mi avevi scritto qualcosa come 10 giorni fa... Grrrrr....
    Per i pancakes... Chiedi il permesso e poi fammi sapere ;)

  • AgoChef dice:

    Pubblicato: 19 maggio 2014


    Ciaooo, grandissima ricetta e bellissimo blog...io ho cercato di rifare i pancakes mettendo un po del mio...vieni a vedere come mi sono venuti...
    Saluti
    AgoChef

    http://provadelcuoco.blogspot.it/2014/03/pancakes-allo-sciroppo-dacero.html

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 27 febbraio 2009

    By:

    Commenti: 11

    Tag Post

    Categorie Post

    colazione, Dolci monoporzione