logo

Brioche vegana

Print page

[Scroll down for the english version of the recipe]

Non avevo particolari necessità di realizzare una brioche vegana. In famiglia siamo onnivori, nessuno soffre di allergie o intolleranze.

Qui in Ticino, oggi, è un giorno importante. Finisce la quarantena imposta dal Covid19. La popolazione è invitata all’uso della mascherina ed a mantenere la distanza sociale, ma le attività sono ripartite, tutte. Speriamo davvero di avere notizie positive nelle prossime settimane, e di riuscire ad adattarci a questa nuova normalità.

Durante la quarantena è capitato di faticare a trovare alcuni generi di prima necessità (mia, sicuramente!). In diverse regioni italiane sembra che farina e lievito di birra siano introvabili. Amici su Instagram mi dicono che nella zona di Londra si fatica a trovare le uova.

Qui dove vivo io, fortunatamente, si è sempre trovato più o meno tutto, perciò non ho avuto difficoltà a reperire ciò che mi serviva in cucina o in casa, ma proprio questi racconti altrui mi hanno fatto pensare che per realizzare un lievitato si possono omettere, per esempio, uova e latticini. Sono ingredienti a cui si può ovviare facilmente, tutto sommato, e così ho provato ad arrivare ad una brioche che mi piacesse.

E questa non solo mi piace: la adoro! E’ sofficissima, facile da realizzare ed in famiglia piace proprio a tutti. Mio figlio ci fa colazione con quintali di confettura di fragole e lamponi, i french toast vengono uno spettacolo ed anche per i bread pudding si ottiene sempre un risultato fantastico. Mi capita di voler fare un lievitato e non essermi accorta di non avere uova in frigo: mi capita più spesso di quanto voglia ammettere, ed ora risolvo il problema con questa brioche.

BRIOCHE VEGANA

Ingredienti per 1 brioche (stampo plumcake)

380 g di farina per pane (11% proteine)

190 g di acqua

40 g di olio di semi

65 g di zucchero

6 g di sale

5-6 g di lievito di birra secco

semi di mezza bacca di vaniglia o 1 cucchiaino di estratto

Preparazione

Nella ciotola della planetaria versare le farine, il sale e lo zucchero: mescolare. Unire il lievito, azionare la macchina a velocità medio-bassa (col gancio per impasti lievitati) ed aggiungere l’acqua in tre volte. È importante non aggiungere l’acqua tutta insieme, perché si da il tempo alla farina di assorbirla meglio.

Una volta messa tutta l’acqua, aggiungere la vaniglia e, per ultimo, l’olio (anche questo, come l’acqua, in 3 volte).

Impastare fino ad avere un composto omogeneo e non appiccicoso. Impastare leggermente con le mani, formare una palla, coprire con pellicola e lasciar lievitare fino al raddoppio del volume (1h e 30 – 2).

Riprendere l’impasto e rovesciarlo sul banco di lavoro leggermente infarinato.

l’impasto lievitato perfettamente

Tagliare 4 pezzi di pasta uguali. Schiacciarli con le dita ottenendo una sfoglia rettangolare, arrotolarla su se stessa ottenendo un salsicciotto. Disporlo in una teglia da plumcake precedentemente foderata con carta forno. Procedere così anche coi restanti pezzi di pasta, poi coprire nuovamente con pellicola e lasciar lievitar fino quasi al raddoppio (1h circa).

Si possono anche tagliare 7 pezzetti (circa 100g l’uno), ricavare delle pallotte e disporle sempre nello stesso stampo:

Le palline appena messe a lievitare
Lievitata e pronta per essere spennellata con latte vegetale (o latte normale, se non vi interessa che sia completamente vegana)

Preriscaldare il forno a 180°C. Spennellare la brioche con latte vegetale a scelta ed infornare per 25-30 minuti (nel mio forno 25 minuti sono più che sufficienti).

Sfornare, sformare e lasciar raffreddare su una gratella.

ENGLISH VERSION

SOFTEST VEGAN BRIOCHE

Ingredients for 1 brioche

380 g bread flour (11% proteine)

190 g luckwarm water

40 g vegetable oil of choice (I use sunflower)

65 g sugar

6 g kosher salt

5-6 g instant dry yeast

1 ts vanilla extract or the seeds of half a pod

For brushing

2 tbs vegetable milk of choice

Method

In the bowl of your stand mixer put flours, salt and sugar and mix for a few swconds. Add the yeast, set your mixer on low-medium speed (with the hook attachment) and the your water in 3 times. It’s important to not add it all in one time, because the flour will absorb it better.

Once added all the water put in the vanilla and, last but not least, the oil (in 3 times, as you did with water).

Knead until you have a smooth and not sticky dough. Turn the dough on your working surface, knead by hand for 1 minute, form a ball, put it in a bowl, cover with plastic wrap and let it rest at room temperature until it double in volume (1h 30 minutes – 2 hours).

You can now choose 2 differents way to shape your brioche.

  1. Take your dough and make 4 equal pieces out of it. Press each piece into a rectangle, then roll it up into logs. Put them into a pan, lined with parchment paper (I chose a 27 x 12 x 7 cm pan, 11 x 5 x 3 inches), one near to the other, cover with plastic wrap and let rise room temperature until doubled in volume (about 1 h).
  2. Take the dough and cut 7 equal pieces. Roll them into balls (about 100 g each) and use the same pan I described before, always lined with parchment paper. Put the first ball in, holding it more on the left side: add the second one near to the first, pressing it a bit, but this time holding the ball slightly to the right. Go on this way, always pressing a bit the balls already in place:
Just put the ball inside the pan, one slightly on the left and one slightly on the right. You’ll end up with this. Cover with plastic wrap and let it rest until double in volume (about 1h).
Perfectly raised, ready to be brushed and hit the oven.

Preheat the oven to 360°F (180°C), fan on.

Brush your brioche with the vegetable milk of your choice, then bake it for 25-30 minutes, or until golden brown.

Take it out of the oven, out of the pan (carefully!) and let it cool completely on a wire rack.

 

Dettagli Post

Pubblicato: 11 Maggio 2020

By:

Commenti: 0