logo Sarah’s Kitchen Stories

Un piatto che scalda le fredde (!!!) giornate di maggio…

Print page

vichyssoise 2

Altro giro altro piatto rapidissimo ma altrettanto soddisfacente.
Più i piatti che vi presento sono rapidi da fare più le probabilità che siano stati il mio pranzo sono alte 🙂
Quando sono sola durante la settimana ho poca voglia di stare a cucinare chissà cosa, così per non mangiare porcherie ripiego su piatti semplici ma che diano soddisfazione a pancia e palato: considerando poi che le temperature continuano a passare da 12° a 27°, qui si alternano pasta fredda e zuppe di pesce da un giorno all’altro!
Questo piatto, col freddo di questi giorni, è stato un vero toccasana (ed oggi promette invece un gran caldo: non se ne capisce nulla!)

 vichyssoise 7


VICHYSSOISE CON GAMBERI SCOTTATI AL BURRO ALLE ERBE


Ingredienti

patate
code di gambero
porri
panna acida
burro alle erbe (potete comprarlo o farlo, tritando le erbe aromatiche che più vi piacciono, mescolandole al burro morbido e lasciandolo poi rassodare nuovamente in frigo: a me coi gamberi piace usare il burro preparato da me con scorze di limone, erba cipollina, aglio orsino )
brodo vegetale

Preparazione

collage vichyssoise

Tagliate i porri e sciacquateli bene per eliminare ogni eventuale residuo di terra.
In una padella scaldare un cucchiaio di olio e stufarci il porro: aggiungere le patate fatte a dadini, mescolare bene ed aggiungere brodo fino a coprire il tutto di un dito.
Portare a cottura, frullare col minipimer (magari un oggettino tipo questo, fantastico!)e da ultimo aggiungere un cucchiaio di panna acida.
In un padellino a parte sciogliere una nocina di burro alle erbe e scottare le code di gamberone.
Servire caldo.

 vichyssoise 6

 

  • l'albero della carambola dice:

    Pubblicato: 24 maggio 2012


    Le ricette veloci e gustose per me sono un must soprattutto durante la settimana quando ahimè si è sempre di corsa. Buona giornata.

  • miciapallina dice:

    Pubblicato: 24 maggio 2012


    Fameeeee....

  • Kittys Kitchen dice:

    Pubblicato: 24 maggio 2012


    che meraviglia questa crema confortante. Credo che le creme con le patate abbiamo sempre quel qualcosa in più, la cremosità che da questo tubero è così confortante. L'abbinamento con il pesce non si smentisce mai poi... Perfetta per i freddi di maggio, vero! :))

  • Isabeau dice:

    Pubblicato: 24 maggio 2012


    Uh ma che ricettina! Mi piace moltissimo da riproporre qui in casa che mi rimproverano l'assenza di un po' di pesce!

  • Zonzo Lando dice:

    Pubblicato: 24 maggio 2012


    Sono rimasta letteralmente incantata da questo piatto e mi son segnata la ricetta. Una meraviglia!!!

  • GG dice:

    Pubblicato: 24 maggio 2012


    Non sono una grande amante del pesce, lo ammetto, men che meno dei crostacei...ma questa tua zuppa mi ha davvero fatto abbandonare le mie convinzioni!! :-D
    E le foto sono eccezionali, complimenti!
    Un bacione, GG

  • Anna dice:

    Pubblicato: 24 maggio 2012


    ciao,
    ti conosco da un pò, ma non ti ho mai postato un commento!!
    complimenti per il blog......se avrai voglia di venirmi a visitare mi trovi in Profumi di Pasticci (http://profumidipasticci.blogspot.it/)
    Grazie ciao
    anna

  • Satsuki dice:

    Pubblicato: 24 maggio 2012


    A prima vista, senza leggere nulla e guardando solo le foto, pensavo avessi utilizzato il latte di cocco. Poi ho letto e mi è tornata in mente quella meraviglia del Potage Parmentier della Child, fatto questo inverno. Non avrei mai pensato, però, ai gamberi e al burro alle erbe. Quindi conservo la tua fantastica zuppa per il prossimo inverno, visto che ormai anche qui a Palermo ci saranno infinite giornate calde ç_ç (si è capito che detesto il caldo estivo? ^^'').

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 25 maggio 2012


    Grazie! :) E' un piatto molto delicato, piuttosto semplice che possa essere amato da molti: spero sarai tra questi quando ti cimenterai ;)

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 25 maggio 2012


    Vero, anch'io adoro le creme di patate!
    Senza contare che questa può essere gestita a piacere con le temperature, potendola mangiare anche a temperatura ambiente. Io la amo in versione calda, ma tutto sommato è versatile anche in quello :)

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 25 maggio 2012


    Ti capisco benissimo, io ODIO il caldo e l'estate: puoi giusto immaginare quanto li odierò quest'anno, con un pancione luglio-agosto al 7° e rispettivamente 8° mese...:/

  • Mile dice:

    Pubblicato: 26 maggio 2012


    wow Sarah! che spettacolo di piatto!!!
    anche io quando sono sola, mi ritrovo con zero voglia di spignattare ma un piatto così...si fa davvero con piacere! e con ancora più piacere si mangia!!
    baciotti e una carezzina al pancione! <3

  • Linguaggio del corpo dice:

    Pubblicato: 28 maggio 2012


    Ottima ricetta..

  • Luisa dice:

    Pubblicato: 30 maggio 2012


    pensa te.. hai ragione, proprio di fredde giornate si parlava.. ora va meglio sì, ma non prometttono nulla di buono ;-(! baci e.. piatto raffinatissimo

  • Terry dice:

    Pubblicato: 4 giugno 2012


    Anche oggi a giungo iniziato pioggia e grigiume... Sta zuppetta deliziosa e profumata ci vorrebbe proprio!!!!

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 24 maggio 2012

    By:

    Commenti: 15

    Tag Post

    Categorie Post

    Pesce, Zuppe