logo Sarah’s Kitchen Stories

Pull apart milk bread

Print page

Scroll down for the english version of the recipe

Il pane pull apart è uno di quei grandi classici perfetti per essere condivisi con più persone: è un pane conviviale, che è formato/preparato in maniera tale da avere delle sezioni già ben visibili e che non necessita quindi di essere tagliato. E’ sufficiente tirare la sezione individuata, e si otterrà la propria porzione.
Questo modo di formare il pane lo trovo, tra l’altro, molto scenografico, ed ha dalla sua la facilità di realizzazione: è sufficiente tagliare delle palline di impasto, schiacciarle e posizionarle una accanto all’altra nello stampo. La lievitazione e la cottura faranno il resto.
Questo pane ricorda molto la challah: è leggermente dolce, ma può essere tranquillamente di accompagnamento anche a piatti salati, come dei paté.
Mio figlio adora *strapparlo* e prepararsi la sua fettona di pane e marmellata per colazione, accompagnata dal suo inseparabile succo di mela.
La dose indicata è per una pagnotta, ma credetemi: farlo e vederlo sparire è un attimo.
Raddoppiate.
E godetevelo. Meglio se in compagnia. 🙂

PULL APART MILK BREAD (leggermente modificata dalla ricetta di Food52)

Ingredienti per 1 pagnotta

375 g di farina per pane
120 g di panna fresca
60 g di miele millefiori
2 cucchiai di latte/latticello in polvere
1/2 cucchiaio di lievito di birra secco
8 g di sale
1 uovo (+ 1 altro per spennellare)
30 g di burro

25 g di farina
120 g di acqua

Preparazione

Mettere i 25 grammi di farina sciolti nei 120 di acqua in un pentolino e porre sul fuoco dolce.
Quando il tutto comincia ad addensarsi, levare dal fuoco ed aggiungere il miele e la panna, mescolando e lasciando intiepidire il composto per qualche minuto.
Nella ciotola della planetaria intanto preparare gli altri ingredienti: versare la farina, il latte in polvere, il lievito, il sale, aggiungere il composto intiepidito ed iniziare ad impastare.
Aggiungere l’uovo ed il burro, e lasciar impastare a velocità media finché l’impasto sarà incordato.
Mettere in una ciotola, coprire con pellicola da cucina e porre a lievitare in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria, finché sarà raddoppiato di volume.

Una volta lievitato, recuperare l’impasto dalla ciotola e tagliarlo in 8-9-10 pezzi (potete farne quanti volete: tenete presente che poi ogni pezzo corrisponde ad una *fetta*, quindi non deve essere né troppo spessa né troppo sottile. Io l’ho fatto qualche volta, e 10 pezzi secondo me è la misura giusta).
Ricavare una pallina da ogni pezzo, schiacciarla come fosse una frittella e disporla verticalmente in uno stampo da cake leggermente imburrato. Procedere così con tutti i pezzi.

Spennellare con l’uovo sbattuto, coprire nuovamente e lasciar lievitare fino quasi al raddoppio.
Preriscaldare il forno a 180°C, spennellare nuovamente il pane ed infornare per circa 20-25 minuti: sarà di un’intensa colorazione dorata.
Prelevare il pane dal forno, lasciare intiepidire 10 minuti, sformarlo delicatamente e lasciar raffreddare completamente su una gratella.

ENGLISH RECIPE

KINDRED’S MILK BREAD

Ingredients for 2 loaves

5 1/3 cups bread flour, divided, plus more for surface (Kindred uses King Arthur)
1 cup heavy cream
1/3 cup wildflower honey
3 tablespoons nonfat dry milk powder
2 tablespoons active dry yeast (from about 3 envelopes)
2 tablespoons kosher salt
3 large eggs, divided
4 tablespoons (1/2 stick) unsalted butter, cut into pieces, at room temperature
Nonstick vegetable oil spray

Method

Cook 1/3 cup flour and 1 cup water in a small saucepan over medium heat, whisking constantly, until a thick paste forms (almost like a roux but looser), about 5 minutes.
Add cream and honey and wisk until honey dissolves.
Transfer (cooled) mixture to the bowl of a stand mixer fitted with a dough hook and add milk powder, yeast, kosher salt, 2 eggs, and 5 remaining cups flour. Knead on medium speed until dough is smooth, about 5 minutes. Add butter, a piece at a time, fully incorporating into dough before adding the next piece, until dough is smooth, shiny, and elastic, about 4 minutes.

Coat a large bowl with nonstick spray and transfer dough to bowl, turning to coat. Cover with plastic wrap and let rise in a warm, draft-free place until doubled in size.
If making pull apart bread, turn out dough onto a floured surface and divide into 20 pieces, rolling them into balls: they don’t need to be exact, just eyeball it. Place the pieces in 2 lightly greased loaf pans, brush top of dough with egg wash, cover and let shaped dough rise in a warm, draft-free place until doubled in size (dough should be just puffing over top of pan), about 1 hour.

Preheat oven to 375° F.
Brush again top of dough with egg wash and sprinkle with sea salt, if desired.
Bake, rotating pan halfway through, until bread is deep golden brown, starting to pull away from the sides of the pan, and is baked through, 25 to 35 minutes.
Let milk bread cool slightly in pan on a wire rack before turning out; let cool completely.

 

Dettagli Post

Pubblicato: 18 dicembre 2017

By:

Commenti: 0