logo Sarah’s Kitchen Stories

Brioche allo yogurt senza burro

Print page

[scroll down for the english version of the recipe]

I lievitati, per chi si cimenta le prime volte, fanno sempre un po’ paura.
Quando poi si parla di brioche, in cui ci si aspetta di avere impasti estremamente ricchi e burrosi, e difficili da gestire, i timori aumentano.
In questo caso, si ottiene una brioche sofficissima senza particolari manipolazioni e, cosa favolosa, senza burro.
Non è una versione vegan, prova ne sia che sono comunque presenti latticini e uova, ma è certamente una variante molto semplificata ed incredibilmente alleggerita del famoso prodotto da forno.
Le brioches non hanno uno spunto dolce molto marcato, e questa non fa eccezione.
E’ comoda da preparare, perché ci sono molte ore di lievitazione in cui non è richiesto alcun lavoro, e si lascia lievitare tutta la notte in frigorifero, per cuocerla in mattino seguente e godere di una splendida colazione.

BRIOCHE ALLO YOGURT SENZA BURRO

Ingredienti per 1 brioche
250 g di farina 00
250 g di farina di forza W350 (io uso quella della Garofalo)
150 g di yogurt magro (va bene anche intero)
100 g di latte parzialmente scremato
2 tuorli
30 g di olio di semi di girasole
110 g di zucchero
9 g di lievito di birra fresco
semi di 1 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale

1 cucchiaio di latte/panna per spennellare la brioche prima della cottura

Preparazione

PREPARARE L’IMPASTO (verso le 14, 14.30)
Sciogliere il lievito nel latte e lasciar riposare 5 minuti.
Nella ciotola della planetaria versare le farine, il sale, lo zucchero e mescolare leggermente.
Alle farine, aggiungere il tuorli, l’olio, lo yogurt, i semi di vaniglia ed il latte col lievito ormai sciolto: montare il gancio per impastare ed azionare a bassa velocità fino ad amalgamare gli ingredienti, poi aumentare a media velocità fino a che l’impasto non sarà perfettamente incordato (tenderà cioè ad attorcigliarsi tutt’intorno al gancio stesso).
Spolverizzare poca farina in una ciotola capiente, fare una palla, coprire con pellicola e lasciar lievitare fino a triplicare, a temperatura ambiente e lontano da correnti d’aria.
Utilizzando relativamente poco lievito, ci possono volere diverse ore (io ho impastato verso le 14.30 ed ho proseguito con la ricetta 5 ore dopo).

FORMARE LA BRIOCHE (verso le 19, 20)
Prendere uno stampo da bundt (io ho usato questo, diametro 25cm, ma va bene qualunque stampo a ciambella) ed ungerlo con un pochino di burro. NON infarinarlo, solo ungerlo.
Pesare delle palline da 90-95 g circa, così da ottenerne 10 (l’impasto dovrebbe pesare sui 950 g) e disporle nello stampo, leggermente distanziate. Io ne ho disposte 5 sul fondo dello stampo ed altre 5 sopra, alternate.

Processed with VSCO with preset


In questa foto ne ho fatte 14, più piccole

Coprire con pellicola, lasciar riposare 30 minuti a temperatura ambiente e poi riporre in frigo per la notte.

CUOCERE (il mattino seguente)

Il mattino seguente, togliere la brioche dal frigo.
Accendere il forno a 180°C, ventilato.
Spennellare la brioche con 1 cucchiaio di panna fresca o latte ed infornare per circa 15-18 minuti, o finché avrà un bel colore dorato intenso.
Lasciar intiepidire nello stampo, prima di estrarla e lasciarla raffreddare completamente su una gratella.
Spolverizzare con zucchero a velo, se piace, e servire accompagnata da marmellate, creme al cioccolato, miele o ciò che si preferisce.

ENGLISH VERSION

YOGURT  BRIOCHE (NO BUTTER)

Ingredients for 1 brioche (8 X 8 X 2.5 inches)

250 g all purpose flour
250 g strong bread flour, W350
150 g fat-free yogurt
100 g low-fat milk (it works super also with greek yogurt)
2 egg yolks
30 g sunflower oil
110 g caster sugar
3 g active dry yeast
1 teaspoon vanilla extract or the seeds of 1 vanilla pod
1 pinch of salt

1 tablespoon of milk/cream to brush the brioche

Method

PREPARE THE DOUGH (2, 2:30 p.m)
Mix the yeast with the milk and let it sit for 5 minutes.
In the bowl of your stand mixer put flours, sugar and salt and give a little stir.
Add the egg yolks, yogurt, oil, vanilla extract and the mix of milk+yeast and, using the hook attachment, star mixing everything, at a low speed.
When the dough starts to form, increase at medium speed and knead until the dough is twisted to the hook (10 minutes or so).
Make a ball, put it in a lightly floured bowl, cover it with cling film and let rise (room temperature) until it triples in volume.
It could take 5-6 hours or so.

SHAPE THE BRIOCHE (8 p.m)
Once the dough is ready, grease a bundt pan (this is the one I used).
Make 10 balls out of the dough, same weight (to make them cook evenly) and pop them in the bundt pan, putting 5 of them on the bottom of the bundt pan and the other 5 on top, alternatively (as you do with monkey bread).

Processed with VSCO with preset

Cover it with cling film and let 30 minutes at room temperature, then in the fridge overnight.

BAKING, THE NEXT MORNING
Preheat the oven to 356°F/180°C.
Take the brioche out of the fridge, let it at room temperature for 20 minutes, brush it with milk or cream and bake for 15-18 minutes, or until deep golden-brown.
Let it cool for 20 minutes in the pan, then remove carefully and let cool completely on a wire rack.
Add icing sugar, if desired, and serve with jams, butter, honey or whatever you like.

 

Dettagli Post

Pubblicato: 21 agosto 2018

By:

Commenti: 0