logo Sarah’s Kitchen Stories

Sangria bianca

Print page

Questa variante della classica e deliziosa sangria l’ho servita per la festa di compleanno del mio bimbo, per gli adulti ovviamente.

Avevo preso le solite bibite, ma volevo anche qualcosa per gli over 2 senza servire alcolici troppo pesanti, sapendo di avere a che fare con diverse persone che reggevano poco l’alcol.

La sangria mi è sembrata subito una soluzione ideale, anche perché sia accompagna bene sia agli stuzzichini salati che alle torte, una al cioccolato ed una al limone.

Volevo qualcosa di fresco, agrumato, e realizzare una variante bianca mi è parsa la soluzione a tutti i miei problemi.

E’ veramente molto buona, è ovviamente possibile modificare le proporzioni di vino e gazzosa in modo da renderla un pochino più forte, ma il mix di agrumi e la freschezza della mela sono i suoi punti vincenti.
Io penso che la preparerò anche per queste festività, molto probabilmente a Capodanno.

ob_222168_sangria-bianca-testo

SANGRIA BIANCA

Ingredienti per circa 1 litro e mezzo

1 bottiglia di Riesling/Chablis/Pinot grigio/Chardonnay/Sauvignon a scelta

2 arance (da spremere) + 1 arancia a fette

1 limone grande (1/2 da spremere e 1/2 a fette)

1 lime (1/2 da spremere e 1/2 a fette)

1/2 mela rossa

2/3 di tazza di zucchero

1/2 litro di gazzosa

 

Preparazione

Versare il vino scelto nella brocca, aggiungere gli agrumi (sia spremuti che a fette), la mela a fette, lo zucchero e mescolare bene.

Lasciar riposare 5-6 ore, meglio la notte.

Il giorno seguente, poco prima di servire, aggiungere la gazzosa, mescolare bene e servire ben freddo.

 

Dettagli Post

Pubblicato: 22 dicembre 2014

By:

Commenti: 0

Tag Post

,

Categorie Post

Aperitivo, bevande, Bibite