logo Sarah’s Kitchen Stories

Cake al rhum, vaniglia e lime curd

Print page

[Scroll down for the english version of the recipe]

Finalmente!
E’ lui, il cake delle meraviglie, quello che tanto ho cercato e tentato per anni ed anni.
Sì, ce ne sono tantissimi di buoni, buonissimi e che rifarò comunque, ma il cake come lo intendo io, soffice ma compatto, umido ma non pesante, che “allappa” un po’ in bocca….quello no, non ero mai riuscita a farlo.
E dopo aver fatto questo, col procedimento particolare che lo caratterizza, mi dico che probabilmente non ci sarei mai arrivata se non grazie alla dritta di un pasticciere….e grazie ad Alex, che dal suo amico pasticciere ha carpito le informazioni e le ha condivise con noi.
Ho modificato le dosi e gli ingredienti fino ad avere il cake che piace a me, ma la vera differenza la fa il procedimento. Potete quindi sostituire i liquidi con altri che preferite, cambiare confettura, aggiungere gli aromi che più vi piacciono, ma mantenete il procedimento.

Quello fa la differenza.

CAKE AL RUM, LIME E LIME CURD (grazie ad Alex ed al suo amico pasticcere per il perfetto procedimento)

Ingredienti per un cake (i colori indicano gli ingredienti che vanno lavorati insieme e poi aggiunti al resto)

150 g di burro a temperatura ambiente, morbido

215 g di zucchero a velo

3 uova

90 g di latte intero

170 g di farina (metà 00 e metà per pane, con una W sui 300 circa)

15 g di lievito per dolci

130 g di farina (metà 00 e metà per pane, sempre con W300)

1 pizzico di sale

95 g di lime curd (QUI la ricetta per farlo)

25 g di rum scuro

semi di mezza bacca di vaniglia (o 2 cucchiaini di estratto)

30 g di succo di lime

burro fuso per “sporcare” il coltello per il taglio centrale

per finire

zucchero a velo e succo di lime q.b

Preparazione

Nella planetaria (o con le fruste elettriche) montare burro e lo zucchero finché il composto risulterà omogeneo e spumoso.
A parte, aiutandovi col minipimer, mescolare la prima parte della farina con latte e uova, finché non vi saranno grumi nella pastella ottenuta.
Una volta pronta, versare a filo su burro e zucchero, sempre mescolando con la planetaria /fruste elettriche.
Mescolare il lime curd con rum, succo di lime e vaniglia ed aggiungere il mix aromatico, sempre con le fruste in movimento.
Setacciare la rimanente farina col lievito ed unirli all’impasto.

Versare l’impasto nello stampo da plumcake foderato con carta forno e riporre in frigo per qualche ora (aumentando il riposo in frigo si aumenta il mantenimento della fragranza del dolce: 2/3 ore di riposo lo manterranno fresco per una settimana, 8/10 ore dovrebbero prolungarne la freschezza fino ad un mese).

Accendete il forno a 165° C, ed una volta a temperatura prendere lo stampo, “sporcare” il coltello col burro fuso e praticare un’incisione lungo il cake profonda circa 1 cm: questo garantirà l’apertura della classica crepa che caratterizza questo dolce.
Cuocere per circa 65-70 minuti (se necessario, coprire con carta stagnola la superficie per non far scurire troppo il dolce).

Togliere il dolce da forno e lasciarlo raffreddare su una gratella.

Il dolce è già ottimo così, ma se si vuole realizzare anche una glassa (su cui magari aggiungere zuccherini festivi, che non guastano mai), mescolare 100 g di zucchero a velo con 15 g di succo di lime – rum, se non prevedete di servire il dolce a dei bimbi-), versare la glassa sul dolce, aggiungere gli zuccherini e lasciar assestare il tutto.

ENGLISH VERSION

CAKE WITH RHUM, LIME AND LIME CURD (the colors in the list of ingredients are to help you understand how you’ll need to add/mix everything to put the cake together)

150 g soft butter, at room temperature

215 g icing sugar

3 eggs

90 g full fat milk

170 g flour (half all purpose and half bread flour)

15 g baking powder

130 g flour ( half all purpose and half bread flour)

1 generous pinch of kosher salt

95 g lime curd (HERE the recipe to make your own)

30 g dark rhum

the seeds of 1 vanilla pod (or 3 teaspoons of vanilla extract)

30 g lime juice

melted butter (to dip a knife into, right before baking the cake)

for the glaze

100 g icing sugar

15-20 g lime juice

Method

In the bowl of your stand mixer (fitted with the whisk attachment) add butter and icing sugar and beat everything until you’ll have a cream.

In another bowl, whisk the first part of flours with eggs and milk, until you’ll see no lumps and have a nice, thick batter.  You can also use a blender, but a fork or a hand whisk will work just fine. Once done, add it on the butter/sugar cream, while the mixer is still working.

In a small bowl mix the curd with vanilla, rhum and lime juice and whisk.

Add the aromatic paste to your batter. Stop the mixer, scrape down the bowl and start it again.
In the last small bowl, mix the remaining flour with salt and baking powder and add it to the batter.

Let the mixer work for a good 5 minutes, scraping down the bowl every now and then.
Line your baking pan with parchment paper and add the batter.

Put it in the fridge for one hour.

Preheat the oven to 330°F (165°C, fan on).

Spread some melted butter on the lame of a knife and “cut” the batter lenghtwise (2 cm deep down it), and put the cake in the oven.

Bake for about 65 minutes, checking if the cake is fully baked with the help of a skewer (if it comes out of the cake perfectly clean, then it is ready. If some batter sticks to it, leave the cake in the oven for another 5 minutes, then check again).

Let the cake cool down in the pan for 10 minutes, then carefully remove it and let it cool on a wire rack.

If you’d like to add the glaze, simply whisk together the ingredients and pour it on the cake .

Dettagli Post

Pubblicato: 4 Dicembre 2019

By:

Tag Post

,