logo Sarah’s Kitchen Stories

E dopo il lemon curd…Un’ illuminazione!

Print page

…il Lime Curd! 🙂
Ebbene sì.
L’ho fatto.
Ho “imbastardito” il mitico Lemon curd per ottenerne una versione altrettanto deliziosa e meravigliosamente profumata.
Mentre sceglievo la ricetta da presentare per il primo libro della rubrica “Letto, fatto” mi sono imbattuta in ingredienti che non avevo a disposizione.
Uno di questi era la marmellata di limoni o di lime.
Voglia di fare una marmellata vera e propria non ne avevo davvero, ma la ricetta mi piaceva moltissimo: possibile che non riesco a farla? Ora che me ne sono innamorata, uffa…
E lì, l’illuminazione: potrei fare un lime curd! E’ molto più veloce della marmellata e, se assomiglia un minimo al cugino più celebre, dev’essere squisito.
ok, andata: vada per il lime curd!
Per la ricetta, non ho dovuto scervellarmi più di tanto: ho usato quella del lemon curd, sostituendo succo e scorza di limone con rispettivi di lime. Nulla di più facile.
Nella ricetta ne servono 100 gr, perciò ho dimezzato le dosi originali del lemon curd: ho ottenuto un vasetto da circa 270 gr.
Il risultato è un curd molto delicato, dai toni più tenui rispetto a quello al limone, sia nel colore sia nel gusto: profumatissimo e squisito.
Il resto che non servirà per la ricetta ce lo mangeremo a cucchiaiate. Già lo so.
Cosa? Non vi sento… Per quale ricetta mi serviva questo curd? Ahhh non ve lo dico ancora…Ma se avete pazienza… 😉

LIME CURD

Ingredienti per un vasetto

50 gr di succo di lime (nel mio caso 2 lime esatti)
scorza di 2 lime
75 gr di zucchero
2 uova
50 gr di burro
1 cucchiaino colmo di fecola di patate

Preparazione

Lavare i lime, grattugiare la loro buccia ed estrarne il succo: diluire la fecola nel succo.
In una ciotola resistente al calore mescolare il succo, la scorza, la fecola, lo zucchero, le uova e il burro tagliato a pezzetti, poi collocare la ciotola sopra un pentolino con 3-4 cm di acqua a fuoco medio-basso (deve sobbollire).
Mescolare di continuo per una decina di minuti fino a quando la crema si sarà addensata.
Versare il lime curd caldo in un barattolo di vetro, chiudere, lasciar rafreddare e conservare in frigo. Si conserva anche una 15ina di giorni.

Per quanto riguarda le indicazioni relative alla cottura della crema, copio pari pari quelle scritte per la preparazione del lemon curd.

nota: il lemon curd è facilissimo da realizzare, ma l’unico serio rischio che si corre è di fare impazzire la crema. Quando lo lavorate a bagnomaria mescolate continuamente, e appena comincia ad addensare sulla spatola/cucchiaio di legno io spengo il fuoco sotto e continuo a mescolare. La crema continua a cuocere grazie al calore accumulato ed è di più facile gestione, visto che il fuoco è spento ed il calore che arriva alla ciotola non è fortissimo. Quindi non continuate a cuocere finchè non sarà tutta densa come la volete, altrimenti rischiate di buttare tutto: fermatevi un po’ prima e mescolate: a riaccendere il fuoco se avete anticipato troppo fate sempre in tempo.

nota 2: se, nonostante quanto detto qui sopra, vi si fossero formati dei grumi, provate a romperli mescolando vigorosamente con una frustina. Se fosse ancora non omogenea, invasettate setacciando, così che eventuali grumetti di uovo rappreso restino nel colino e non entrino nella crema.

 

  • Sofy dice:

    Pubblicato: 29 luglio 2009


    bellissima idea!!me la segno!!!ma il gusto com'è?baci e complimenti!!

  • Virò dice:

    Pubblicato: 29 luglio 2009


    Geniale!

    La tua passione estiva per gli agrumi mi sta contagiando: non fermarti!

  • Pupina dice:

    Pubblicato: 29 luglio 2009


    Questo commento è stato eliminato dall'autore.

  • Pupina dice:

    Pubblicato: 29 luglio 2009


    E' più delicato del lemon curd, è agrumato ma senza quel sapore spiccato e acre che ha il limone.
    A me è piaciuto moltissimo!

  • Lacrima dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    mi stuzzichi sempre la curiosita con questo lemon curd che io non l'ho mai provato perche mi suona un po strano il nome ;))))... ma ora mi fai curiosa per davvero!

  • Solidea dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    Che dolce illuminazione, ho dei lime in frigo...che ne faccio? Lo posso conservare? Attendo altre "illuminazioni"

  • marifra79 dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    IL lime al posto del limone....il lime non l'ho mai assaggiato, però potrei iniziare provando la tua ricetta!!
    Proprio buona
    Ciao baci

  • mika dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    Ho provato a realizzare vari curd, ma quello al lime mi manca, pur avendo visto la ricetta milioni di volte su un mio libro di cucina...

  • manu e silvia dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    Questa cremina al lime dev'essere proprio da provare: originale e...caspita, ci manca solo il cucchiaino!!!
    un bacione

  • Fra dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    amo tutti i curd di frutta! quello al lime è strepitoso, non vedo l'ora di scoprire come l'hai utilizzato
    Un bacione
    fra

  • Morena dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    Altra cosa che non ho fatto è il Lemon curd e questa nuova e fresca versione mi attira parecchio..segnamo anche questa!!!Brava!!!

  • la dispensa dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    ciao, geniale l'esperimento!
    complimenti e buona giornata.

  • Sofy dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    Ciao!ho preso sott'occhio il tuo cake conil lemon curd...nell'impasto potrei sostituire il burro con l'olio?E in questo caso quanto ne dovrei mettere?Grazie!!^_^!Baci!

  • Pupina dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    Sofy: non l'ho mai fatto con l'olio, comunque non ci dovrebbero essere problemi.
    Per le proporzioni, calcola che il burro contiene circa il 10% di acqua. Se vuoi sostituirlo con l'olio (che è tutta materia grassa) mettine 75 gr e 10 di acqua (o anche solo olio, non credo che 10 gr di acqua facciano la differenza).

  • Pupina dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    A tutte le altre, sono conteta vi ispiri, in effetti è davvero delicato ;)

  • luna dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    wow che buonooooooo! Lo assaggerei proprio adesso! Brava!

  • Forchettina Irriverente dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    Adoro il lime. Di solito ci faccio dei gran cocktail ... ma il curd deve essere eccezionale !!! Vorrà dire che aperitiverò un pò meno per provare questa nuova golosità ...

  • Danea dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    Non ho mai fatto il lemon curd, nonostante mi attira tantissimo! Ma quando mi deciderò a farlo, dovrò assolutamente provare anche la tua lime-version :-P
    Baci.

  • Pupina dice:

    Pubblicato: 30 luglio 2009


    Luna: grazie :)

    Forchettina: certo, è un peccato rinunciare a qualche buon cocktail però... E prendere qualche lime in più e farti entrambe le cose? ;)

    Danea: assolutamente dovrai! ;)

  • Forchettina Irriverente dice:

    Pubblicato: 31 luglio 2009


    Come siamo in sintonia ....

  • terry dice:

    Pubblicato: 17 dicembre 2009


    Bella anche l'idea del lime, profumato e particolare!...io avevo idea di preparare anche un curd con mandarini o clementine, che me ne girano di bio in sto periodo!...se trovi dei lime provo pure questa!!! ..evvai di curd vari!

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 29 luglio 2009

    By:

    Commenti: 21