logo Sarah’s Kitchen Stories

Una sorpresa soffice soffice e senza burro…

Print page

cioccocake 004editededited

Per questi minicakes non ho davvero granché da dirvi, nel senso che non avevo nemmeno previsto di pubblicarli.
Sono partita con l’idea di fare dei muffins semplici al cioccolato, senza grandi pretese, per la colazione.
Siccome poi mi assenterò qualche giorno da casa ho pensato di dare un’occhiata in frigo, per vedere se con l’occasione potevo recuperare qualche ingrediente a limite di scadenza.
Panna acida aperta… Avevo già fatto dei muffins con quella, ed erano buonissimi: anziché cacao, come si usa spesso, ho finito quel poco di cioccolato fondente che avevo aperto.
Qualche cucchiaio di rum, poco zucchero, niente burro.
Se vengono ‘na schifezza, duri come mattoni, pace: tanto son pochi, in un paio di volte li finiamo affogandoli nel caffelatte e non se ne parla più.
Enorme sorpresa una volta assaggiati: appena freddi ne ho addentato uno. Una nuvola.
Leggerissimo, altro che mattone.
Inforcata la macchina fotografica, trascritta al volo la ricetta finché me la ricordavo e scattato qualche foto.
Le foto non rendono assolutamente la sofficità del dolcino.

Mi è venuta in mente una cosa che potrebbe influire non solo su questi dolcini ma sui muffins in generale, anche ripensando al cake perfetto.
A differenza del solito, mentre realizzavo questi ho dimenticato di accendere il forno in anticipo. Li ho fatti e porzionati, ed al momento di infornarli mi sono accorta del forno spento: intanto che questo andava in temperatura hanno atteso circa 15 minuti negli stampini, riposando, e questo penso proprio che giovi a questi dolci. Per evitare che siano gommosi si dice sempre di mescolare poco e lentamente, per non sviluppare glutine: lasciandoli riposare, un po’ come si fa quando si realizza un impasto che deve essere poi steso, hanno avuto modo di “rilassarsi”.
Coi muffins di solito si dice sempre che hanno il pregio di essere velocissimi: intanto che si scalda il forno si preparano, si porzionano e si cuociono.
Una volta pronto l’impasto, io lo lascerei riposare negli stampi per una decina di minuti, e poi infornerei.

NdA: per controllare di non postarvi una stupidata e che non fosse stato un colpo di c… fortuna, ho rifatto l’ impasto, stesso procedimento e lasciando riposare nello stampo (stavolta ho usato uno stampo da cake da 20 cm). E’ nuovamente soffice come una nuvola…

cioccocake 003editededited

MINICAKES AL CIOCCOLATO E PANNA ACIDA (e senza burro)

Ingredienti per 5 minicakes (o 6-7 muffins o per un cake da 20 cm)

1 tazza di farina 00
1/2 tazza di zucchero (io ne uso circa metà vanigliato e metà semplice)
1/2 tazza di panna acida
1 uovo
1 pizzico di sale
1 cucchiaino colmo di lievito
3-4 cucchiai di rum scuro
4-5 cucchiai di latte
50 gr di cioccolato al 70%

cioccocake 005editededited

Preparazione

Tenete tutti gli ingredienti a temperatura ambiente per una mezzora almeno.
Mescolate la panna acida, l’uovo, il rum ed il latte in una ciotola.
In un’altra mescolate invece farina, zucchero e sale.
Sciogliete il cioccolato fondente ed unitelo alla panna acida, mescolando velocemente per amalgamarlo al resto ed evitare che si indurisca tornando solido..
Versare il composto liquido nel composto di ingredienti secchi, mescolate lentamente per evitare di formare il glutine e rendere i dolcini gommosi.
Accendete il forno ventilato a 180°.
Versate il composto negli stampini, lasciateli così per 15 minuti e poi cuocete per circa 20-25 minuti (nel mio caso 22).
Nel caso del cake da 20 cm la cottura si è protratta di circa 10 minuti.

cioccocake 001editededited

 

  • Veru dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Io non lo metto mai il burro perchè "mi pesa" e sì, restano soffici grazie alla panna acida ma anche grazie al rum che in qualche modo li gonfia e li rende spumosi! :) Sono strabuoni, io li adoro :D Buona giornata!

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Veru: yeppa! Sono contenta di avere altre conferme, quindi niente fortuna ma realtà! Li adoro, sono sofficissimi :)))

  • Morena dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Ma che belliiini!!!..adoro quegli stampini di carta..dunque che dire..anch'io a volte apro il frigo e vedo chessepofà?? a volte vengono ciofeche a volte delle bontà come la tua Sarah..non ho la Panna Acida ma si rimedia senza problemi..ahah!..basta che mi traduco cup&C..;!

  • Claudia dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    questo non lo chiamerei Cu ma (cu)quasi un miracolo, si avvicina parecchio! m'immagino al mattino con un occhio aperto e uno chiuso cosa significa addentare una nuvola del genere (mi fido ciecamente manco a diLLo) ti sembra di essere davvero sulle nuvole, un paradiso! come puoi cominciare meglio la giornata?
    non si può!
    *
    cla

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Morena: pensa che questi stampi li avevo comprati con l'idea di pubblicare qualcosa per San Valentino... Sono leggermente in ritardo :DDD

    Cla: facciamo con due occhi chiusi e i movimenti incerti, che si avvicina di più alla mia quotidianità dell' "ante 10 del mattino", va... :***

  • resmoeli dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Ciao Sarah, sei mitica e ti adoro, non sei solo brava ma anche capace di trasmettere il tuo sapere agli altri.
    Ti seguo sempre e ovunque.
    Ciao Elise

  • Valentina dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Ciao cara, ma che bei stampini!!!! e complimenti per questi mini cakes.... ;)

  • Elena dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Benissimo..allora conviene tenere la ricetta tra gli appunti di cucina per una prossima volta che ho tutti gli ingredienti...sono deliziosi anche le cartine che avvolgono i muffin!!! Un bacio

  • Francesca dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    ma mandamene uno...ora però!!! :-)))) bellissimi e senz'altro buonissimi!!

  • Le ricette dell'Amore Vero dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    che carini in versione mignon, questi cakes!!! complimenti!

  • Francesco dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Bellissimi quei muffins, bravissima. ciao Francesco

  • Ale dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    sono troppo belli, io devo evitare il burro e spesso cerco dolci così. Buona giornata

  • Mary dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    bella questa ricetta senza burro e stupendi i contenitori !

  • mariacristina dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Slurp, buonissimi, e che bella presentazione. Bacioni.

  • Cranberry dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    A parte che il dolcino è delizioso....mi sono innamorata dei pirottini !!!le confezioni di questidolcini sono pazzeschiiiiiiii!:D
    brava!

  • Roxy dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Mi sa che hai avuto un gran colpo di genio....come succede spessissimo in cucina le cose migliori nascono da un errore! Brava peroverò senz'altro il trucchetto! In effetti ho provato anch'io il plumcake di cui parli ed è dsvvero magnifico sicuramente anche merito per prolungato riposo!

  • maria paola dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Bellissimi e sicuramente buonissimi, stasera proverò a farli, ma mi chiedevo: se la panna non fosse acida? quei magnifici pirottini dove si potrebbero acquistare?

  • Simo dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    che meraviglia, poi se sono senza burro ci vado a nozze....mi salvo la ricetta, oh yesssss!

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Mi fate sempre sentire un po' in colpa quando mi chiedete di qualche stampo o varie cosine usate e mi tocca rispondervi sempre la stessa cosa: Svizzera, negozio Migros. :/
    Purtroppo io trovo cosine molto carine spessissimo lì.
    So che online per ora vendono solo in Svizzera, ma giuro sulla mia pentola migliore che se dovessero estendere le vendite anche per l'Italia ve lo farò sapere! :D

    Maria Paola: se hai la panna normale puoi anche inacidirtela in casa con del succo di limone e lasciandola a temperatura ambiente un'oretta... Altrimenti puoi provare anche con la panna così, solo che è un po' diversa la consistenza: la panna fresca è più liquida, quella acida resta più densa...

    Resmoeli: ti ringrazio. Il tuo commento mi ha fatto sorridere e molto piacere, soprattutto perchè mi fa sempre un po' strano quando qualcuno che mi segue senza commentare ogni tanto si palesa :) Per me inconsciamente è come se mi seguisse solo chi commenta di solito ed imparo un po' a conoscere, quindi qualche voce "nuova" mi fa sempre molto piacere.
    Un bacione

  • Micaela dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    ma sai che ho notato anch'io che il burro appesantisce gli impasti non solo in termini di calorie ma anche di leggerezza!!! adesso sono curiosa di provare questa ricetta anche se mi manca la panna acida. intanto me la segno. un bacione.

  • titty dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Belli anche da vedere questi minicake!ok compro la panna acida!! : ))

  • Forchettina Irriverente dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Ciao Sarah, questi sono davvero una squisitezza. A proposito di ritardi, tu hai usato questi stampini che erano per San Valentino (che comunque vanno sempre bene per gli attacchi di romanticismo).. io ho usato la settimana scorsa degli stampi per biscotti a forma di cristallo di ghiaccio che avevo preso per per Natale ... non dico altro .... Manu

  • Cleare dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    gli stampini son stupendiiiii!!! e che bello trovare nuove ricette senza burro ;)

  • Lady B. dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Prima di leggere la ricetta non ci potevo credere..come possono questi bonbon cioccolatosi e prelibati non contenere burro?!?!?
    solo tu potevi riuscirci! :) camplimenti!
    un abbraccio

  • arabafelice dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Esiste il Nobel per le genialate in cucina? In caso ti candido!!!
    Voglio proprio sperimentare questo metodo del riposo.
    E la ricetta, of course...;-)

  • Anonymous dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    mi chiamo patty e amo cucinare complimenti per il tuo blog è uno dei miei preferiti vorrei chiederti a quanti grammi corrisponde la tazza visto che ci sono varie idee di pensiero .ti ringrazio e ti saluto e complimenti ancora.

  • Federica dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    davvero una golosa genialata! baci!

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Patty: guarda qui http://www.notedicioccolato.it/index.php?Art=2564. Non sono misure particolari, semplicemente i misurini tazze/cucchiai che usano nei paesi anglosassoni.
    Troverai tutte le conversioni ;)

    Manu: mi consoli allora, io gli stampini natalizi li avevo anche...ma non ho osato :)

    A tutte: grazie ragazze, sempre carinissime. :) Buona serata

  • Rosetta dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Si vede che sono veramente sofficiosi ... e certamente buoni.
    Mandi

  • Paprika&Paprika dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    Ne voglio uno!!!!!!!!!!!:-((((
    La panna acida rende tutti i dolci sofficissimi.O in assenza della panna acida qualche cucchiaio di
    mascarpone e ..sforni muffins morbidissimi!Complimenti per le foto..mi sono innamorata delle scatoline...

  • k@tia dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    beh, decisamente da provare! mi incuriosisce questa cosa del riposo del muffin! poi, ovviamente ti farò sapere!!
    e poi ce lo potevamo anche immaginare che anche i muffin avessero bisogno di riposarsi!!!!
    ps: gli stampini sono bellissimiiiiiiii

  • Eleonora dice:

    Pubblicato: 30 marzo 2011


    sono bellissimi.
    e la prossima volta che farò un miffin, ricorderò i tuoi consigli.
    baci

  • Mommy dice:

    Pubblicato: 31 marzo 2011


    ma che carini!! poi io adoro le monoporzioni,secondo me sono utili, e si mangiano mille volte meglio!

    brava brava brava

  • Titti dice:

    Pubblicato: 31 marzo 2011


    BELLIIIIII!!! fantastica l'idea di non mettere il burro, io ce lo metto sempre... però così forse, anzi sicuramente, risultano più leggeri! Bravissimaaaa

  • Claudia dice:

    Pubblicato: 31 marzo 2011


    ahahahahah! occhei!***
    cla

  • fiorellino dice:

    Pubblicato: 31 marzo 2011


    anch'io trovo deliziosi i tuoi stampini, peccato abitare cosi' lontano dalla svizzera! complimenti per tutto !se passi a trovarmi ho un regalino per te !!! ti aspetto:)))
    ps Li faro' al piu' presto questi dolcetti...ho una fame !!!

  • sergio dice:

    Pubblicato: 31 marzo 2011


    Carissimo/a
    Sto per aggiornare l’elenco dei food blog italiani
    Mi piacerebbe sapere:
    In che anno hai aperto il blog
    Possibilmente la tua città e provincia.

    Grazie
    Puoi comunicarmelo al seguente link (se vuoi)

    http://griglia-e-pestello.blogspot.com/p/food-blog-italiani.html


    sergio.

  • fantasie dice:

    Pubblicato: 31 marzo 2011


    Ho da poco sperimentato anche io dei dolci al cioccolato senza burro ed è venuto straordinariamente morbido, una meraviglia... che sia il futuro del dolce?
    P.s. I pirottini sono una favola!

  • Lamagicazucca dice:

    Pubblicato: 31 marzo 2011


    Che trovata originale!!! una tortina per la prima colazione senza burro!! complimenti!! lo proverò sicuramente

  • Alessia dice:

    Pubblicato: 31 marzo 2011


    Il tuo blog è spettacolare! Complimenti per questa deliziosa ricetta..!Mi sono appena iscritta tra i tuoi lettori fissi, così potrò seguire le tue belle ricettine. Ti do il link del mio così puoi passare a farmi una visitina, e sei ti va diventare una mia sostenitrice: dolciedelizie-alyssia.blogspot.com/ Ci conto! Ciao

  • meris dice:

    Pubblicato: 31 marzo 2011


    Ma che belli. Sono golosissimi.

  • Patrizia dice:

    Pubblicato: 1 aprile 2011


    che delizia!!!!!!!!!
    brava e buoan giornata!
    bacioni!

  • Gio dice:

    Pubblicato: 2 aprile 2011


    belli leggeri senza burro!
    e vedo che sono anche finiti in un better d'occhio :)
    buon we

  • Federica dice:

    Pubblicato: 3 aprile 2011


    Semplicemente adorabili, sembrano sofficissimi..poi sono anche "dietetici"!!! Chissà che profumo..io sto facendo colazione e non sai quanto cambierei la mia fetta biscottata (sono a dieta) con una mollicina di questi..

  • Federica dice:

    Pubblicato: 3 aprile 2011


    ..oppss volevo dire mollichina..

  • Letiziando dice:

    Pubblicato: 3 aprile 2011


    Come una nuvola dolcissima e passaggera sono apparsi e poi spariti... straordinarie tutte le foto, specie l'ultima ;-)

    Bacio e buona domenica
    diariodicucina.blogspot.com

  • margie-o dice:

    Pubblicato: 6 aprile 2011


    Ciao appena trovo la panna acida (forse anche quella fresca andrà bene chissà...) la faccio.
    Però mi dici dove hai trovato questi contenitori per favore?

  • Sarah FragolaeLimone dice:

    Pubblicato: 6 aprile 2011


    Grazie a tutte: spero li proviate perché sono una vera droga :)

    Margie-o: se vuoi ottenere la panna acida da quella fresca ti basta inacidirla con del succo di limone e lasciarla a temperatura ambiente un'oretta. Deve addensare quasi come la crema pasticcera. Se vedi che resta ancora liquidina aggiungi ancora limone ed aspetti un altro po' ;)

  • Anny dice:

    Pubblicato: 10 maggio 2011


    Che bello il tuo blog...e questo cake sembra fantastico...uno di questi giorni lo provero', visto che ho della panna acida in frigo che sta per scadere ;-)

    Mi toglieresti una curiosita'? Dove li trovi gli stampi in cartone con i cuoricini??? Sono bellissimi.

    a presto,
    un bacio
    Anny

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 30 marzo 2011

    By:

    Commenti: 49

    Categorie Post

    cioccolato, colazione