logo Sarah’s Kitchen Stories

Churros al forno

Print page

Carnevale, tempo di fritti.
Sono sempre stata un’autorevolissima consumatrice di fritti, ma in quanto a prepararne nella mia cucina, ho sempre tirato in sedere indietro: non per altro, ma è uno sbattimento mica da ridere, tra olio bollente, metri di carta assorbente, fastidiosissimo odore che ti si attacca dappertutto.
Il fritto preferisco decisamente mangiarlo al ristorante (o da mamma 😀 ).
Quando ho trovato per caso la ricetta per realizzare i churros al forno, la voglia di provare si è impossessata di me. E di mio marito, non appena ha sentito le parole “da intingere in una densa salsa di cioccolata”.
Eccovi di seguito la ricetta.
Volendo, potete usare questo impasto anche per realizzarli fritti.

churros cotti

CHURROS AL FORNO (ricetta vista qui)

per circa 30-35 churros
225 g di acqua
110 g di burro
semi di mezza bacca di vaniglia
3 uova, temperatura ambiente
2 cucchiai di zucchero
1 pizzico di sale
140 g di farina 00

zucchero semolato + cannella a piacere (per rotolarci i churros caldi)

per la salsa al cioccolato
90 g di cioccolato fondente (sul 60% di cacao)
280 g di latte
semi di mezza bacca di vaniglia
1/2 cucchiaino di fecola (con 2 cucchiai di acqua fredda)

Preparazione

Preriscaldare il forno a 200°C.
In un pentolino antiaderente mettere acqua, burro, zucchero e mescolare fino a raggiungere un leggero bollore. Mescolare farina e sale ed unirli ad acqua e burro, tutto d’un colpo. Mescolare vigorosamente con un cucchiaio di legno fino a che si formerà un composto morbido, a palla. Cuocere ancora un minuto, poi spegnere il fuoco e lasciar riposare due minuti.
Mettere il composto nella ciotola della planetaria ed aggiungere, una alla volta, le uova, avendo cura di aggiungere l’uovo seguente sempre e solo dopo che il precedente sia stato ben amalgamato nell’impasto.
Da ultima mettere la vaniglia.
Si otterrà un composto sodo ma soffice abbastanza da essere spremuto con una sac-à-poche.
Usando il beccuccio a stella, formare dei filoncini di impasto lunghi circa 10-12 cm, ed aiutarsi a staccarli dalla sacca con l’aiuto di un coltello.

facendo churros

Procedere così fino ad esaurimento dell’impasto.
Si dovranno ottenere circa 30-35 churros.

churros crudi

Inumidirsi le mani con un po’ di acqua fredda e spruzzare l’acqua sui churros: il vapore aiuterà la cottura in forno.
Infornare e cuocere per circa 18-20 minuti, fino a doratura.

Mescolare 4-5 cucchiai di zucchero con cannella a piacere e versare il tutto il un sacchetto per alimenti.

Preparare la salsa al cioccolato: mettere latte e cioccolato in un pentolino e scaldare lentamente, fino a sciogliere del tutto il cioccolato. A bollore raggiunto aggiungere la fecola mescolata con l’acqua e cuocere fino ad ottenere una salsa densa (ci vorranno un paio di minuti: tener presente che raffreddando tenderà a rassodare ulteriormente). Spegnere il fuoco ed aggiungere la vaniglia. Mescolare.

Quando i churros saranno belli dorati, toglierli dal forno, metterne 3-4 pezzi alla volta nel sacchetto con lo zucchero e scuotere leggermente, così da ricoprirli del tutto. Disporli su una teglia foderata di carta forno man mano.
Questa è un’operazione da fare appena escono dal forno, perché da caldi lo zucchero aderisce meglio.
Servirli con la salsa.

NdA: questo impasto può benissimo essere usato per fare dei tradizionali churros fritti.
Semplicemente, portare a temperatura l’olio per friggere e spremere i churros direttamente nell’olio, un cordoncino per volta.

churros collage

 

  • Sandra Le Petrin dice:

    Pubblicato: 4 febbraio 2016


    Hai dimenticato le uova negli ingredienti. 3 mi sembra..?

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 1 febbraio 2016

    By:

    Commenti: 2