logo Sarah’s Kitchen Stories

Biscotti viennesi

Print page

Insomma, ci siamo.

Anche quest’anno ci stiamo avvicinando al Natale. Qui si sprecano le bozze per la letterina di Babbo Natale, in cui giochi che prima sembrava fossero imprescindibili ora diventano superflui, con l’arrivo di nuove pubblicità e jingle accattivanti.

Abbiamo già posizionato un po’ di lucine per casa (no, l’albero ancora no, ma penso che tra pochi giorni sarò in garage a recuperarne i pezzi e le decorazioni, tra un saltello ed un urlo alla vista dei giganteschi ragni che ci sono nella mia campagna) ed i primi adesivi a tema sulle finestre.

Il calendario dell’Avvento è ormai pronto, coi regalini impacchettati e pronti ad essere esposti agli occhi curiosi di mio figlio, bramoso di conoscerne il contenuto.

Anche in cucina ci si adatta al clima (grigio e piovoso, oltre che festivo) e si sfornano i primi biscotti.

Questi sono i biscotti più friabili che avrete occasione di avere per le mani. Dire che si sciolgono in bocca è riduttivo. Sono i biscotti viennesi, frollini delicatissimi che, una volta tra le mani, diventano peggio delle ciliegie: uno tira l’altro.

BISCOTTI VIENNESI

Ingredienti per circa 48 pezzi (24 biscottini)

210 g di burro morbido

60 g di zucchero a velo

220 g di farina 00

20 g di fecola di patate

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di estratto di vaniglia (ancora meglio i semi di mezza bacca, così da evitare di inserire ulteriore umidità nell’impasto)

confettura di fragole/lamponi oppure lemon curd per farcire

Preparazione

Preriscaldare il forno a 195°C (ventilato).

Mettere burro morbido e zucchero a velo in una ciotola e, con l’aiuto delle fruste elettriche, iniziare ad impastare, fino ad ottenere una crema.

Mescolare farina, fecola e sale, ed aggiungerli al composto di burro. Impastare fino ad avere una crema omogenea e soffice.

Prendere una sacca da pasticceria con una bocchetta a stella, versarci il composto e fare tanti piccoli biscotti, della dimensione di una grossa noce, distanziandoli tra loro di 3-4 cm.

Cuocere nella parte centrale del forno per 8-9 minuti, o fino a leggera doratura. Lasciarli raffreddare 5 minuti sulla placca del forno, poi rimuoverli delicatamente e disporli su una gratella. Farcirli con la confettura e, se piace, spolverizzare con zucchero a velo.

ENGLISH VERSION

VIENNESE WHIRLS

Ingredients for about 48 pieces (makes 24 cookies)

210 g soft butter

60 g icing sugar

220 g all purpose flour

20 g cornstarch

1 teaspoon vanilla extract (or, better, the seeds of half a pod)

1 pinch of kosher salt

strawberry/raspberry jam or lemon curd for the filling

Method

Preheat the oven to 380°F (195°C), with fan.

Put the soft butter and icing sugar in the bowl of your stand mixer fitted with the whisk attachment and whisk until you have a nice and soft cream.

Mix flour, cornstarch and salt in a bowl, then add them at the butter and sugar mixture. Whisk for a good 3-4 minutes.

Take your piping bag (and add a star tip of your choice), pour the batter inside the bag and pipe swirly circles (the size of a big walnut) onto 2 baking sheets making sure there are 3-4 cm spaces between each swirl.

Bake for 8-9 mins, swapping the trays over halfway through the cooking time so the biscuits are evenly baked, until pale golden and cooked through. Leave to cool on the baking sheets for a few mins, then transfer to wire rack.

Carefully (they are incredibly fragiles!) turn half the biscuits over so their flat side is facing up then spread a teaspoon jam on them. Sandwich a jam covered biscuit together with an empty one and repeat until all the biscuits are used up.

 

Dettagli Post

Pubblicato: 30 Novembre 2019

By:

Commenti: 0