logo Sarah’s Kitchen Stories

Ultimo fritto del mio Carnevale…Forse…

Print page

foto credit

Per i miei contatti su Facebook questa ricetta non sarà una sorpresa.
Infatti qualche giorno fa mi aveva telefonato mia “suocera”, ed avevo riportato la conversazione avvenuta tra noi proprio su Facebook, tanto mi ero gonfiata come un pavone dopo averla sentita…
La conversazione è stata più o meno questa.

Ciao Sarah, sono A!
Ciao A., che bello sentirti: come va, tutto bene?
Sì sì grazie…. Senti… Qualche giorno fa ho preparato a mio marito le mie frappe, quelle che faccio tutti gl’anni…
Mmmmm, buone! E chi se le dimentica, le fai squisite!
Ecco, sì…A proposito di questo… Quando lui le ha assaggiate mi ha detto “sì sì, sono buone eh… però quelle di Sarah erano meglio, non so… Erano proprio buonissime”
Ah!
Eh sì… E siccome sono piaciute anche a me ti chiamavo proprio per questo… Non è che mi daresti la ricetta?

Collage crostoli

A questo punto il mio stupore si è tramutato in enorme orgoglio, perchè le frappe della suocera io le ho mangiate e sono buonissime, ed il fatto che mi chiedesse la ricetta delle mie mi ha davvero fatto piacere.
Che poi… le mie… Diciamola tutta: la ricetta dei miei crostoli (sì, tra i vari nomi per me sono i crostoli) è quella della mia nonna veneto-trentina, di cui già vi ho parlato altre volte.
E confesso anche che questa è forse l’unica ricetta di cui sono (stupidamente) gelosa, insieme a quella del suo strudel: se richieste le passo,ma insomma…
E lo so, è stupido da morire, perchè sono la prima a pensare che il bello delle ricette buone è proprio quello di condividerle, sennò come si possono tramandare?
Ed infatti son qui a condividerla, però vi chiedo una cosa sola: se, e dico se, decidete di provarli, rifatela identica.
Se qualche cosa non vi convince non modificate questa ricetta ma cercatene direttamente un’altra.
Ci tengo proprio a che sia fatta uguale uguale, e mi dispiacerebbe che venisse stravolta modificandola qui e là.
Per di più negl’anni ho provato io per prima a modificarla e no, non era mai buona come l’originale.
Quindi eccoli, i crostoli della mia nonna: se vi va di provarla tale e quale accomodatevi ;o)

foto frappe perfetta credit

CROSTOLI (ricetta della mia nonna Valentina)

Ingredienti (per parecchi crostoli, soprattutto se li tirate belli sottili)

7 cucchiai colmi di zucchero
1 bicchierino colmo (di quelli da limoncello) di grappa
1 bicchiere colmo (di quelli piccoli della Nutella, per capirci) di latte
50 gr di burro morbido
scorza di 1 limone
2 uova
pizzicotto di sale
farina q.b (quanta ne prende la pasta per arrivare ad un composto della consistenza della pasta all’uovo, o leggermente più soffice)

olio di semi di girasole per friggere

zucchero a velo per spolverizzare

Preparazione

Unite tutti gli ingredienti dosati in una ciotola, poi iniziate ad aggiungere farina finché otterrete un impasto dalla consistenza simile a quella della pasta all’uovo.

Coprite a campana e lasciate riposare una mezz’ora.

Io i crostoli li tiro con la macchinetta della pasta, perché devono diventare sottili come un velo, ma se non l’avete stendete più sottile che potete col mattarello.
Con l’accessorio per la pasta della mia planetaria, che stringe i rulli fino ad un massimo di 9, le ho stese a 7.

Portate l’olio a temperatura (180°) e friggete 2-3 pezzi alla volta, per non far scendere la temperatura dell’olio e riuscire a gestire bene la frittura.
I crostoli sono molto sottili e se non seguiti per bene si rischia di bruciarli: quindi non esagerate coi pezzi, armatevi di pazienza e friggete un po’ alla volta.

Fateli scolare per bene su carta assorbente, poi una volta freddi spolverizzateli di zucchero a velo.

frappe 018 ok credit

 

  • Lory dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Wowwwwwww e finalmente eccole!!!
    Ti giruo che provo a rifarle e sopratutto non cambierò una virgola che detto da me è tutto un dire..ahahahah!
    Spettacolo di foto! ;-)

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Lory: sfotti eh? ;P
    Ti capisco sulle modifiche alle ricette sai? All'inizio, quando non mi muovevo ancora tanto tra gli ingredienti, anch'io seguivo tutto alla lettera: ora invece è rarissimo! :D

  • Marianna dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    complimenti sono bellissime...e chieste dalla suocera eheheheh ^-^
    cmq anche io ti prometto che se le provo non cambio nulla...però volevo sapere che consistenza hanno???grazie ciao

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Marianna: ti ringrazio :)
    Se le stendi sottilissime sono delle sfoglie leggere e friabili: se le tieni più grossette sono croccanti.

  • Barbara dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Bella soddisfazione! Caspita! Una cosa così buona non può non essere provata! Me la segno e... grazie tantissimo per la tua ricetta!

  • marsettina dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    sono da urlo!

  • dolci a ...gogo!!! dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    deliziose e goduriose sono perfette!!bacioni imma

  • luna dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    ahahahahah ma sai che una cosa simile è capitata anche a me? Mia suocera cucina benissimo e quest'estate senza saperlo abbiamo entrambe fatto al caponata: ho cenato da loro portando la mia e... per tagliare corto mio sucoero ha detto che era più buona la mia!!! SODDISFAZIOOOOOOOOOOOONE! ihihihihih!

    Io ho due ricette OTTIME per le chiacchiere (tralaltro mai postate perchè mai fotografate!) però la tua mi piace, soprattutto perchè le dosi non necessitano della bilancia!!!

    Grazie per aver condiviso con noi!
    Ciao ciao

  • Alem dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    una ricetta così non può essere modificata!!!
    Che soddisfazione!!

  • Cristina dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    bellissime queste frappe e complimenti anche per le foto, mi piacciono molto.

  • Viviana B. dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Mi piace questa tua richiesta di non modificare la ricetta, fa capire che proprio ci tieni molto! E' bellissimo che tu condivida le tue ricette con noi, ma trovo particolarmente dolce questa tua richiesta; un omaggio a nonna Valentina ed alla sua bravura!
    Ciao!

  • Laura dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Sarah, mia nonna materna faceva dei galani buonissimi, leggerissimi e proprio buoni. Che piacere dev'essere stato sentire le parole della suocera. Sono cosi' d'accordo con te, le ricette sono fatte per essere condivise. Una mia carissima amica non le condivide, e ha ammesso perche'. Dice che ha paura di poi assaggiare una sua ricetta poi modificata e migliorata dalla persona a cui l'ha data. La prendiamo sempre tanto in giro.

  • manuela e silvia dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Diamo un'opportunità anche a questa suocera dai! a noi smebra che le sue chicchere siano molto buone e croccanti!
    ora..se vuoi veniamo ad assaggiare entrambe le versioni..per sicurezza ;)
    un bacione

  • terry dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Già..il bello delel ricette è il condividerle e tramandarle...ancora di più se "storiche" e familiari!
    questi crostoli son bellissimi....ed ormai si sà...lo sa anche la suocera...buonissimi!
    ciaoo!

  • Virò dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Promesso: se le faccio non cambierò la ricetta, soprattutto perchè mi ha affascinato la dose del latte!

    (Ovviamente io ho residuati di quasi tutte le serie dei suddetti bicchierini: da quella vintage di Titti e Silvestro a quella più recente delle Winx!)

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Grazie a tutte... Spero di non avervi "spaventate" col mio monito "fatela così o niente!" :D

    Virò: ecco, proprio quei bicchierini lì... Non so se faccia la differenza, ma il mio bicchiere/misurino è quello della pantera Rosa :P

  • Valeria dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    ricetta spettacolare!! e poi se sono pure più buone di quelle della suocera!! che soddisfazione, Saretta, dimmi che i piedini si sono staccati da terra....

  • Asa_Ashel dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Il mio bicchiere misurino invece ha Duffy Duck prima serie.
    Io non sono un amante dei crostoli, ma a casa mia ne vanno matti e mamma quando li fa poi riempie tutta la casa, manca solo il bagno.
    Credo che la ricetta sia simile alla tua, veneto sono, non la conosco alla perferzione ma ricordo chiaramente quel bicchiere di grappa tra gli ingredienti. Ti son venuti bellissimi. Mi colpisce la grana dello zucchero, che setaccio hai usato?

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    Valeria: sono andata in giro impettita come un pavone :D

    Asa: la grappa in effetti caratterizza i crostoli da quelli di altre regioni, in cui si usa vino bianco o altri alcolici ancora.
    Saranno sicuramente simili le nostre ricette :)
    Per lo zucchero... Non è un setaccio particolare, l'aspetto è dovuto semplicemente alla quantità che ne ho fatta cadere ;)

  • Michelangelo dice:

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010


    ho sfogliato rapidamente gli ultimi post...uno più goloso dell'altro! certo, tutto fritto...ma basta non esagerare!

  • La cuoca Pasticciona dice:

    Pubblicato: 16 Febbraio 2010


    Mhhh ma che rumore assordante.... ma che mi cmbini con tutte se chiacchere... ;D davvero bellissime e immagino buonissime bacetto

  • Amalia dice:

    Pubblicato: 16 Febbraio 2010


    Che buone, noi le abbiamo preparate due domenche fa con la nonna, oggi niente, sigh! Francesco non sta bene, però che voglia!

  • Forchettina Irriverente dice:

    Pubblicato: 16 Febbraio 2010


    Io non ho ancora fatto un fritto di carnevale quest'anno .. è così disdicevole se lo preparo in quaresima ?? Vedendo i tuoi crostoli, la tentazione mi stà venendo !!! Manu

  • Sarah dice:

    Pubblicato: 16 Febbraio 2010


    Michelangelo: considerato che praticamente friggo solo a Carnevale.. Dai, strappo alla dieta :P

    Cuoca: vero, lo senti anche tu il frastuono? ;)

    Amalia: ma piccolo tesoro, bacino :*

    Manu: io sono anarchica, si sa, ed il frittino in quaresima proprio non mi turberebbe... vedi tu ;)

  • Morena dice:

    Pubblicato: 16 Febbraio 2010


    eh sì, ricordo di avere letto quella telefonata su FB ed il tuo orgoglio tra le righe..figurati, volerei anch'io ad un metro dal pavimento!!
    per quest'anno non credo di riuscire a provarli, ma me li segno e li farò senza cambiare una virgola il prossimo anno..fai bene ad essere gelosa di questa ricetta e sei stata molto generosa a postarla...!!

  •  

    Dettagli Post

    Pubblicato: 15 Febbraio 2010

    By:

    Commenti: 25