logo Sarah’s Kitchen Stories

Calamaro croccante

Print page

L’estate è quella stagione in cui odio tutto e tutti per il caldo assassino che ci regala (e quest’anno davvero non si sta risparmiando), ma in cui forse mangio meglio.
Vivrei di frutta e verdura, accendo le piastre il minimo sindacale, la carne non voglio vederla quasi per nulla ed anziché buttarmi sulle schifezze nelle crisi di fame di metà pomeriggio, apro il frigo e mi soffoco di yogurt e frutta fresca.
Poi, ogni tanto, arriva la voglia improvvisa di quel qualcosa che non faccio mai: fritto. E se non parlo di fritti dolci, per me IL fritto per eccellenza è quello di pesce.
Durante la prima parte delle nostre vacanze, quelle dedicate al mare (odio anche il mare, si sappia, ma che non vuoi portarci il bambino, ché l’aria di mare gli fa tanto bene? Poi sorvoliamo sul fatto che in 2 settimane non ha voluto farsi il bagno nemmeno una volta, né al mare né in piscina…), ho mangiato pesce a pranzo e cena, ed approfittato di tutte le nostre uscite al ristorante togliendomi anche la voglia di fritto misto.
Una volta a casa ho voluto prepararne uno, solo di calamari (che amo molto): mi sono buttata su una ricetta di Jamie Oliver salvata tempo addietro.
Se vi va di sperimentare un po’ coi sapori ed i profumi, dovete provarla.
Io ho usato timo anziché origano.

calamari croccanti

CALAMARO CROCCANTE CON MAIONESE PICCANTE

Ingredienti

12 calamari medi, coi tentacoli
300 g di farina 00
sale
pepe
3 rametti di origano
2 cucchiai di semi di finocchio

olio per friggere

per la maionese
3 cucchiai colmi di maionese
1 spicchio d’aglio finemente tritato
3 cucchiaini di pasta di harissa (o a piacere)
1 cucchiaino acqua di rose (io ho omesso)

Preparazione

Lavare e pulire i calamari. Tagliare a rondelle grosse il corpo e lasciare i tentacoli in un unico pezzo.
Mescolare la farina con sale, pepe, semi di finocchio ed origano (questi ultimi precedentemente tritati in un mixer), tuffarci i calamari e ricoprirli con cura.
Preriscaldare l’olio di frittura, che dovrà attestarsi sui 170°C circa.
Mettere i calamari in un setaccio, rimuovere la farina in eccesso e friggere fino a doratura.
Scolare bene, disporre su carta assorbente e preparare la maionese, mescolando semplicemente gli ingredienti.
Servire, accompagnato da insalata rinfrescante e limone.

Crispy squid with harissa mayo. #dinnertime

A photo posted by Sarah Fel (@sarah_fel) on

 

Dettagli Post

Pubblicato: 20 luglio 2015

By:

Commenti: 0